Preoccupante rapporto madre-figlio

Inviata da Clara · 24 ago 2018 Psicologia sociale e legale

Salve, sono una ragazza di 18 anni e vorrei un consiglio per salvare mio fratello dal rapporto morboso creatosi con nostra madre.
Sono sempre stati molto legati, per via della separazione avvenuta tra i miei genitori ormai molti anni fa, ma la situazione sta degenerando.
Passano tantissimo tempo insieme e di questo, ovviamente, ne risente la vita sociale di mio fratello.
Lei lo chiama spesso con nomignoli infantili, anche davanti alle altre persone e pretende sempre molte coccole.
Il culmine è stato raggiunto proprio oggi, quando ho trovato nel cellulare di mia madre dei messaggi raccapriccianti: domande di lui riferite alle parti intime di lei e appellativi troppo intimi per un rapporto madre-figlio.
Inutile dire quanto mi trovo spaesata di fronte a questa situazione, soprattutto per il fatto che non so con quali parole dire a mio padre l'accaduto di oggi.
Spero davvero nel vostro aiuto e vi ringrazio anticipatamente.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 AGO 2018

Buonasera Clara,

Al fine di poterla aiutare sarebbero necessario ulteriori elementi della problematica che pone, ad esempio l'età di suo fratello ed il rapporto che entrambi avere con vostro padre. Abitate entrambi con la mamma? Suo fratello come reagisce?cosa pensa del rapporto con sua madre? Le consiglio di provare a parlare con suo fratello e con suo padre, è un tema molto delicato.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva

Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1663 Risposte

1174 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 AGO 2018

Buongiorno Clara,
la situazione che riporta potrebbe essere piuttosto delicata e sarebbe necessario avere maggiori informazioni per poterle dare dei consigli sensati.
Potrebbe condividere intanto con suo padre le sue preoccupazioni riguardo la chiusura verso l'esterno di suo fratello, omettendo per il momento il contenuto del messaggio, e potrebbe così trovare almeno un pò di conforto dal legittimo spaesamento che sta vivendo.
Successivamente potrà pensare a come agire più concretamente dopo ulteriori osservazioni su quello che succede in casa sua.
Potrebbe aiutarla richiedere un aiuto ad uno specialista della zona oppure online per gestire al meglio questo momento di difficoltà.

Cordialmente,

Dr. Gianmaria Lunetta,

Psicologo Clinico a Torino

Dr. Gianmaria Lunetta Psicologo a Torino

249 Risposte

400 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23050

domande

Risposte 84400

Risposte