Prova dei sentimenti, ma non vuole più stare con me

Inviata da Greta · 31 mar 2019 Terapia di coppia

Salve,
Premetto che esco da una relazione omosessuale. Io lesbica e lei bisessuale.
È trascorso un mese e io non so che fare.
Stavamo insieme da due anni, fino a questa estate diceva che ero l'amore della sua vita e che gliela ho migliorata.
Da ottobre circa le cose hanno cominciato ad andare male e litigavamo per tutto. Il mese scorso prima di lasciarci abbiamo parlato e mi aveva detto che non sta più bene con se stessa e che non poteva continuare, io le risposi che se mi amava ancora potevamo risolvere tutto insieme come sempre.
Voglio sottolineare che nessuno sapeva della nostra relazione, per mia scelta, per paura dei giudizi. Inoltre per i primi mesi della nostra relazione la mia ex ha cercato di mettersi in mezzo, quindi ci sono state un po' di difficoltà.
Comunque, tornando alla relazione, ad oggi, che ci vediamo tutti i giorni perché frequentiamo la stessa università, ha detto che le interessa un ragazzo, ma che non ne è certa perché non sa nemmeno lei cosa vuole.
Ha detto che prova dei sentimenti per me, che non riesce a starmi lontana, che vuole avermi nella sua vita, io non riesco a starle vicina da amica, ha detto che se non è adesso sarà magari tra qualche mese, anche se mi ha detto che non devo aspettarla. Ma lei ultimamente si contraddice di continuo perché appunto non sa nemmeno lei cosa vuole.
Quando siamo insieme scherza con me, mi cerca, mi abbraccia, mi accarezza il viso e mi tocca i capelli, mi racconta ciò che fa nel fine settimana.
Io non so come comportarmi con lei, ho paura di fare qualcosa di sbagliato. Le ho detto che non riesco a starle vicina come vorrebbe lei, le ho detto che i miei sentimenti per lei non sono cambiati.
Inoltre mi ha detto che le dà fastidio se esco con qualcun'altra e che glielo darà sempre.
Quindi io penso che basterebbe riprovarci, se pensa a me, se prova dei sentimenti, se le da fastidio chi mi sta attorno.
Io non so che fare veramente.
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 APR 2019

Gentile Greta,
è difficile adattarsi agli altri, soprattutto quando loro per primi sembrano non sapere cosa desdiderano. Lei è ancora molto legata a questa ragazza, direi anzi che secondo quello che scrive siete tuttora entrambe molto legate, ma c'è moltoa confusione sul vostro rapporto e su cosa desiderate l'una dall'altra.
Una consultazione di coppia potrebbe aiutarvi a chiarire, oppure, se la sua ex ragazza non è d'accordo, potrebbe valutare lei di rivolgersi individualmente ad un professionista per capire meglio se stessa, i suoi bisogni e i suoi desideri in questo momento della sua vita.
Rimango a disposizione.
Un cordiale saluto,
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

468 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84150

Risposte