psicosi?? Ansia??? o nevrosi repressiva

Inviata da Nico il 19 apr 2018 Ansia

Salve vi contatto per avere pareri,consigli dato che io non riesco più a gestire questa situazione da solo. Allora mi descrivo brevemente: sono un 27 enne di un paesino del cagliaritano, ai 6-7 anni d età ho iniziato a soffrire di disturbo ossessivo compulsivo, un trauma che ha nettamente influenzato la mia esistenza. Ho passato un infanzia tra alti e bassi, spesso burle amichevoli e familiari per i miei rituali che rimasero straniti dai miei comportamenti. Crescendo sono riuscito a fare qualche miglioramento , eliminando paure e rituali fisici ( gli ho passati tutti) sembrava oramai un grande passo verso la normalità tra L altro alle spalle ho avuto 2 anni di bocciatura scuole medie, 0 aiuto da familiari,amici ,insegnanti per farvi capire . preciso che non sapevo ancora dell esistenza del doc , avevo il disturbo ma non sapevo di preciso cosa fosse, poichè sia per paura,vergogna e disinteresse da parte di tutti soffrivo e lottavo da solo camuffando spesso i sintomi. Un trauma praticamente!!!! la ciliegina sulla torta?? ho subito atti di bullismo psicologico ovvero critiche,offese sul mio disturbo unico mio punto debole. Questo mi ha portato a complessarmi,crearmi paranoie e non uscire più nel mio paese forse fissandomi un po' troppo su quelle offese. Ma sapete uno che soffre tanti anni da solo , con una malattia poco capita, difficilmente comprensibile agli altri, non puó permettersi di star male anche per L ignoranza e la superficialità della gente che ti porta spesso a schifare la vita sociale. comunque vengo al dunque!!! Vi scrivo perchè??? Perchè mi sono accorto che abolendo le compulsioni dal doc, L ansia aumenta e persiste parecchio. Certo il distrarsi aiuta,devia il pensiero momentaneamente ma non basta, sto bene 1 giorno e 20 male. L ansia anomala quasi iperativa, mi debilità sia mentalmente che fisicamente. Più disabitui la mente al atto compulsivo, più il pensiero carico d ansia ,emotività,insicurezza e controllo ti assale. Non potete capire. Eppure le ossessioni irreali del doc come frasi,immagini contrarie alla nostra coscienza non le ho più, le compulsioni fisiche idem le ho superate , non mi viene da anni più spontaneo controllare,toccare o eseguire rituali. Diciamo che mi é rimasta la parte di personalità ossessiva che mi porta ad eccessivo controllo e rimugginamento compulsivo quasi di rassicurazione su emozioni,fatti reali,traumi, passato,amore ecc qualsiasi situazione reale che al momento mi crea emotività positiva o negativa mi porta a ansia e bisogno di risposta è rassicurazione. Quindi alla fine è sempre doc, stesso meccanismo ma solo con tematiche diverse basate sull emotività e insicurezza e non sulla fantasia classica del doc classico. Ho già fatto varie sedute ma sinceramente non riesco ad avere continuità in nulla comprese curarmi. Questo per farvi capire che sono sempre stato cosciente dei miei sintomi, e dell anomalia che c é nella testolina, e proprio per questo ho difficoltà spesso ad accettare la situazione, e il proseguire la vita come la cura, mi arrendo in partenza consapevole che non funziona definitivamente più nulla, una seduta mi placca uno,due,tre giorni , le paure e i traumi parlandone con qualcuno sminuiscono , stai meglio ma non è duratura . quindi ora ho la certezza che i traumi è L aver sofferto tanto tempo con un disturbo così complesso e poco capito mi ha creato repressione ansiosa , che alimenta L ossessione in se. giá il fatto che le persone capissero a cosa è dovuta la mia ansia anomala fobica che mi annienta mi aiuterebbe . Sarei meno solo . Secondo voi come potrei affrontare situazioni negative o positive per non tramutarle in ossessioni e ruminazioni continue ???

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Nico, innanzitutto tutta la mia comprensione per la tua vita fatta di ansia, rabbia, colpa e talvolta disperazione. Attualmente, la cura dimostratasi piu' efficace e' la psicoterapia cognitivo comportamentale + farmaci antidepressivi. Ma occorrono anni di pazienza e, purtroppo, anche di soldi. Ma coraggio, alla fine se ne esce.

Emozioni Umane - Dott.ssa Papadia Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

378 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15250

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77200

Risposte