Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Qual è la differenza tra psicologo, psicoterapeuta e psichiatra?

Inviata da Risposta il 8 mar 2012 Orientamento professionale

Ho problemi di autostima ma non so a chi dei tre rivolgermi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno,
lo psicologo è un professionista che ha conseguito una laurea in psicologia ed ha superato l'esame di stato iscrivendosi all'Albo. Lo psicologo svolge attività di prevenzione, diagnosi e sostegno in vari ambiti. Può fornire un supporto psicologico di breve durata.
Lo psicoterapeuta è uno psicologo che ha frequentato anche una scuola di specializzazione della durata di 4-5 anni. Lo psicoterapeuta, a differenza dello psicologo, possiede degli strumenti e delle tecniche di colloquio che gli consentono di aiutare il paziente facendo un intervento che va più in profondità e permette di agire direttamente sui disagi della persona e sulla ristrutturazione della personalità. La psicoterapia non ha limiti di tempo.
Lo psichiatra è un medico che ha successivamente conseguito la specializzazione in psichiatria. Cura i disturbi psichici e le malattie mentali ed usa prevalentemente una terapia farmacologia, che spesso è integrata con una psicoterapia.

Dott.ssa Valentina Scoppio Psicologo a Roma

3 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno,
valuto la sua domanda molto pertinente in quanto rispecchia una certa confusione di ruoli, venutasi a creare per varie ragioni in Italia.
Il termine "psichiatra" deriva dal greco: “psuché”, mente, e “iatros”, medico, e significa medico della psiche: fa riferimento, quindi, alla necessità di una "cura" della struttura o funzione (a seconda degli orientamenti) della psiche in quanto considerata malata: fa riferimento principalmente alla cura delle psicosi e ad una terapia farmacologica. Tuttavia, nulla vieta allo psichiatra di occuparsi come psicopetapeuta della cura delle nevrosi e di tutti i disturbi che comportino disagio, sofferenza , ma che comunque siano condivisibili sul piano dell'empatia, in quanto non comportano una differenza qualitativa della personalità.
Il titolo di studio dello psichiatra è la laurea in Medicina e chirurgia e la successiva specializzazione in questo ambito.
Lo psicologo, invece, è un professionista laureato in tale disciplina o specializzato in essa, che si occupa del tema della psicologia, applicato in vari ambiti (scolastico, lavorativo, giuridico, etc): tra questi ambiti un posto particolare spetta a quello clinico che comprende la prevenzione, la psicodiagnostica e la psicoterapia.
Lo psicoterapeuta, quindi, è una figura professionale definita da un laureato in Medicina e Chirurgia o in Psicologia e specializzato in psicoterapia presso una struttura privata riconosciuta dal MIUR con un corso specialistico quadriennale (oppure in possesso di una specializzazione medica in Psichiatria, che abilita comunque alla psicoterapia).
La psicoterapia è un temine molto generico, in quanto il professionista conduce la terapia in base al suo specifico orientamento epistemologico. Esistono infatti orientamenti terapeutici anche molto differenti tra loro: quelli psicodinamici (tra cui la psicoanalisi freudiana o junghiana, la fenomenologia, la psicoanalisi dialettica, adleriana, rogersiana, Gestalt, etc), hanno come finalità un'indagine psicologica basata sulle dinamiche dell'interiorità; quelli cognitivi-comportamentali non si prefiggono un lavoro libero sull'interiorià spontanea del paziente, ma si pongono degli obiettivi da raggiungere per il suo benessere, manipolando il comportamento al fine di correggere determinati schemi mentali ritenuti “sbagliati”, considerando il comportamento stesso un riflesso condizionato.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera, lo psicologo è quella figura professionale che si occupa di prevenire il disagio psicologico e promuovere il benessere del bambino e dell'adulto, della coppia, della famiglia. I suoi strumenti sono il colloquio psicologico, l'osservazione clinica, la diagnosi, la riabilitazione e il trattamento dei disturbi cognitivi, emotivi, comportamentali. Lo psicoterapeuta è uno psicologo che ha deciso di frequentare una scuola di specializzazione in psicoterapia quindi può occuparsi anche dei disturbi di personalità (come depressione, schizofrenia, nevrosi ecc). Lei può quindi decidere di rivolgersi ad una di queste due figure. Buona fortuna!

Amamente: Dott.ssa Anna La Guzza (Milano) Psicologo a Milano

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Lo psicologo si occupa del Know how, o per dirla in termini informatici del software.Il neurologo si occupa dell'hardware (dell'impianto "elettrico" del sistema nervoso). Lo psichiatra interviene col farmaco quando il problema psicologico o psichiatrico non è affrontabile solo tramite psicoterapia. Lo psicologo differisce inoltre dallo psicoterapeuta in quanto quest'ultimo, per occuparsi dell'aspetto terapeutico, ha dovuto formarsi tramite una specializzazione della durata di quattro anni post laurea.

Dr. Paolo Cignozzi Psicologo a Buccinasco

8 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spesso si tende a confondere termini come psicologo, psichiatra, psicoterapeuta, ma essi hanno significati ben distinti.
Lo psicologo è una persona laureata in psicologia, che dopo il corso quinquennale di studi deve svolgere un anno di tirocinio pratico per poter sostenere l'esame di stato che gli permetterà di esercitare la professione di psicologo. Ogni Psicologo deve essere iscritto all'Albo regionale e nazionale per poter esercitare la professione. Quindi la professione di psicologo non si improvvisa, ma è frutto di un percorso di studi lungo ed impegnativo.
Per poter essere iscritti all'Albo, ed esercitare la professione di Psicologo, è necessario aver conseguito l'Abilitazione in Psicologia mediante l'Esame di Stato ed essere iscritto nell'apposito Albo Professionale Regionale. Sono ammessi all'esame di Stato i Laureati in Psicologia che siano in possesso di adeguata documentazione attestante l'effettuazione di un tirocinio pratico secondo modalità stabilite con decreto del Ministro della Pubblica Istruzione.
Lo psichiatra, invece, è una persona laureata in medicina che ha ottenuto la specializzazione in psichiatria. Ha competenze diverse dallo psicologo, in quanto essendo un medico può, per esempio, prescrivere farmaci.
Lo psicoterapeuta può essere laureato o in psicologia o in medicina e deve aver frequentato una scuola di specializzazione, almeno quadriennale, che preveda una specifica formazione professionale in psicoterapia.

Le consiglio sia lo psicologo sia lo psicoterapeuta. La saluto cordialmente, dott.ssa Liliana Barbus

Dott.ssa Liliana Barbus Psicologo a Tagliacozzo

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Lo psicologo è una persona che è laureata in psicologia e non ha fatto la scuola di specializzazione in psicoterapia, che è quella che consente di curare e migliorare il rapporto con sè e con gli altri. Lo psichiatra è laureato in medicina e specializzato in psichiatria e per questo, può prescrivere psicofarmaci.
Nel suo caso credo che sia opportuno rivolgersi ad uno psicoterapeuta.

Dott.ssa Patrizia Monopoli Psicologo a Bari

5 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento professionale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento professionale

Altre domande su Orientamento professionale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 19050

domande

Risposte 77950

Risposte