Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Primo appuntamento in tempi di Coronavirus e famiglia

Inviata da Andrea2496 · 10 mar 2020 Psicologia online

Salve a tutti, mi chiamo Andrea e ho 23 anni. A causa di alcune situazioni ho deciso di chiedere aiuto ad una psicologa, con la quale ho il primo appuntamento per questo venerdì.
Purtroppo, abitando in Lombardia, mi trovo nella zona rossa e, siccome gli spostamenti sono sconsigliati, mi troverei nella situazione di dover spiegare perché mi serve la macchina per recarmi all'appuntamento.
Il problema è che nessuno sa di questa mia necessità, indi per cui, non saprei come giustificare la mia uscita senza raccontare la verità sul dove vado.
Non prendetemi per incosciente, ma di per sé il rischio di essere contagiato non mi spaventa moltissimo, perché si tratterebbe di un tragitto casa-studio-casa, tutto in macchina con solo un tratto di 10 minuti a piedi.
Una consulenza via Skype, soprattutto per il primo colloquio non mi sembra il massimo, oltre al fatto che non disporrei di moltissima privacy.
Non so quanto sia un bene raccontare tutto alla mia famiglia, perché anche so che probabilmente capirebbero, ho paura per la salute di mia mamma, già stressata in questo periodo e con problemi di cuore.Mi piacerebbe scrivere alla psicologa con cui ho appuntamento ma ho paura di disturbarla.Voi cosa mi consigliereste di fare? Eventualmente, secondo la voterà esperienza,come potrei spiegare questa mia esigenza a mia mamma?
Grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 MAR 2020

Gentile Andrea, in questa situazione più che mai la tecnologia viene in nostro aiuto, capisco che può apparire artificioso fare una seduta in videochiamata ma in realtà non lo è affatto. Nella mia esperienza rappresenta davvero una valida alternativa al colloquio classico.
La decisione di parlare con la sua famiglia è a sua discrezione, ma in linea generale rivolgersi ad un terapeuta non implica necessariamente di trovarsi in una situazione gravissima ed irreversibile ma, anche solo, che ci sono degli aspetti interni su cui vorremmo riflettere per migliorare la qualità della nostra vita.

Dott.ssa Graziella Pisano, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Frattamaggiore (NA).

Dott.ssa Graziella Pisano Psicologo a Frattamaggiore

137 Risposte

3789 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2020

Gentile Andrea,
Mi sembra che lei desideri mantenere la privacy....se lo studio non è così lontano può andare con mezzi pubblici oppure a piedi, non dimentichi di avere con se il modulo di autocertificazione se si reca in macchina. È il giustificativo per un eventuale spostamento se ha un controllo da parte delle Forze dell’Ordine o Polizia Locale.
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2587 Risposte

2168 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 MAR 2020

Buongiorno Andrea,
come lei stesso sottolinea rispetto alla propria esperienza, andare dallo psicologo può rappresentare un'esigenza che si ritiene di mantenere riservata e come uno spazio intimo, questo per molte ragioni possibili. D'altra parte, viste le circostanze, lei si troverebbe nella necessità di dover condividere in famiglia le ragioni del suo spostamento e questo suscita in lei delle preoccupazioni rispetto alla salute di sua mamma, che descrive come stressata e cardiopatica.
Di fondo sembra che lei associ la comunicazione relativa al ricercare una consulenza psicologica come una comunicazione allarmante. Quando invece i motivi per cui si richiede una consulenza psicologica possono essere molti e, spesso, legati ad un desiderio di crescita e chiarificazione personale, aspetto questo che può senz'altro aumentare i margini di benessere individuale e relazionale. E' un po' come andare in palestra: andare in palestra non è sinonimo di avere problemi di sovrappeso o di difficoltà muscolari, può essere legato a un desiderio di rinforzare il proprio fisico.
In questo senso, le suggerirei di comunicare ai suoi la decisione di andare da una psicologa (cosa che lei dice sa che probabilmente capirebbero) senza allarmismi, sottolineando il suo sentire profondamente questa spinta, ma anche rassicurandoli. Riferisce di essere uno studente, per il pagamento delle sedute sarebbe autonomo o avrebbe comunque bisogno di giusitificare ai suoi le spese? In tal caso a maggior ragione si troverebbe nella necessità di comunicare la cosa.
In bocca al lupo e un cordiale saluto.
Luca Flesia

Dott. Luca Flesia Psicologo a Belluno

39 Risposte

141 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 MAR 2020

Gentile Andrea mi pare di capire che richiedere un colloquio psicologico sia una sua esigenza personale e riservata. In questo periodo particolare viene consigliato di stare a casa ma non e' vietato andare a fare una passeggiata in un parco ad esempio pur mantenendo la distanza di sicurezza dalle altre persone. Al colloquio parli con la sua psicologa di quello che ha scritto qui cosi' si chiarira' su come comportarsi in futuro con la sua famiglia.

Anonimo-178303 Psicologo a Ciampino

97 Risposte

34 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia online

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia online

Altre domande su Psicologia online

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21700

domande

Risposte 82150

Risposte