Psicoterapia può cambiare la morale?

Inviata da Max. 7 feb 2019 6 Risposte  · Psicoterapia

A 50 anni e dopo diverse psicoterapie fallite ho riflettuto a lungo e sono arrivato alla conclusione che i miei problemi potrebbero essere causati dal mio senso della morale troppo rigido e soprattutto anacronistico, inculcatomi da genitori all'antica. Può una psicoterapia (e se sì quale) aiutarmi a cambiare questo lato della mia personalità?
Spiego meglio il mio caso: timidezza patologica, balbuzie, madre iperprotettiva e giudicante, padre silenzioso, sono stato educato alla sottomissione e al silenzio. Quando devo parlare con figure d'autorità la voce mi esce strozzata o non mi esce affatto, si blocca, ho spasmi a livello del viso e più cerco di spingerla fuori più rafforzo il blocco. Il mio pensiero è che una parte di me inconscia mi stia dicendo che non ho il diritto di parlare e che devo solo obbedire perché gli altri sono più importanti, quindi se parlassi io sarei un presuntuoso e maleducato. Quindi a bloccarmi sarebbe in pratica un senso di colpa generato dal tentativo di trasgredire un precetto morale secondo il quale devo sottomettermi.
Le terapie che ho fallito sono la strategica breve, varie sedute di ipnosi con psicoterapeuti diversi, oltre ad aver tentato di desensibilizzarmi da solo in vari modi in seguito a letture di manuali di autoaiuto.
Spero di essermi espresso chiaramente.
Saluti
Max

madre , genitori

Miglior risposta

Gentile Max, le regole morali si formano a partire da esperienze pregresse che si imprimono in noi e ci influenzano. La psicoterapia cognitivo-comportamentale può aiutare ad identificare tutte queste regole e il modo in cui le usiamo e a modularne l'espressione al fine di migliorare l'adattamento all' ambiente.

Dott.ssa Graziella Pisano, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Frattamaggiore (NA).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buon giorno Max, non sono le terapie che hanno fallito, piuttosto non erano le giuste terapie. Non si può affrontare una dinamica così strutturata e profondamente radicata con le cosiddette terapie brevi. Occorre una psicoterapia psicodinamica intensiva, altrimenti detta psicoanalisi. Le suggerirei la metodologia micropsicoanalitica.
E' un impegno in termini di tempo e risorse ben maggiore di una seduta di 45 minuti, ogni settimana o quindici giorni. L'ipnosi poi è proprio da scartare, nel Suo caso.
Può avere maggiori informazioni su queste metodologie psicoterapeutiche anche sul mio sito www.Marco-Tartari.it.
Resto comunque a Sua disposizione , anche per chiarimenti e La saluto molto cordialmente.
Dr.Marco Tartari, Roatto Asti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 FEB 2019

Logo Dott. Marco Tartari Dott. Marco Tartari

664 Risposte

380 voti positivi

Gentile Max,
sicuramente le sue convinzioni hanno radici profonde e occorre lavorare su di essere per risolvere la situazione e superare i blocchi che ancora sente.
Essendo un lavoro che deve necessariamente tornare indietro nel tempo, alla strutturazione della sua personalità in riposta alle relazioni primarie, le suggerisco una psicoterapia ad orientamento psicoanalitico. L'ideale sarebbe però un terapeuta psicoanalista che utilizzi anche il metodo EMDR, che consente una rielaborazione del passato grazie alla ristrutturazione dei ricordi e alla desensibilizzazione emotiva.
Se lo desidera rimango a sua disposizione.
Un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 FEB 2019

Logo Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani

992 Risposte

450 voti positivi

Caro Max,
la psicoterapia può cambiare la ristrutturazione della personalità. Il fatto poi che nella sua lettera faccia spesso riferimento all'inconscio è un ottimo presupposto per tentare con la psicoanalisi. Si può rivolgere ad uno psicoanalista della sua zona o presente sul sito ma che usi Skype.
MI faccia pure delle domande se ne h bisogno!

Dott. Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2019

Logo Dott. Angelo Feggi Dott. Angelo Feggi

474 Risposte

707 voti positivi

buonasera Max, la moralità è un valore e come tale racchiude delle credenze legate ad emozioni , si possono trasformare questi "ingredienti" della nostra personalità e diventare un Max differente capace di intraprendere altri comportamenti. e di poter sentire diversamente. Come sempre occorre il professionista adeguato insieme alla persona. la terapia con EMDR può aiutare molto. Sono a disposizione per sciogliere eventuali dubbi.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

8 FEB 2019

Logo Dott. Davide Milanese Dott. Davide Milanese

159 Risposte

48 voti positivi

Gentile Max, cerchiamo di ragionare in un'ottica rigorosa e scientifica. Il suo problema non mi sembra quello di "cambiare la morale". Credo invece che sia opportuno che lavori su vari aspetti della sua personalità. Potrebbero essere presenti varie aree che necessitano di intervento, come autostima, assertività, fiducia in sé stesso, serenità e stabilità interiori. A mio avviso quindi può lavorare sui suoi problemi non intervenendo sulla morale, ma sviluppando nuove o migliori abilità relazionali e di coping, cioè di fronteggiamento delle situazioni, oltre a praticare quotidianamente una tecnica di rilassamento e benessere come la mindfulness. Se le terapie precedenti non sono state utili, può rivolgersi ad un training di assertività e di sviluppo delle abilità sociali, insomma a qualcosa di pratico, rispetto ad un lavoro a tavolino.
Un cordiale saluto
dr. Leopoldo Tacchini

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

8 FEB 2019

Logo Dott. Leopoldo Tacchini Dott. Leopoldo Tacchini

715 Risposte

297 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
QUALI ASPETTI PUÒ CAMBIARE LA PSICOTERAPIA?

2 Risposte, Ultima risposta il 11 Giugno 2019

Scelta psicoterapia adeguata al mio problema

4 Risposte, Ultima risposta il 26 Maggio 2016

Psicoterapia & scoperchiare il vaso di Pandora

3 Risposte, Ultima risposta il 09 Luglio 2019

Sto pensando di cambiare facoltà.

1 Risposta, Ultima risposta il 24 Aprile 2019

Psicoterapia psicodinamica dubbi

4 Risposte, Ultima risposta il 24 Febbraio 2017

Aiuto. Forte resistenza al cambiamento, psicoterapia psicodinamica.

2 Risposte, Ultima risposta il 19 Luglio 2016

Dopo la depressione si può tornare come prima?

2 Risposte, Ultima risposta il 05 Giugno 2018

Malpractice?

2 Risposte, Ultima risposta il 27 Settembre 2017