Problemi di relazione e consiglio per eventuale terapia...

Inviata da Giorgia_a · 26 mar 2020 Terapia di coppia

Buongiorno, innanzitutto complimenti per la pagina, ammetto di avervi scoperto da poco ma date già un'ottima impressione!
Vi scrivo perché sono in cerca di un consiglio e spero che voi possiate aiutarmi.
Inizio col dire che sono single da sei mesi e che l'ultima relazione che ho avuto mi ha destabilizzato molto. È durata poco meno di un anno ma quando è finita ci sono stata malissimo, per vario tempo ho sofferto di attacchi improvvisi di ansia e nausea nel momento stesso in cui pensavo o vedevo il mio ex (lavoriamo nella stessa azienda per cui ci vediamo molto spesso).
Questa fase si è poi placata, forse anche grazie a cambiamenti nella mia vita che mi hanno costretto a focalizzare i pensieri su altre priorità. Tuttavia ancora adesso ho la sensazione di essere bloccata, non riesco a darmi l'opportunità di uscire con altri ragazzi e fare nuove conoscenze e quando ci provo si rivelano un fallimento. Ho sempre aspettato a parlarne con uno specialista nella speranza che il tempo risolvesse tutto, ma pare che non sia così. Voi credete sia una situazione "normale" che si risolverà da sè o pensate sia il caso di rivolgermi a qualcuno di competente?
Grazie per l'attenzione e buona giornata!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 MAR 2020

Cara Giorgia, leggendo le tue parole, intanto, mi fa piacere che la vita l'abbia portata a concentrare le sue energie e risorse su qualcosa che le ha permesso di "alleggerirsi", rispetto ad uno stato di malessere, generale e particolare. Mi ha anche colpito la nota di valorizzazione per la pagina; magari può sembrare una banalità, ma mi piace pensare che Lei abbia buone capacità di valorizzare sé e gli altri. Credo che uno "spazio protetto", scevro da giudizi, possa essere utile a dare e ri-dare senso e significato alle esperienze che viviamo. Sicuramente, un tentativo di percorso di sostegno psicologico o di psicoterapia potrebbe essere una possibile strada. Le auguro di trovare la Sua.

Anonimo-178573 Psicologo a Milano

29 Risposte

7 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17850

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94200

Risposte