Preferenza di giochi femminili in bambino di 4 anni

Inviata da Giulia · 23 gen 2017 Psicologia sociale e legale

Sono nonna di due bambini la bambina di 7 anni ed il maschietto di 4, ultimamente i genitori sono molto preoccupati perché il piccolo gioca esclusivamente con le bambole della sorella e non ha mai cercato giochi da maschio, guarda cartoni prettamente femminili, e spesso scappa in bagno a mettersi il rossetto o si mette i vestiti di sua sorella per giocare, adora tutto ciò che è magia e le varie streghe dei cartoni sono le sue preferite. La cosa che però adesso preoccupa è che all'asilo gioca solo con le bambine perché i maschietti lo prendono in giro dicendogli che è piccolo e che è una femminuccia. E' un bambino dolcissimo, e di grande intelligenza apprende le cose immediatamente ed è molto autonomo nelle sue cose ma non sappiamo più come comportarci, e credo che lui si renda conto di questo nostro malessere per cui non vorrei che il volergli imporre determinate cose fosse controproducente, spesso ho come l'impressione che voglia sfidarci in modo particolare sua madre, infatti nel momento in cui gli dice di stare buono e di comportarsi correttamente, è il momento che o fa tutto all'inverso, non sta a tavola, mangia pochissimo, litiga con sua sorella e poi quando ha sonno ricerca sua madre e si addormenta soltanto toccandole il seno. Cosa possiamo fare? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 FEB 2017

Gentile Giulia,
Il modo in cui si propongono le cose può fare la differenza. Anziché imporre provate dolcemente a proporre dei giochi diversi e più maschili, magari iniziando voi per primi a usarli e invitando il bambino a usare quel gioco insieme a voi. Mostrategli il lato divertente di quel gioco, se possibile fate sì che siano entrambi i genitori, mamma e papà a giocare insieme a lui con altri giochi rispetto alle consuete bambole.
Se proponendogli dolcemente giochi alternativi le cose non cambiano, accettate i suoi gusti e le sue preferenze: non si può costringere qualcuno a farsi piacere per forza qualcosa che non gli piace. Magari col tempo e col confronto con gli altri bambini, sarà lui stesso che inizierà ad ampliare la sua prospettiva e a spaziare anche con altri tipi di giochi e attività da maschietti.
Vi auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2211 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25650

domande

Risposte 90400

Risposte