quando è sbagliato far entrare nella vita di un figlio un compagno?

Inviata da ALESSIA ALPOZZO · 7 giu 2019 Terapia familiare

Buongiorno il mio ex marito vede una ragazzina di 18 anni lui ne ha 42.... quando ho chiesto a mia figlia se sapesse chi era quella ragazza è andata nel panico e mi ha detto che non lo sapeva. qualche giorno dopo mi ha detto che suo padre non voleva che lo sapessi, credo che mia figlia di 8 anni non debba essere assolutamente condizionata dal padre al punto di dovermi mentire visto che lui sostiene che la bambina non entra in contatto con questo schifo di relazione, che trovo al quanto riprovevole. Vorrei sapere se sbaglio io a voler tener fuori la piccola da questo oppure se è normale e devo lasciar perdere

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 GIU 2019

Buongiorno Alessia. Credo sia fondamentale mantenere i confini. Gli ex coniugi possono avere tutte le relazioni che vogliono e terene i comportamenti che voglio. Importante che questi comportamenti o relazioni non interferiscano col rapporto con i figli. Il ruolo genitoriale è una cosa ed è completamente diversa dalla vita privata. Quindi la bambina non deve essere informata di ciò che fa il padre quando non è con la figlia. Si interviene quando ciò che fa il padre interferisce negativamente nel rapporto con la bambina o "la mette in pericolo"

Dott.ssa Masin Anna Maria Rita Psicologo a Cerveteri

74 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 GIU 2019

Gentile Alessia,
concordo pienamente nel cercare di tenere fuori la bambina dalle vostre conflittualità.
E' giusto non chiedere alla bambina di mentire come è altrettanto giusto non fare domande alla bambina sul padre e la sua vita privata.
Le situazioni tra voi adulti dovete affrontarla tra di voi lasciando vostra figlia il più possibile fuori.
Per questo, se pensa che non sia educativo per sua figlia entrare in contatto con la compagna del padre ne parli direttamente con lui senza coinvolgere la bambina.
E così per qualsiasi altra questione, non faccia mai domande alla bambina sul padre ma chiami il suo ex marito e ne parli con lui.
So che non è facile ma per il bene della bambina è giusto così altrimenti rischiate di metterla costantemente in difficoltà.
Un caro saluto, dr Katjuscia Manganiello

Dr.ssa Katjuscia Manganiello Psicologo a Pesaro

149 Risposte

158 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 GIU 2019

Gentile Alessia,
certamente da quanto scrive la vostra bambina si è trovata in una situazione per lei poco tutelante, cioè quella di condividere con il padre una sorta di "segreto" da nascondere alla madre, che l'ha messa in difficoltà.
Le nuove relazioni degli ex coniugi dopo le separazioni sono materia delicata dove ci siano dei figli e ogni situazione va attentamente valutata per capire cosa sia adeguato o meno. Ci sono tempi emotivi dei bambini da rispettare, prima di farli entrare in contatto con eventuali nuovi partner e modalità di comunicazione e di comportamento che possano essere il più possibile tutelanti per i figli.
Se sente di aver bisogno di un parere professionale o di un aiuto per lei e il suo ex marito rispetto alla gestione della genitorialità dopo la separazione, sono a sua disposizione.
Un cordiale saluto,
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

468 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 GIU 2019

Gentile Alessia,
quando un genitore separato che ha figli frequenta un nuovo partner può essere difficile impedire che tali figli conoscano quest'ultimo.
D'altra parte la bambina ha appreso che questa ragazza diciottenne si accompagna al padre da uno di voi genitori e l'anomalia maggiore è proprio nel notevole scarto di età tra i due.
Penso che lei può soltanto sensibilizzare il suo ex marito all'importanza di trovare spazi di tempo da dedicare esclusivamente alla bambina quando sta con lei.
Cordiali saluti.
Dr, Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6936 Risposte

19270 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16600

psicologi

domande 22950

domande

Risposte 84250

Risposte