Problema sessuale coppia

Inviata da Davide · 28 set 2016 Terapia di coppia

Salve,
Sono Andrea e ho 22 anni, sono insieme alla mia ragazza da più di due anni.
Scrivo sul sito in merito a un problema che ci sta un po’ rovinando, il problema c'è sempre stato ma non gli abbiamo mai dato peso, e ora forse è ora di risolvere o almeno cercare soluzioni.
Siamo una bella coppia, non ci manca nulla come coppia anzi siamo entrambi felici di quello che abbiamo e stiamo creando assieme, ci sosteniamo e aiutiamo l'un l'altro e abbiamo creato la nostra relazione su buone basi di fiducia e rispetto. Insomma, non ci manca nulla.
Questo è il lato positivo della situazione, ci fidiamo e ci amiamo, anzi penso che entrambi siamo maturati molto e posso sostenere che il periodo da "farfalle nello stomaco" sia finito già da un pezzo.
(I momenti negativi ci sono ovvio però è normale si va ad alti e bassi credo)
Lo abbiamo fatto per la prima volta dopo otto mesi circa (prima facevamo altro) prendendoci tutti i nostri tempi e cercando il momento adatto.. (se può essere utile sapere non siamo riusciti a farlo subito, ci abbiamo impiegato un po’ perché non riuscivo a "entrare"),
Avevamo spesso momenti intimi e da quando l'abbiamo fatto (prima volta per entrambi) le cose sono un po’ cambiate.. prima eravamo sempre in macchina di nascosto e succedeva molto spesso nei primi mesi, ora che lo facciamo i momenti ci sono altrettanto spesso vedendoci quasi tutti i giorni ma c'è un problema.. lei non ha voglia.
Cosa intendo? Intendo dire che sono sempre io a cercare il contatto fisico/sessuale provando ad approcciare quando siamo soli, lei fa fatica a provare lo stimolo ecco.. una volta che iniziamo invece le piace e raggiungiamo sempre entrambi l'orgasmo.
Il problema però è che nonostante ci vediamo così tanto e quindi i momenti ci sono lei anche se ci provo non ha proprio il desiderio di farlo, le manca lo stimolo e ogni volta bisogna aspettare che io la tocchi un po’ per vedere se le viene.
Mi dice che non si masturba, e prima di me invece lo faceva.. non so cosa pensare.
Sono stato chiaro con lei e le ho chiesto se qualcosa non andava ma dal punto di vista amoroso mi ha detto che non le manca nulla, e io le credo.
Fa fatica a farlo mi ha detto una volta perché nel farlo vorrebbe sentire più emozioni come amore e così ma ho tentato di spiegarle che avere voglia è una cosa normale e i sentimenti arrivano fino a un certo punto.
Penso si faccia con la persona che si ama e sia giusto così, se non l'amassi non riuscirei a farlo e le ho spiegato che durante l'atto sessuale provare emozioni è possibile ma non sempre, si può farlo anche solo per piacere insomma.

Succo della storia è che spesso ci appartiamo e tocca sempre me cercare l'approccio, lei nemmeno ci pensa a farlo e non capisco il perché.. mi rompe dover fare la prima mossa sempre a me.
Magari è normale sia così, ma non saprei, io lo farei anche tutte le sere e lei invece no.
Mi spiego meglio, a entrambi una volta che iniziamo piace molto, ma io non ho problemi, se ho voglia di farlo ci provo con lei che però non ha mai lo stimolo o la voglia da dire vengo da te e lo facciamo, vuole sempre che non sia una cosa programmata. Vorrebbe secondo me fare l'amore e non sesso. Però io non saprei come fare a darle ciò che vuole... per me farlo è piacere, è farlo solo con lei quindi anche amore.
Unita a tutta questa faccenda se può essere di qualche rilievo, a lei ad esempio non piace quando ci mettiamo sul divano a coccolarci, lei preferisce un bacio sincero di amore e basta e non le classiche coccole e bacini (Che magari innescano il resto) e quindi la situazione per farlo non viene a crearsi a meno che io non sia esplicito nel provarci.
Non mi allarmo perché so che assieme ne abbiamo passate molte e probabilmente risolveremo, però cercar una soluzione penso sia almeno doveroso.. se invece non dovremmo risolvere pazienza, l'amore c'è e stiamo veramente bene assieme quindi si può passar sopra, non sono uno troppo "fisico" ma do importanza anche ad altro.
Se a qualcuno di voi che ne sa un po’ di più in faccende psicologiche va di provare a farmi capire ne sarei felice..
Solo vi chiedo di non iniziare con "magari non ti ama" "non ti vuole" e cose del genere perché non ci credo.. la conosco troppo bene e il legame che c'è tra noi è profondo abbastanza da poterlo dire..anche se son solo 2 anni.
Grazie mille
Andrea

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 SET 2016

Gentile Andrea,
sicuramente il problema non è che non ci sia amore da parte della tua ragazza.
Penso sia soltanto una questione di temperamento meno caldo e forse di condizionamento culturale che la inibisce a prendere iniziative sessuali anche se il desiderio c'è, tanto che l'atto sessuale una volta avviato procede con soddisfazione e raggiungimento dell'orgasmo.
Dal momento che sembra ci sia una buona intesa ed una buona comunicazione tra voi, potresti provare a spiegarle, come hai detto a noi, che ti farebbe piacere qualche volta a non dover essere sempre tu a prendere l'iniziativa.
Altrimenti potresti proporle una esperienza di psicoterapia di coppia rivolgendoti ad un terapeuta che sia possibilmente anche competente di sessuologia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2016

Caro Andrea,
Sì percepisce tanto l'amore che provi per la tua ragazza e proprio per questo vorresti che funzionasse al meglio e non vorresti perderla. Il fatto di non sentirti desiderato molto probabilmente fa nascere in te la paura di perderla. Il fatto che non faccia la prima mossa non significa che non ti ami o che non le piaccia far l'amore con te, perché poi, come racconti, il resto va a gonfie vele e lei riesce a lasciarsi andare. In tutto ciò potrebbe essere coinvolta l'ansia da prestazione in seguito a delle aspettative che si formerebbero in lei se facesse la prima mossa. Per il fatto che non lo farebbe tutti i giorni, non preoccuparti, perché sotto questo aspetto uomini e donne sono diversi e solitamente le ragazze sentono meno forte l'esigenza di avere rapporti sessuali frequenti. Attraverso un percorso terapeutico di coppia potreste comprendere meglio come entrambi vivete questo momento d'unione dei vostri corpi...se emerge maggiormente la sensazione di espletare un compito di coppia o se c'è più l'idea del gioco..
Ci tengo comunque a tranquillizzarti perché con l'amore che provate l'uno per l'altra e ascoltando i vostri bisogni potrete risolvere le vostre difficoltà.
Sinceri saluti
Dott.ssa Alessandra Xaxa Psicologa Augusta (Sr)

Dott.ssa Alessandra Xaxa Psicologo a Vittoria

139 Risposte

134 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2016

Gentile Andrea
Inizio col dirle che si sente il legame è l'amore che prova. E non metto in dubbio ciò che prova la sua fidanzata.
Da ciò che scrive sembrerebbe che la sua ragazza faccia fatica a lasciarsi andare e a fare entrare come avete sperimentato, sia una personalità un po' trattenuta, che ha maggior bisogno di essere accompagnata ed una volta che si lascia andare riesce a godere del momento. Le criticità che descrive, infatti, emergono tutte nella fase del desiderio. Le altre (eccitazione, orgasmo, risoluzione) non presentano problemi. La sua ragazza va un po' in crisi in questa fase; preliminari come coccole e bacini, giochi di seduzione, corteggiamento, petting, sono difficili per lei in questo momento. Provi a sostenerla in questa fase, in questo momento. E non pensi che la sua ragazza non la desideri e non la voglia. Ha bisogno di essere accompagnata a desiderarla.
Se i problemi dovessero persistere o ne sentiste il bisogno, può sempre contattare un professionista a voi vicino.
Le auguro una buona strada

Dott.ssa Jessica Ferrigno Psicologo a Torino

14 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte