Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Problema pianto continuo e tristezza

Inviata da Maria il 24 mar 2018 Orientamento scolastico

Buongiorno,
Ho 20 anni e sono al secondo semestre del primo anno di università di giurisprudenza . Gli esami nella prima sessione sono andati tutti bene, purtroppo all’università sono riuscita a farmi solo un’amica ma di carattere per me è sempre stato così. Al di fuori dell’universitá ho qualche amica e un fidanzato già da tanti anni, insomma va tutto bene
Ma è gia qualche settimana che piango tutto il giorno senza un vero motivo, sono sempre triste ho la nausea e non voglio mai stare sola, passerei l’intera giornata con i miei genitori se si potesse. Credo di aver molta paura di non riuscire più a proseguire gli studi forse. Non so cosa mi stia succedendo e non so come risolvere queste crisi di pianto e tristezza continue

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Carissima Maria,
Ciò che scrive può essere comune a tante persone. A volte, nell'arco della nostra esistenza, si presentano situazioni di questo tipo. Il cosiglio che le do è di intraprendere quanto prima un percorso di sostegno psicologico che la aiuti a stare meglio e provare a comprendere la natura del suo malessere.
In bocca al lupo e per qualsiasi chiarimento rimango a sua disposizione.
Dott.ssa Gabriella Ruggeri (Messina)

Dott.ssa Gabriella Ruggeri Psicologo a Messina

59 Risposte

73 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Maria,
da ciò che scrivi si può avvertire il forte disagio che accompagna questo periodo della tua vita, tuttavia sarebbe importante approfondire quanto racconti in una sede più opportuna. Sento, però, di rivolgerti alcune domande e spunti di riflessione: senti di aver vissuto con difficoltà, a livello emotivo, questi primi mesi di università? Come mai hai paura di non riuscire a proseguire gli studi, seppur i primi esami sono stati superati con successo? Sapresti individuare con maggiore precisione se è accaduto qualcosa che può aver fatto precipitare il tuo umore? Potresti rivolgerti ad uno Psicoterapeuta della tua zona con cui provare ad affrontare le tue difficoltà.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1115 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Maria,
certamente sta vivendo un periodo poco sereno e confuso e comprendo che vorrebbe fare chiarezza e comprendere cosa le sta succedendo e perchè ha continue crisi di pianto. Indubbiamente c'è una motivazione per tutto questo e se lei vuole capire quale sia, le consiglio di contattare un professionista della sua zona e fissare un appuntamento.
Cari saluti
Dott.ssa Carla Francesca Carcione

Dott.ssa Carla Francesca Carcione Psicologo a Capo d'Orlando

263 Risposte

410 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Maria,
non è chiaro se sei una studentessa fuori sede oppure no.
Nel primo caso ci sarebbero buoni motivi per ritenere che la causa del tuo malessere sia la lontananza dalla tua casa e dalla tua famiglia.
Oltre a ciò, nonostante i risultati positivi degli esami finora sostenuti, è possibile che un deficit di autostima abbia fatto aumentare il tuo livello di ansia relativamente ai futuri impegni di studio.
Pertanto è fortemente consigliabile un percorso di psicoterapia che ti aiuti a superare questi disagi.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6561 Risposte

18376 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buon pomeriggio Maria
dalle sue parole emerge sofferenza e paura. Si descrive come una ventenne come tante e contemporaneamente riferisce di sentirsi particolarmente triste. Vivere dei momenti particolarmente infelici produce una serie di pensieri, paure e difficoltà dove tutto sembra difficile da superare. Vicinanza e allontanamento dai genitori, paura di continuare gli studi, difficoltà nelle amicizie potrebbero essere le prime tematiche da affrontare per capire cosa sta succedendo il lei e trovare il miglior modo per poter affrontare la paura e l'insicurezza. Va fatta una traccia del copione della sua vita, con uno psicologo, al fine di cogliere il blocco e consentirle di trovare le sue risorse interne che le saranno utili per superare le problematiche evidenziate. Un caro saluto. Dott.ssa Nadia Carbone

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Maria,
di solito si riesce a comprendere meglio certe reazioni emotive, risalendo a quando sono cominciate. È possibile che proprio i successi universitari abbiano stimolato il tutto: se per caso hai avuto l’impressione di non poterli condividere con nessuno, oppure che i buoni risultati abbiano alzato il livello delle aspettative a cui non sai se riuscirai ad aderire.
Valuta la possibilità di parlarne di persona con uno psicoterapeuta.
Un caro saluto.
Dott.ssa Patrizia Mattioli

Dott.ssa Patrizia Mattioli Psicologo a Roma

69 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20000

domande

Risposte 77800

Risposte