Provo un senso di vuoto e non sono più come prima

Inviata da HelpmePlease · 12 ago 2021

Buongiorno,
Da un mese non sono più quella di prima, ho perso vitalità ed entusiasmo. Ho paura ad andare al lavoro perchè mi sento sempre in pericolo e ho paura di non farcela, penso molto spesso al concetto della morte, ne ho paura però vedo sempre più lontana una prospettiva di un futuro. Sto facendo di tutto per stare bene. Vado al lavoro, parlo molto con mia mamma che però sembra non capire il mio disagio enorme nel vivere la vita di tutti i giorni. Mi sveglio già agitata e incosciente nel mondo dove sono. Talvolta sogno cose che penso ci sia un proseguo la mattina in cui mi sveglio. Un mese così è debilitante. Ho paura di uscire perchè voglio vivermi le cose provando emozioni vere e non emozioni finte giusto per fare presenza. Io non mi sento più una fabbrica d'emozioni e questa cosa mi sta logorando come non mai. Non provo nemmeno più piacere ad ascoltare le canzoni del mio cantante preferito. Inoltre ho continui fischi alle orecchie e una sensazione di spilli alla testa. Mi sto molto preoccupando, perchè mi sembra di non trovare una soluzione....aiutatemi!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 AGO 2021

Buongiorno.
Le consiglio prima di tutto di rivolgersi a un otorino per accertare l’origine del fischio all’orecchio. Potrebbe infatti trattarsi di un acufene, conseguenza della lieve depressione che vive da un mese a questa parte. Ma potrebbe anche essere che il suo umore dipenda proprio dall’insorgere del disturbo all’orecchio. È necessario quindi identificare il problema senza tuttavia farsi prendere da ulteriore ansia, poiché ci sono efficaci terapie per risolvere il fenomeno acustico di cui soffre.
Nel frattempo, delle tecniche di rilassamento o meditazione potrebbero esserle molto utili per ridurre l’ansia, il disturbo dell’udito e il suo disagio emotivo.
Se tuttavia il calo del tono dell’umore dovesse protrarsi, un sostegno psicologico potrebbe aiutarla a capirne le cause e superare il momento di difficoltà che sta vivendo.
Un cordiale saluto
Dott.ssa Elisabetta Falcolini

Dott.ssa Elisabetta Falcolini Psicologo a Sansepolcro

78 Risposte

48 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 AGO 2021

Salve HelpmePlease,
innanzi tutto le consiglio di rivolgersi al proprio medico di base per capire a cosa siano dovuti i sintoni fisiologici che accusa.
Inoltre le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo (io ricevo anche online) per comprendere cosa l'abbia portata a questa situazione psicologica di prostrazione, per avere una diagnosi (che non esprimo in questo contesto perché sarebbe prematuro farlo) e darle un nome.
Ci terrei però a sottolinearle che anche questa sua richiesta di aiuto è densa di emozioni, ma, evidentemente tutte negative. In altre parole, la sua fabbrica di emozioni non si è fermata ma, in un certo senso, ha cambiato orientamento.
Le auguro di rimettere in giusto verso la sua fabbrica di emozioni come la sua vita, di riuscire a sentire e coniugare in modo armonico tutte le sue emozioni.
Buona Vita.
Dott. Renato Banino

Dott. Renato Banino Psicologo a Padova

53 Risposte

32 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 AGO 2021

Buongiorno,
mi dispiace per la sua ipocondria e il disagio che sta vivendo e sperimentando quotidianamente.
Ti consiglierei di intraprendere una psicoterapia cognitivo comportale è la migliore per superare le fobie.
Resto a disposizione anche online se vorrai ulteriori informazioni o chiarimenti in merito.
Le auguro giorni migliori.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1788 Risposte

549 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 AGO 2021

Salve,
grazie per averci scritto. In generale, capitano dei momenti nella nostra vita in cui sfiducia e incertezza possono prendere il sopravvento, soprattutto in seguito a questo periodo che la nostra esistenza ha vissuto e sta continuando a vivere. Molte certezze sono state messe in discussione e questo può alimentare in noi quel senso di amarezza che colgo anche nelle sue parole. Credo sia importante dare un senso a questi vissuti, per cercare di capirli meglio.
Se vuole, sono disponibile privatamente per un consulto.

Un saluto cordiale.
Dottoressa Falconieri Luisa Giada.

Dott.ssa Luisa Giada Falconieri Psicologo a Bologna

27 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 35500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20800

psicologi

domande 35500

domande

Risposte 120700

Risposte