Problemi con il figlio adolescente

Inviata da Micol · 24 gen 2018 Psicologia sociale e legale

Buonasera a tutti.
Vi scrivo in lacrime perchè non riesco più a comunicare con mio figlio 14 anni.
Mi sono separata cinque anni fa, suo padre si è rifatto una famiglia e ha già un figlio di due anni. Non credo che il figlio sia un problema, lo è semmai la totale assenza di empatia del padre nei conftronti di mio figlio e la quasi totale assenza di una minima volontà di stargli vicino. Le ho provate tutte e mai più sprecherò parole in tal senso... Non so se per questo o se è normale cosí visto che non ho altri figli, ma sto impazzendo. È irrispettoso, arrogante, sfacciato, prepotente. Quando lo riprendo si gira a vittima, mi fa i conti del tempo che gli dedico, tutto, se lo aiuto a fare i compiti o no e ci sono sempre, quando è dal papà chiama me...
Sembra che nonostante io sia da sempre il suo punto di riferimento, non mi sopporti più. Mi ferisce, mi fa sentire inadeguata, non so se devo arrabbiarmi o avere pazienza. Sono davvero affranta e non posso neanche pensare di lasciarlo al papà perchè è un produttore formidabile di scuse e purtroppo so che significherebbe abbandonarlo al nulla, già provato...Datemi un consiglio perchè impazzisco. Aiuto!!!!!!!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 25 GEN 2018

Gentile Micol,
Purtroppo lei è l'unico genitore presente e quindi il figlio riversa tutte le emozioni positive e negative verso la madre. L'adolescenza è un periodo per definizione complesso tra spinte di estrema autonomia e posizioni di dipendenza. L'assenza del padre non facilita il tutto.
Parta dal presupposto che lei sta facendo il possibile ed è adeguata, segua una linea di accoglienza e ascolto, mantenga il dialogo. I limiti e le regole tuttavia sono altresi necessari.
Le consiglierei di optare per un sostegno alla genitorialita' all'interno di un percorso in cui eventualmente coinvolgere il proprio figlio.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa


Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2240 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 GEN 2018

Buonasera Micol,
quattordici anni sono una fase evolutiva delicata per una ragazzo, in conflitto tra il bisogno di emanciparsi e rendersi autonomo e la necessità di avere ancora le figure genitoriali, come solide basi di riferimento.
Vista l'assenza della figura paterna, suo figlio probabilmente riversa su di lei la sua emotività, positiva e negativa.
Spesso nelle scuole sono presenti sportelli di ascolto, che potrebbero costituire uno spazio in cui suo figlio può inizialmente affrontare il suo disagio e dove lei può chiedere un sostegno alla genitorialità. Talvolta è auspicabile la collaborazione delle insegnanti.
Non si scoraggi!
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1232 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 GEN 2018

Salve Micol, grazie per aver scritto.
In primis dobbiamo subito precisare che suo figlio è proprio agli albori dell'età adolescenziale, con tutto ciò che ne consegue sia a livello fisico che a livello psicologico; sicuramente la figura paterna, come lei l'ha descritta, nella sua assenza contribuisce alla manifestazione di scatti di rabbia di suo figlio.
Prenda con le pinze questa blanda ''interpretazione'' che le lascio circa la quantificazione del tempo che lei dedica a suo figlio: non è forse come se stesse cercando di quantificare quanto realmente sia importante lui per lei? Soprattutto a fronte della non curanza del padre verso di lui. ''Quanto valgo in termini di tempo?''
Facciamo un passo indietro e teniamo sempre presente la sua età, il suo preciso momento storico che è molto più complesso di quanto si dica. Il consiglio è che potrebbe parlare con un professionista per liberarsi di tutta questa rabbia in eccesso, se lui se lo permette. In bocca al lupo!

Psicologo Andres Rivera Garcia Psicologo a San Benedetto del Tronto

13 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88400

Risposte