Problemi di natura sessuale

Inviata da Elio Abbatantuono · 5 giu 2018 Problemi sessuali

Salve,
Sono un ragazzo di 14 anni, che ha scoperto la masturbazione dall’età di 11 anni. Fino alla scorsa estate, mi sono sempre masturbato ed ho sempre provato eccitazione per le donne, finché ho deciso di provare a guardare per curiosità un video con un transessuale passivo, e mi ci sono masturbato, per provare qualcosa di nuovo (in quel periodo mi eccitava tutto, anche se l’eccitazione per quei video non era molta). Li per li mi è parso tutto normale tanto che ho continuato a guardare video eterosessuali, ma man mano ho cominciato a sostituire video aventi trans con quelli etero,anche se ho sentito che a furia di ripetere la masturbazione su dei video anche inizialmente considerati quasi ripugnanti, alla fine può essere normale eccitarsi, (forse è il mio caso, proprio perché inizialmente non mi eccitavano più di tanto), ma nonostante ciò ho sempre avuto erezioni per video etero e comunque delle volte li usavo per la masturbazione. L’unica differenza di cui mi sono accorto con il passare del tempo, è che con video aventi trans raggiungevo prima l’orgasmo, rispetto a quelli etero. Tutto ciò è continuato fino a 3 mesi fa quando mi sono accorto che non era ciò che volevo e per un mese ho praticato la masturbazione solamente con video etero senza avere nessun problema. Ma una sera pensandoci mi sono chiesto tra me e me: “non è che guardavo quei video perché sono gay?”. Da lì il mio inferno. Le erezioni è il desiderio sono calate, ed ho sviluppato una certa avversione nei confronti dei transessuali. Il desiderio e le erezioni delle volte tornavano molto forti tanto da farmi avere un’erezione al solo pensiero di una scena di sesso etero,(ho smesso di guardare video con i transessuali per un mese), ma dopo pochi giorni scomparivano accompagnate da una forte ansia. Tutt’ora delle volte ci sono e altre no, mentre guardando video con trans, le erezioni non ci sono mai. Nonostante tutto ciò però penso di aver anche sviluppato un doc (inutile dire che monitoro continuamente le erezioni, ed ho il terrore che i trans mi eccitino, anche se non accade quasi mai). Ho letto sul web che può essere normale provare eccitazione in adolescenza per qualcosa di trasgressivo, ma adesso tutto ciò non mi vivere in maniera serena. Sto prendendo in considerazione l’idea di andare da uno specialista, ma nelle mie zone non ne sono presenti e le ultime persone con cui vorrei parlare di questo mio problema sono i miei genitori. Non so davvero come comportarmi.
Ringrazio in anticipo per un eventuale risposta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 GIU 2018

Ciao,
dalle tue parole mi immagino che stai attraversando un periodo un p'o confuso dal punto di vista sessuale. Questa è una cosa molto frequente alla tua età, in quanto è in questi anni che si forma e struttura l'orientamento e le preferenze sessuali. Il mio invito è di lasciarsi la libertà di sperimentarsi e di provare ciò ci ti attrae, tenendo presente che avere fantasie sessuali di tipo omosessuale non pregiudica l'orientamento sessuale stesso, in parole povere non significa che se ti masturbi anche immaginandoti in situazioni omosessuali se necessariamente di orientamento omosessuale. Naturalmente ciò vale anche per quelle eterosessuali o di altro tipo.
Rimango a disposizione per qualsiasi richiesta o domanda, se vuoi posso controllare se nella tua zona ci può essere un collega con cui, se vuoi, puoi parlare un p'o di quello che stai attraversando. A tal fine mi dovresti però contattare con messaggio privato o via telefono.
Un saluto.

P. Salvi

Dott. Pierluigi Salvi - Associazione di Promozione Sociale LOGOS Psicologo a Empoli

146 Risposte

53 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 GIU 2018

Carissimo Antonio, quello che ti sta succedendo e che ti causa sofferenza è un problema che io affronto spesso ed è causato proprio da come hai gestito la domanda ' fatale' che è, come scrivi tu, 'saro' gay?' Quello che hai fatto successivamente, in preda all' ansia, è verificare continuamente e metterti alla prova. Tutto questo ha contribuito a peggiorare il problema. A questo punto ti dico che una consulenza online potrebbe essere discreta e aiutarti a gestire e uscire dalla difficoltà. Io utilizzo l' approccio breve strategico. Se vuoi puoi contattarmi. Resto a disposizione. Cordiali Saluti. Alessandra Monticone

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

257 Risposte

101 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte