Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Prima era innamorato pazzo e ora nulla, perchè?

Inviata da Simo il 27 mag 2014 Terapia di coppia

Ho 28 anni e il mio ragazzo 34. Mi ha conosciuta 4 mesi fa e dopo 1 mese di messaggi mi son decisa a uscir con lui. Uscivo da 1 storia di 7 anni quindi x 2 mesi ha accettato a uscir con me come amico e confidente ma era pazzo di me.Ha fatto 40km d makkina x comprar 1 rosa particolare ed è stato a vedermi piangere x il mio ex x 2 mesi. 2 mesi fa gli ho dato il 1° bacio.A doravo stare con lui e ci divertivam 1 sacco insieme.Da subito si è manifestato 1 ragazzo intenzionato a voler metter su famiglia(quando eravam amici). E’ 1 ragazzo estremamente solare,maturo,molto sensibile e all’antica. Ha avuto un sacco di ragazze, lavora in mezzo alla gente ed è molto intelligete. 2 mesi fa ci siamo baciati appassionatamente e mi toccava ma gli ho detto che volevo aspettare.1 settimana dopo è risuccesso e quindi gli ho detto se avevi i pro.. ha detto no,che avrebbe voluto far senza.Ho insistito, li abbiamo presi ed è successo. Da 1 mese a sta parte lo sentivo disinteressato. Lavora 12 ore al giorno e ci vedevamo poco. Pretendevo 1 po + di considerazione. 1 messaggio in +.. ma era come se kiedessi la luna. Giovedì sera mi ha detto ke non provava + nulla x me e ke voleva continuare a uscire x provare a vedere se tornava come prima. Poi mi ha cambiato idea dicendo ke vedermi lo manda quasi in depressione.Che da quando sta con me non dorme +. Sono allegra e gioiosa io. Da subito voleva farmi conoscere i suoi e io non volevo perchè non ero ancora pronta a 1 fidanzamento ufficiale. E’ uscito fuori che la 1° volta che lo abbiamo fatto lui non era pronto ma non si è tirato indietro x non far brutta figura. Dice che non ha + desiderio sessuale con me xkè non è innamorato nonostante io sia bellissima e che ultimamente faceva di tutto x evitare di far sesso. Non gli era mai successo prima. Però ci riesce anche se mi ha fatto notare dei particolari intimi a cui non avevo fatto caso. Dice che pensava fosse 1 crisi passeggera e non me lo ha voluto dir prima .Dice che non ci sarà speranza. Strano x lui che era pazzo di me e ha combattuto 2 mesi x avermi. I genitori dicono che passa le serate in camera ed è silente. Lui non sa cosa gli sia successo. Sono la 2° ragazza che porta a casa dopo 13 anni.Che ne pensate?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Simo,
dalla sua descrizione sembra che il suo ragazzo era "innamorato pazzo" finchè il rapporto era nella fantasia, diventando "nulla" nel momento in cui è diventato realtà. Con i limiti di una consulenza online, si può ipotizzare che la conquista abbia da un lato spento le emozioni legate al desiderio di ciò che non si ha e, dall'altro, un avvicinamento potrebbe averlo spaventato; sembra poi subentrata la delusione per la fine delle emozioni provate. Preciso che questa è un'ipotesi e sarebbe opportuno un approfondimento.
Saluti.
Dott.ssa Annalisa De Filippo, Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Annalisa De Filippo - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Sesto San Giovanni

58 Risposte

358 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Simo,
la descrizione dei fatti che hai citato nella relazione avuta con questo ragazzo seppur dettagliata non consente di ipotizzare e dare una risposta adeguata alla tua richiesta in quanto non si conoscono e non emergono le motivazioni che portano realmente ad allontanarsi da te.
Le aspettative iniziali di conoscerti ed uscire con te, dopo questo breve periodo sono venute meno, ma non è detto che siano legate al fatto di aver avuto rapporti sessuali o meno con te e quindi esaurita la libido iniziale tutto sia svanito.
Sicuramente un cambiamento c'e' stato ma bisognerebbe capire quanto questo processo di cambiamento era già in atto in lui e quanto è coinciso con la vostra frequenza.
Cercare di capire quale disagio reale vive nella sua intimità aiuterebbe a capire il perchè dell'allontanamento ma se lui non si mette in gioco e non si apre al dialogo ed alla relazione o non si rivolge ad uno psicologo per un consulto-sostegno psicologico, ogni ipotesi e' solo frutto di interpretazione e punto di vista personale.
Altra cosa è invece se le sue aspettative della relazione con te sono state disattese, magari nella sua fantasia si era costruito un'altra immagine di te sia a livello affettivo relazionale che corporeo, in questo caso credo che lo avrebbe verbalizzato e ti avrebbe messo al corrente.
Cosa fare? , se sei in buoni rapporti amicali e senza lasciarti cogliere dall'ansia di voler chiarire un perchè per forza e nell'immediato, ti consiglierei di mantenere il rapporto a livello amicale e cercare (ma senza forzare la mano) a far sì che si indirizzi verso un consulto psicologico.
Questa parte è importante per lui e se contestualizza ed individua il problema del disagio magari si riesce a rivedere la vostra posizione. Questa mia affermazione è ipotetica non certa, tutto dipende da lui.
Altra cosa, scegliere di chiarire per non lasciarsi nel dubbio e orientarsi solo ad essere amici.
In bocca al lupo.
Dott. Pietro Tranchitella

Dott. Tranchitella Pietro Psicologo a Nichelino

18 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Simo,
mi rendo conto che le appare un comportamento senza senso quello del suo ex. In realtà accade spesso che dopo i primi rapporti sessuali uno dei partner si tiri poi indietro. Talvolta l'insicurezza (lei dice che è un ragazzo maturo.... forse non così tanto) fa si che non si dia tempo alla sessualità di "assestarsi" (non sempre è possibile trovare una buona intesa). Detto questo è anche possibile che i motivi non siano legati soltanto alla sfera sessuale; difficile dire da qui....

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

368 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Simo,
certo non deve essere facile, dopo essere riuscita a buttarsi in un nuovo rapporto, vedere che la persona si allontana e che ha atteggiamenti contrastanti.
Forse questa persona non è molto sicura della vostra relazione, forse può essere accaduto qualcosa nel suo passato che potrebbe fornire una spiegazione...
Potrebbe essere utile, qualora ci sia l'impegno di entrambi, iniziare un percorso di terapia di coppia, per conoscersi meglio e comprendere insieme, con l'aiuto di un esperto, quali difficoltà rendono il vostro rapporto così difficoltoso.
Saluti,
dott.ssa Irene Onnis

Dott.ssa Irene Onnis - Psicoterapeuta, Terapeuta EMDR Psicologo a Milano

16 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Simo, è molto difficile dare dei suggerimenti rispetto a ciò che ci descrivi. Il cambiamento nel tono dell'umore del tuo ragazzo potrebbe essere legato ad un periodo di forte stress, in questo caso sarebbe utile una terapia psicologica perché il disinteresse nei suoi confronti potrebbe essere legato a questa difficoltà ma potrebbe anche trattarsi della tristezza legata alla fine di una relazione che per lui era importante ma si è esaurita. Potreste chiedere di vedere uno psicologo insieme per facilitare la comunicazione e capire il suo punto di vista. Un augurio.
Dott.ssa Elisa Zocchi

Dott.ssa Elisa Zocchi Psicologo a Samarate

109 Risposte

98 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cosa sia successo noi da qui non lo possiamo sapere. Tuttavia si può dire questo: o la causa appartiene alla persona oppure alla coppia: e sono due realtà molto differenti.
Alla persona afferiscono ad es. la paura di amare, il lasciarsi andare e il subitaneo ritirarsi, ecc. Dalla coppia dipende il "funzionamento" della relazione, l'avere obiettivi comuni ecc.
Nel chiedersi "cosa è successo" occorre fare attenzione a non attribuire a sè o alla coppia avvenimenti o sentimenti che appartengono solo ad uno dei due.

Dr.Brunialti, psicoterapeuta, sessuologa, psicologa europea Psicologo a Rovereto

212 Risposte

671 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77800

Risposte