Profondissima crisi universitaria

Inviata da Val3 · 27 dic 2017 Orientamento scolastico

Gentili Esperti,
Sono una studentessa di 21 anni iscritta al terzo anno di una facoltá scientifica. In regola con gli esami, media del 28,1, con cinque esami (e una propedeuticità) alla laurea. Da un anno a questa parte, ho perso concentrazione nello studio, un esame che richiede una preparazione di due settimane, ad esempio, per me diventa di oltre un mese.
Il primo anno di università, così come al liceo, facevo maratone di studio di anche 9 ore al giorno, ottenendo risultati ottimi e l'ansia, a differenza di adesso, era produttiva. Avevo l'ansia di non riuscire a superare gli ostacoli e così m'impegnavo di più. Adesso, invece, la mia ansia è inficiante, mi blocca, è deleteria, per cui studio pochissime ore al giorno (tre, quattro), perdo il doppio del tempo a preparare gli esami, rinuncio alle uscite (perché mi sento in colpa). Ho sensi di colpa anche verso la mia famiglia, sebbene non mi abbia pressata mai, però so che i miei genitori fanno tanti sacrifici per me e l'università, ed io mi sento una cattiva persona e un fallimento. Sono a 2/3 del percorso eppure mi sembra impossibile finire, irraggiungibile il traguardo, ho paura di non riuscire a superare i prossimi esami che sono molto complessi e richiedono tanto impegno e concentrazione.
Che cosa è successo, allora? Credevo che aver perso la voglia di studiare fosse stato correlato ad una relazione sentimentale complessa nella quale ero immersa un anno fa (ero fidanzata, infatti, con un narcisista che mi ha fatto soffrire per oltre un anno) ma, adesso che l'ho lasciato e ho intrapreso un'altra relazione (e a lui penso poco e nulla), il problema persiste. Mi aspettano due mesi impegnativi, dovrei cercare e riuscire a dare il massimo. Mi appello a voi, vi prego, sono disperata.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 DIC 2017

Gentile Val3,

come ha giustamente intuito, l'ansia fino a certi livelli è un meccanismo fisiologico che permette di attivare l'organismo per prepararlo a certe prove, ma superati questi livelli fisiologici può interferire con la prestazione, in questo caso lo studio. La buona notizia è che questo suo problema è facilmente risolvibile attraverso un trattamento cognitivo-comportamntale. Le consiglio dunque di non esitare a contattare un terapeuta nella sua zona, anche perchè questi disturbi non guariscono da soli ma purtroppo tendono ad aggraversi con il tempo e a limitare sempre più l'efficienza della persona.

Rimango a disposizione per qualsiasi charimento
Mi scriva pure in privato

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

127 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 DIC 2017

Gentile Val3,

come lei ha ben intuito, sebbene gli eventi esterni possano condizionarci, a questo punto lei ha sviluppato un problema di ansia. Sebbene l'ansia, infatti, sia un meccanismo fisiologico che pone l'organismo in uno stato di attivazione (e prima la motivava a rendere nello studio) se il suo livello supera un certo limite essa interfrisce con la prestazione stessa (come sta accadendo attualmente con il suo blocco universitario). Fortuatamente il problema è di semplice soluzione rivolegendosi ad un terapeuta cognitivo-comportamentale. In caso contrario tenderà a generalizzarsi e ad invadere altri ambiti della sua vita limitandola sempre più.

Sono a disposizione per qualsiasi chiarimento
Mi contatti pure privatamente

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

127 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25600

domande

Risposte 90200

Risposte