Può l'ansia provocare senso di svenimento?

Inviata da Il sigaretto · 31 mag 2016 Disturbi psicosomatici

Ho 19 anni e quasi una volta al giorno mi capita di avvertire un forte senso di debolezza e mollezza, a volte preceduto da vampate di calore, senso proprio di svenimento, come se il mio corpo diventasse molle e sentissi i sudori freddi. Sono andata al pronto soccorso e gli esami erano perfetti. Può davvero una conversione somatica essere così "vivida" e condurre a simili sensazioni?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 GIU 2016

Gentile utente,
escluse cause organiche dagli accertamenti medici, si è ben possibile che le emozioni causino questi malesseri e sintomi fisici. Dico emozioni in generale, poiché seppur spesso si riconduca tutto all'ansia, essa può essere la punta di un iceberg di altre molteplici sensazioni e stati d'animo che ci accompagnano per la quotidianità senza essere pienamente riconosciuti ed esaminati. Tutte le emozioni hanno risvolti fisiologici, con particolari attivazioni o disattivazione di distretti muscolari e organici. L'ansia spesso è un'emozione che funge da campanello, un segnale per dirci che qualcosa non sta andando come vogliamo nella nostra vita, che c'è qualcosa che ci dà pensiero, dubbio, conflitto, rabbia, insoddisfazione, senso di colpa...
Per prendere maggior consapevolezza di se, e per dare un senso a tali manifestazioni sintomatiche, un percorso psicologico appare la via più risolutiva e completa. Provi a contattare un terapeuta della sua zona nel servizio privato, o rivolgendosi ai servizi pubblici di zona.
Resto a disposizione per ulteriori informazioni,
un caro saluto,
dott.ssa Chiara Francesconi
psicologa psicoterapeuta cognitiva

Anonimo-127163 Psicologo a Fano

319 Risposte

313 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAG 2016

Buonasera,
i sintomi che descrive possono rientrare in un quadro d'ansia.
In ogni caso le consiglio di rivolgersi al suo medico per un approfondimento al fine di escludere delle cause fisiologiche a questo suo problema.
Qualora questo genere di accertamento non dovesse dare risposta al suo malessere le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo che potrà aiutarla a comprendere l'origine del suo stato ansioso per poterlo affrontare e superare.
Cordiali saluti

Dott.ssa Angelica Proto Psicologo a Vigodarzere

32 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAG 2016

Buonasera,
sì una sindrome ansiosa può causare tutti questi sintomi che lei ha avvertito.

Psicologia E Benessere Psicologo a Roma

311 Risposte

231 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbi psicosomatici

Vedere più psicologi specializzati in Disturbi psicosomatici

Altre domande su Disturbi psicosomatici

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31200

domande

Risposte 107000

Risposte