Quando è il caso di interrompere un rapporto perché si comprende essere nocivo?

Inviata da Sara · 7 gen 2016 Terapia di coppia

Salve,
sono fidanzata da 2 anni con un ragazzo. La storia è già partita da parte mia con poca convinzione. Uscivo da un'esperienza importante di 5 anni con un ragazzo (il mio primo ragazzo) che ho amato alla follia. Con il mio attuale ragazzo ho iniziato una storia perché mi faceva sentire protetta, serena e perché (almeno i primi tempi) mi soddisfaceva sia nei sentimenti che nella sfera sessuale. Col tempo però alcune sue caratteristiche mi hanno iniziato a turbare. Ho scoperto un suo disturbo quale la bipolarità e un suo passato di depressione, inoltre col tempo ho notato atteggiamenti poco consoni al mio stile di vita: io amo uscire e fare mille cose, lui ama dormire e non ama neppure lavorare ma lo fa poiché deve. Insomma...stili di vita differenti. Tutto è andato comunque bene, sino a quando, quest'anno ho conosciuto per errore, tramite una chiamata telefonica errata da parte sua, un ragazzo. Abbiamo iniziato a messaggiare, inviarci pensieri e scambiare pareri sulla vita...io con questo ragazzo, Antonio, mi completo ala perfezione...quando sono con lui telefonicamente mi sento bene e scordo completamente tutto, anche il mio doloroso passato. Ora mi chiedo. Cosa dovrei fare? Essere onesta con me stessa e darmi una possibilità con questo ragazzo? Ho 26 anni e temo che i miei genitori mi giudichino frivola nel lasciarmi con il mio ragazzo per intraprendere una nuova storia...tuttavia sento che vivere una vita con un uomo completamente diverso da me sarebbe un suicidio.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 GEN 2016

Buongiorno Sara,
diciamo che nella sua richiesta di aiuto c'è già in parte anche una risposta. Il ragazzo con cui sta non la rende felice e non vi completate in quasi nessun aspetto della vostra vita. Non precluda la possibilità di vivere una vita piena e felice. Sente che i suoi potrebbero giudicarla, ma penso che i suoi genitori non sarebbero comunque contenti di vederla infelice e triste per il resto della sua vita.
Faccia le sue considerazioni su ciò che vuole dal futuro.
Un saluto

dott.ssa Miolì Chiung
Studio di Psicologia Salem

Anonimo-125892 Psicologo a Milano

220 Risposte

925 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2016

Gentile Sara,
anche se lei sembra aver bisogno di tempi lunghi per fare valutazioni più accurate sulle relazioni che intraprende, sta emergendo che con questo secondo ragazzo c'è troppa diversità nello stile di vita e negli interessi condivisi oltre al suo disturbo bipolare.
Contemporaneamente si sente attratta da un altro ragazzo che la intriga e che potrebbe essere quello giusto ma lei teme il giudizio dei suoi stessi genitori.
Poichè anche lei è abbastanza convinta di non essere felice nella sua attuale relazione le suggerirei di prenderne le distanze dando le dovute spiegazioni ai suoi familiari.
Fatto ciò, e preferibilmente non da sùbito, potrà portare avanti la conoscenza con quest'ultimo ragazzo usando cautela senza buttarsi a capo fitto e facendo tesoro delle esperienze precedenti.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7523 Risposte

21052 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 GEN 2016

Cara Sara
soprattutto la sua frase finale mi sembra essere molto chiara nell'illustrare il suo "sentire" su un possibile futuro col suo ragazzo; mi riferisco a quando scrive: che "una vita con un uomo con uno stile completamente diverso sarebbe un suicidio".
Rispetto invece alla sua paura di essere giudicata "frivola" dai suoi, interrompendo l'attuale relazione, io non credo che sia vero infatti se lei spiegherà loro quanto ha scritto in questa lettera sui suoi dubbi, io credo proprio che possano capirla.
Comunque sia è lei che deve decidere cosa fare.
Cerchi di essere il più possibile chiara con se stessa su quello che prova verso il suo ragazzo e non si faccia nemmeno influenzare dalla nuova storia telefonica che ora la "intriga", tenga presente che è una storia tutta da verificare, quindi cerchi valutazioni obiettive in entrambi i casi.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7329 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 GEN 2016

Salve Sara,
ha iniziato la relazione con il suo ragazzo dopo una storia lunga ed importante. Aveva bisogno di sentirsi protetta e serena, ora però è turbata dalle diversità nel modo di vivere la vita.Da quello che dice non condividete nulla e se ne sta allontanando.
Ma è preoccupata del giudizio dei suoi genitori, ma non credo che i suoi sarebbero contenti se sapessero che lei non è felice, anzi consapevole che non è l'uomo con cui vuole condividere la sua vita.
La saluto

Dott.ssa Fiammetta Favalli
psicologa e psicoterapeuta rogersiana

Dott.ssa Fiammetta Favalli Psicologo a Roma

57 Risposte

20 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29800

domande

Risposte 101300

Risposte