psicosi isterica e dissociazione

Inviata da sandra · 10 apr 2014 Disturbo dissociativo

Buongiorno, la mia domanda è molto semplice (spero). Ho una diagnosi di psicosi isterica, anche se il mio psichiatra continua a dirmi che soffro di dissociazione però ha scritto sul foglio per l'invalidità psicosi isterica. Io gli ho chiesto se la dissociazione prevede queste realtà che io vivo in sovrapposizione alla mia, sono anche molto complesse e vi sono persone. Io le vivo ci entro dentro, assisto a ciò che succede e sento stati emotivi molto intensi. ERo preoccupata di essere schizofrenica ma lui dice di no, che è dissociazione. Però, vogliate perdonare la mia ignoranza, per quanto io abbia un po' visto i sintomi dei disturbi dissociativi, questo sintomo non c'è proprio. Il mio medico ha provato a spiegarmi in qualche modo ma il punto è che io non ho capito molto anzi nulla e non capendo non sono convinta. non voglio tornare fuori con stò argomento ancora perchè temo di essere pedante, ma del resto vorrei solo capire. Ha un altro nome la psicosi isterica? magari posso cercare usando altri termini. Voi cosa ne pensate? Per essere più precisa in queste realtà vi sono persone che hanno loro vite ed esperienze, non mi vedono, non interagiscono con me tranne una, che so che mi avverte ma non comunica. Immagino bene che ogni persona avrà una sua dinamica e un suo modo di avere questo tipo di rappresentazioni a seconda del proprio vissuto, ma si tratta di parti mie , sono altre me staccate? una volta mentre parlavo mi ha detto: "ma quanti siete li dentro?" quindi sono questo? cerco di fare un collage dalle molte cose che mi ha detto nel tempo perchè non voglio apparire assillante, invece temo di esserlo , nel senso che se mi rompo una gamba ho una lastra e una diagnosi precisa , perchè non mi è chiara la mia malattia qui? Lui è bravissimo comunque , sono io che non capisco quando mi spiega evidentemente. Grazie infinite a tutti voi per il grande aiuto che ci date a me compresa in altri post.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 APR 2014

Gentile Sandra,
è complesso formulare diagnosi on line, oltretutto poco serio.
Tenga presente che la psicologia non è la "medicina", le etichette diagnostiche rappresentano tentativi dei vari professionisti di inquadrare un vissuto soggettivo di per se stesso non inquadrabile.
Non si fossilizzi sulla diagnosi ma sulla terapia.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

391 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2014

Salve,
Le consiglierei di appurare col suo medico la diagnosi da lui fatta, poiché in questa sede, sia per etica professionale che per mancanza di dati utili alla diagnosi, non possiamo esporci eccessivamente.
Se necessita di un parere diverso le consiglio di rivolgersi ad un altro professionista de visu, ma se teme soltanto di apparire assillante, affronti questo timore nella relazione terapeutica.
Restando in ascolto

Dott.ssa Sabina Marianelli Psicologo a Roma

121 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2014

Gentile Sandra,
la diagnosi di "psicosi isterica" non esiste. Le psicosi sono caratterizzate da sintomi specifici come deliri, allucinazioni e perdita dell'esame di realtà; si tratta di una diagnosi importante. L'isteria invece non è più considerata una psicopatologia in senso stretto da almeno una trentina di anni, attualmente rientra in quelli che vengono definiti disturbi d'ansia, somatoformi, dissociativi ecc. Esistono diverse forme di dissociazione che interessano stati psicotici, borderline e nevrotici, così come troverà diversi clinici che danno a volte un significato diverso quando parlano di "dissociazione". Le suggerisco di non fare ricerche on-line perché questo potrebbe alimentare i suoi dubbi e confonderla ancora di più; segua semplicemente le indicazioni del suo curante.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

777 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 APR 2014

Gentile Sandra, da quello che scrive e nella forma scritta appare tutta la sua confusione su ciò che riguarda lei e ciò che riguarda gli altri.Una difficoltà a lasciare fuori dalla sua mente i pensieri degli altri.Non mi concentrerei tanto sulla comprensione del termine dissociazione ma sul rapporto col suo terapeuta ,un rapporto che può essere coinvolto in queste dinamiche confusive di separazione Sé -non Sé ma che può divenire il momento per sperimentare una relazione meno disturbante e rafforzarla.

Rimango a sua disposizione
dott.re Claudio Lorenzetto
psicologo psicoterapeuta,Ferrara

Dott.re Lorenzetto Claudio Psicologo a Ferrara

360 Risposte

122 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 APR 2014

Gentile signora Sandra,
per tanti motivi (anche per evitare pericolose interferenze tra "scuole di pensiero" e procedure diagnostiche diverse conviene riferirsi strettamente al proprio curante chiedendo e richiedendo spiegazioni fono alla loro comprensibilità. In alternativa conviene cambiare curante, magari con una impostazione metodologica diversa
paolo zucconi, sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale in Friuli venezia-giulia

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1590 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo dissociativo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo dissociativo

Altre domande su Disturbo dissociativo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 29950

domande

Risposte 102100

Risposte