Problemi di coppia causa gelosia retroattiva, mancanza fiducia

Inviata da Sasi · 15 apr 2017 Terapia di coppia

Salve, ho 25 anni e sono fidanzata da più di 1 anno con un ragazzo più piccolo di me(23 anni).
Ci siamo conosciuti in chat-mi contattò lui-e dopo un mese decido di incontrarlo. Ci siamo piaciuti fin da subito. Ma Da lì in avanti la strada era tutta in salita: non faceva mai capire le sue intenzioni se serie o meno, sempre vago, chiuso, freddo. Si è lasciato andare mano a mano e poco alla volta, specialmente quando dopo due mesi gli dissi che ero innamorata persa e che non sapendo se anche lui lo fosse preferivo rimanere in amicizia. 3 giorni dopo si presenta con delle rose e da lì iniziò tutto.
Abbiamo passato l'estate '16 separati( per scelta sua) ed una volta ritornati a Roma entrambi... lui iniziò ad indagare sul mio passato ed a domandare quotidianamente dettagli etc. Io ovviamente dissi sempre tutto, tranne su un brutto episodio passato che per camuffare svagavo e cambiavo versione, non vedendo miglioramenti in lui ma solo peggioramenti di gelosia io cercavo di rendere un mio episodio brutto in un episodio normale, inventando quindi solo alcune cose per farlo stare sereno senza tormentarmi. Non ha funzionato. Oltretutto non si fida mai di me, nonostante io sia perfetta nei suoi riguardi. Dubita, indaga, spesso mostra lati rabbiosi del carattere che neanche sapevo avesse e spesso mi ha spaventata.
Lo amo tanto, sono la sua prima fidanzata, il sesso tra noi va alla grande anche se ha smesso di corteggiarmi e non conviviamo più da qualche mese perché lui mi sfrattò in un momento di sua incazzatura. Inoltre c'è da dire che lui è stato sempre un donnaiolo nel passato e spesso ho l'ansia che possa tradirmi nel presente: spesso mi lascia e riprende, mi offende, per ferirmi dice che andrà con altre etc.
Sono nel caos. Geloso del mio passato, vuole essere leader della coppia/dominatore, vuole controllare la mia vita richiedendo massima traspararenza e onestà nei dialoghi e racconti, dice di non fidarsi molto di me... dice che devo andare a vivere con lui e la sua famiglia.... dice che vuole prendersi carico dei miei dolori, farli suoi e aiutarmi nei passi giusti per superarli.
Ma sento sempre una sensazione negativa.
Ho sempre dato tanto, troppo e tutto di me a lui.
Sempre messa alla prova e sempre a dovermi giustificare e dimostrare il mio amore.
Ora sono solo stanca e piena di paure, ansie, tormenti, paranoie.
Vi prego, illuminatemi. Grazie!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 APR 2017

Gentile Sasi,
da quanto scrivi si intravedono in questa relazione di coppia molte difficoltà (soprattutto da parte di questo ragazzo ma anche da parte tua) che fanno prevedere per il futuro un rapporto ancora più problematico di quanto lo è già adesso.
Sarebbe perciò opportuno e utile per entrambi un percorso di psicoterapia di coppia.
Qualora questo ragazzo non si rendesse disponibile, ti consiglio di non rinunciare e seguire un percorso di terapia individuale per una tua crescita personale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte