problemi erezione

Inviata da Mario · 18 feb 2015 Disfunzione erettile

Buongiorno,
scusi se l’importuno con domande ma, purtroppo, con il mio medico di casa, tempo fa, (causa obesità, diabete, medicine, etc. penso io) avendo la mancata erezione ho chiesto se potevo assumere il viagra o similare: risposta immediatamente e senza neppure parlarne negativa! Tenga presente che l’ictus che ho avuto, 10 anni fa, dovuto a una mancata cura di forte ipertensione, che adesso invece curo, e rassicurazioni da parte del nosocomio genovese Galliera che, dopo il periodo di riabilitazione, tornato a casa avrei avuto le medicine da assumere diminuite: ad oggi le medicine che prendo sono le stesse che mi hanno prendevo al Galliera!

La domanda che sottopongo alla cortese Sua attenzione è questa:
adesso mi sto curando con:
1 compressa di cardura 4 mg;
1 compressa di moduretic 5 mg.;
1 compressa di LORTAAN 50 mg.
1 compressa di ZANEDIP 20 mg.
3 compressa di metformina teva 500 mg.
Avendo una forte timidezza nel parlarne con specialisti del settore (già mi era costato il chiederlo al medico) chiedo se invece ciò sia possibile.

La ringrazio anticipatamente e cordialmente saluto.

Mario

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 FEB 2015

Caro Mario,
suppongo che se il suo medico di base le ha "sconsigliato vivamente" l'assunzione del Viagra (citrato di sildenafil) avrà avuto i suoi buoni motivi.
È necessario conoscere e valutare attentamente il suo caso e la sua storia medica, cosa qui molto difficile.
Le consiglio di affrontare la situazione, cercare di superare la sua timidezza e contattare uno specialista andrologo o urologo.
Nella speranza di esserle stata d'aiuto, la ringrazio per aver scritto e la saluto.
Dott.ssa Antonia Titta

Dott.ssa Antonia Titta Psicologo a San Benedetto

21 Risposte

305 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2015

Gent.le Mario
Dovrebbe chiedere una consulenza andrologica, con l'obiettivo di valutare quanto la componente organica (per il suo caso significativa) incida sui sintomi. Questo può propendere per un intervento farmacologico, che soltanto questa figura potrebbe valutare alla luce del suo quadro clinico.
Uno psicologo esperto in sessuologia clinica potrebbe aiutarla qualora l'eziologia del suo problema avesse anche una componente psicologica oppure a sostenere ed accettare questo delicato problema.
Buona giornata

Dott. Alessio Orlando Psicologo a Ferrara

43 Risposte

94 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2015

Gentile Mario, lo psicologo non è laureato in medicina e per tale motivo non può darle informazioni rispetto ai farmaci che assume e alla loro correlazione con il suo problema. Le consiglio quindi di rivolgersi ad un medico per poter trovare una risposta a queste sue domande. Cordiali saluti, Dott.ssa Bottosso

Dott.ssa Eleonora Bottosso Psicologo a Guastalla

27 Risposte

20 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 FEB 2015

Buonasera.Ipertensione e diabete influiscono sulla mancata erezione e inoltre il Viagra funziona solo se c'è l'eccitazione.Avrei bisogno di maggiori informazioni ma spero di averle fornito degli input utili.
Faccia in primis una visita andrologica,eventualmente consulti poi un sessuologo iscritto alla F.i.s.s.
cordiali saluti
Dottoressa Stefania Rossi

Dott.ssa Stefania Rossi Psicologo a Trento

2 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 FEB 2015

Gentile Mario, personalmente sono uno psicologo- psicoterapeuta (quindi non un medico) e purtroppo non sono in grado di rispondere alla sua domanda. So che può essere molto imbarazzante parlare del suo problema, ma come psicologo la invito a farsi coraggio e a cercare di superare la timidezza. Potrà trovare degli specialisti che la metteranno maggiormente a suo agio e con cui potrà parlare liberamente del suo problema. Si assicuri che la mancata erezione non sia legata ad un problema organico, e in tal caso, potrebbe prendere in considerazione l'idea di consultare uno psicoterapeuta. Distinti saluti. Dott. Massimo Perrini

Dott. Perrini Massimo Psicologo a Roma

86 Risposte

143 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disfunzione erettile

Vedere più psicologi specializzati in Disfunzione erettile

Altre domande su Disfunzione erettile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte