Problema del passato

Inviata da Mariangela · 17 nov 2016 Terapia di coppia

Buongiorno,
scrivo per un vostro parere.
Sto da due anni con un ragazzo, prima eravamo amici, poi amanti, e ora fidanzati.
Vivo ogni giorno con la paura che lui possa tradirmi, e soprattutto mi sento sempre seconda a tutto soprattutto se si parla del suo passato (soprattutto delle sue ex).
Ho una gelosia paranoica, mi fa schifo se guarda o parla di altre donne, e al pensiero che lui ne abbiamo avute prima di me mi infastidisce molto.
Questa cosa ci posta a litigare.
Continuo a dirgli di non sentire, non guardare, non fare e non disfare, e sono sempre sull'attenti.
Sono consapevole che il mio problema è causato dal nostro periodi di amanti, che non perdono me per avergli permesso molte cose, e non perdono lui per averlo fatto.... ma lucidamente dico che ora ho quello che voglio e che non c'è da preoccuparsi, il problema è nella fase "paranoica" che tutti i buoni propositi spariscono.

Attendo un Vostro riscontro.

Grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 NOV 2016

Cara Annalisa, paradossalmente la sua paura di perdere l oggetto d amore la pone in una posizione respingente verso di essa. Il problema sta nel suo non riuscire a gestire le sue paure/ insicurezze e impulsi. Forse lavorare un pochino su questo aspetto l aiuterebbe a vivere più serena in generale e nella relazione di coppia in particolare.
Un caro saluto Dottoressa Rosa Ranieri (Bari)

Dottoressa Rosa Ranieri Psicologo a Bari

68 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 NOV 2016

Gentile Mariangela,
penso che il tuo malessere in parte è dovuto alla gelosia che nasconde insicurezza e bassa autostima ed in parte è dovuto al senso di colpa per essere stata amante prima che fidanzata per cui temi forse che l'ipotetico torto fatto da te ad un'altra donna ora ti possa essere restituito.
Per entrambi i motivi è opportuno che tu contatti un terapeuta che ti possa aiutare su entrambi i fronti se ti vuoi predisporre a questa relazione in modo positivo.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7180 Risposte

20399 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 NOV 2016

Cara Mariangela, la gelosia è davvero un'emozione spiacevole da provare, non c'è dubbio. Ma come tutte le emozioni potrebbe essere prima di tutto sfruttata per capire cosa ci segnala di noi: cosa c'è dietro la gelosia? La paura di perdere qualcuno...piuttosto che la paura di restare soli...piuttosto che la paura di fare una figuraccia qualora ci fosse un tradimento....o Cos altro ancora? Questo è un buon obiettivo da affrontare supportata da qualche specialista della sua zona, insieme forse ad una sua insicurezza di fondo che potrebbe essere il terreno fertile su cui si instaurano diversi dei suoi atteggiamenti, comportamenti, malesseri come potrebbe essere quello che lei stessa dice "di avergli permesso di fare tante cose..". Ha tanti argomenti importanti da portare. Buon lavoro!

Dr.sia Eva Zangirolami Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale Trento -Riva del Garda

Dr.ssa Eva Zangirolami Psicologo a Trento

13 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 NOV 2016

Gentile Mariangela, sinceramente ritengo che questi pensieri ricorrenti possano essere ridimensionati attraverso un percorso personale che la porti ad identificare l'origine emotiva e attualmente disturbante...in alternativa un lavoro di coppia potrebbe essere utile!

Dott. Carlo Enrico Livraghi Psicologo a Arezzo

22 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2016

Gentile Mariangela,

Se lei ritiene che la sua gelosia sia, nel presente della vostra relazione, priva di alcun reale fondamento, eppure ne soffre cosí profondamente, forse vuol dire che ha bisogno di questo sentimento per sentirsi vicino ad un uomo.
Se questa mia ipotesi fosse per lei plausibile, ritengo che potrebbe senz'altro valere la pena di capire qualcosa di più su questa sua paura, onde evitare di allontanare il suo ragazzo e ritrovarsi un giorno in un'altra situazione analoga.
In sintesi, le consiglierei di approfondire con una psicoterapia ciò che opera nella sua e vostra storia fuori dalla sua consapevolezza è che sta per lei così dolorosamente incidendo sul piano emotivo-affettivo e relazionale.
Un cordiale saluto.

Dott.ssa Serena Baldisserri

Dott.ssa Serena Baldisserri Psicologo a Funo

3 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2016

Cara Mariangela, ti consiglio di fare subito qualche colloquio con uno psicologo/psicologa che possa aiutarti a ridimensionare le tue paure infondate. Se il tuo ragazzo sta con te è perché il passato non conta e ci sei solo tu, ma se continui con questi comportamenti eccessivi rischi di perderlo. Nessuno ci sta a essere aggredito in nome di un passato che non esiste più. La gelosia è incontrollabile e fa stare male chi la prova rendendo la vita impossibile a chi diciamo di amare. Fatti aiutare se vuoi una storia serena e equilibrata. Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

805 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 NOV 2016

Cara Mariangela,
cosa in particolare la infastidisce? Cosa teme?
Cosa le dicono di sé e della sua attuale relazione questi atteggiamenti?
Forse c'è una insicurezza di fondo, personale e/o per quanto attiene la vostra relazione, che meriterebbe di essere indagata e affrontata, singolarmente ma anche come coppia.
Posto che immagino non ritenga di avere motivi validi per ritenere che il suo ragazzo la tradisca o abbia intenzione di farlo, queste "paranoie" ci dicono invece che lei, nonostante tutto, teme che ció avvenga. É pertanto su di sé che sarebbe opportuno e utile lavorare. Probabilmente il fatto di essere stati amanti l'ha toccata profondamente e forse anche questo vissuto andrebbe elaborato, nel caso in cui non riuscisse da sola, anche con l'aiuto di uno psicologo della sua zona.
Rimango a disposizione.
Cordialmente,

Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

925 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte