Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Psicoterapia e farmaci

Inviata da Gianna · 14 gen 2019 Psicoterapia

Buongiorno, ho già scritto per i miei dubbi ricorrenti. Mi è stato consigliato di fare una terapia e per questo ho contattato uno psichiatra e pscicoterapeuta che mi ha in prima seduta diagnosticato un leggero DOC e prescritto un antiseritininergico.
Secondo voi è l’approccio giusto in prima seduta? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GEN 2019

Salve, è difficile poterle rispondere in quanto non conosciamo la sua storia e quindi non possiamo sapere cosa abbia indotto il terapeuta a somministrarle il farmaco. Provi a parlare dei suoi dubbi con lo specialista in questione, senza timore. In aggiunta, se vuole può provare ad essere più dettagliata anche qui, così io o qualche altro collega possiamo fornirle il nostro punto di vista. Resto a disposizione. Dr.ssa Daniela Fierro

Dottoressa Daniela Fierro Psicologo a Prato

11 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2019

Gentile Gina, noi non possiamo formulare giudizi su terapie psicofarmacologiche perché, appunto, non siamo medici. Le posso dire che noi psicologi siamo in genere più restii a consigliare di ricorrere ai farmaci, mentre uno psicoterapeuta che è anche psichiatra segue un modello piuttosto diverso. Credo poi che abbia sbagliato il nome del farmaco, infatti gli antiserotoninergici si prescrivono in caso di nausea, ad esempio da chemioterapia. Lei semmai ha bisogno di elevare la serotonina. Personalmente (sono uno psicologo anche naturopata) preferisco utilizzare alcuni rimedi naturali che elevano la serotonina, per esempio l'amminoacido triptofano od alcune erbe (rodiola,ecc) prima di consigliare la consulenza psichiatrica. Ma questo non vuol dire che possa criticare una prescrizione che, secondo il modello medico, è corretta. Tocca a lei valutare se i sintomi sono così disturbanti da giustificare il ricorso ai farmaci. Un cordiale saluto
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

889 Risposte

365 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2019

Buongiorno,

Risulta difficile rispondere al suo quesito, senza conoscere lei e nemmeno il professionista. Molto spesso la cura farmacologica e la terapia devono coesistere.
Cordiali saluti

Dott.ssa Alice noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1663 Risposte

1173 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2019

Gentile Gianna,
è difficile rispondere alla sua domanda, dipende dalle manifestazioni, dal tempo da cui si manifesta il suo disturbo Doc leggero, mi chiedo se oltre la terapia farmacologica ha iniziato una psicoterapia. Se ha scelto di rivolgersi a uno psichiatra Psicoterapeuta, forse voleva un aiuto farmacologico o tutte e due. Credo sia il caso che rifletta su cosa vuole lei e ne parli con il professionista che ha scelto.
Disponibile per approfondimenti
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia Milano

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

392 Risposte

117 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2019

Carissima,
secondo me l'approccio è giusto perché in certi casi si deve abbinare il farmaco alla psicoterapia. Avrei invece qualche dubbio sul fatto che il suo psichiatra sia anche il suo psicoterapeuta perché secondo me dovrebbero essere due figure diverse.
MI faccia pure delle domande se ne ha bisogno!

Dott. Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

473 Risposte

725 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicoterapia

Vedere più psicologi specializzati in Psicoterapia

Altre domande su Psicoterapia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16400

psicologi

domande 22600

domande

Risposte 83700

Risposte