Quando va bene dire bugie?

Inviata da Drake Remoray · 3 ago 2020

Salve,
Ho 27 anni e scrivo per chiedere aiuto su una questione: mi hanno diagnosticato il disturbo evitante di personalità e spesso per evitare gli altri oppure per avvicinarli (contrastare l'evitamento e l'autoisolamento) dico bugie: non riesco a sopportare di dire "ti va di uscire", mi viene più semplice e sopportabile (anche se comunque mi sembra lo stesso di star scalando una montagna a mani nude) chiedere di uscire "tanto sto in zona" anche se non è vero, oppure "ho da fare vicino casa tua tra due ore ma sono già fuori casa, ti va di farmi compagnia mentre aspetto?".
Credo sia per paura che gli altri mi giudichino bisognos* o disperat* di avere amici, e/o per mettere distanza tra me e loro, come a dire "non mi interessa sul serio così tanto uscire con te, dicevo così per dire" anche se non è vero, giusto in caso venissi rifiutat*.

So che sono bugie che non fanno male a nessuno e che tra l'altro a me aiutano, ma mi fanno stare male: mi sento in colpa, mi sento un incapace, mi sento "anormale", e mi chiedo cosa direi se venissi scopert*, ma è davvero l'unico espediente che mi aiuta a fare piccoli, dolorosi passi fuori dall'evitamento.
Sono davvero delle strategie magari poco ortodosse o poco etiche ma infondo innocue e utili, oppure sono solo ennesimi meccanismi patologici che dovrei evitare? (Al di fuori dei tentativi di socializzare o di fuga dai contesti sociali non mento mai, e lo vedo comunque come qualcosa che "uso" adesso nel frattempo che "imparo" come socializzare come un'essere umano normale).

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124050

Risposte