Problemi genitori ,figli minorenni (miei) e religione

Inviata da IMAN · 25 mar 2017 Crisi esistenziale

Buongiorno sono iman(mio nome da convertita) ho dei problemi che m portano a stare male a.livello sia psicologico che fisico...a breve mi separero da mio marito...il vero problema sono i miei genitori a parte che per loro ho sempre sbagliato nella vita perche nn ho mai seguito le loro scelte.... ma ultimamente e dura mia madre mi insulta e mi minaccia di togliermi i bambini solo perche gli ho detto io (per essere sincera ed avere un dialogo )che mi sentivo con un ragazzo musulmano....oo mi sono convertita circa 6/7mesi fa ma loro non lo sanno senno sarebbe l inferno...io nn so piu cosa fare gia la situazione e difficile con mio marito e in piu si mettono a che loro...io purtroppo nn lavoro e nn ho indipendenza economica vorrei andare via per poter lavorare ma ho paura mi tolgano i bambini...sto resistendo solo per loro.... in piu mia madre è arrivata a minacciare una mia amica dicendogli di lasciarmi stare solo perche è musulmana e dicendo a lei di dire a quel ragazzo (con la quale nn ce nulla)di lasciarmi stare di trovarsi una come lui perche senno vanno dove vive lui gli fanno la guerrs ecc ecc...una cosa per la quale io mi sono sentita mortificata perche alla.fine sono semore essere umani una religione nn fa la persona cattiva e solo perche dei pazzi si identificano con essa non significa che tutti siano cosi....lei invece no per lei islam è il male senza averlo studiato senza sapere nemmmeno cosa sia solo xke ib tv dicono cosi..... io non so piu cosa fare ormai sono sull orlo piango tutti i gg sn sempre in ansia ho sempre paura nn riesco a gestire bene i miei figli sono sempre nervosa... l unica cosa che vorrei è stare bene vivere la.mia religione senza problemi ed essere serena e lavorara sopratutto per i miei bambini...cosa posso fare?ormai nn vedo altra via d uscita che andare via

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 MAR 2017

Cara Iman,
Lei sta vivendo un momento molto difficile. Si percepisce la confusione e lo smarrimento nelle sue parole. La separazione è spesso conflittuale e finisce per coinvolgere tutta la famiglia allargata. La religione è un argomento di forte scontro nella sua famiglia. Non conosco tutti i dettagli della sua vita, sicuramente potrebbe aiutarla avere un sostegno psicologico per controllare l'ansia e il nervosismo. A livello concreto le consiglierei di provare a cercare un lavoro per cominciare ad avere un minimo di indipendenza economica che le permetterebbe di gestire al meglio i suoi bambini. Le suggerirei di non allontanarsi dalla famiglia senza una strategia ben precisa e un minimo di sicurezza al fine di tutelare anche i suoi bambini a cui lei vuole molto bene.

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2767 Risposte

2302 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29600

domande

Risposte 100800

Risposte