poter capire se accettare e interiorizzare la mia situazione o no .

Inviata da Stefano Timpone · 1 giu 2021

Tutto parte dalle superiori quando dicevo ai compagni di classe solo perché me lo chiedevano in continuazione che io non uscivo mai e poi mai per il paese dove tutt ora risiedo perché lo ritengo e ho avuto conferma che è un paese di provincia ( numero abitanti 150.000) e risiedo a latina a 60 km da Roma capitale e io spesso dicevo il lunedì eolo perché me lo chiedevano ma che hai fatto il fine sett? io dicevo che ero andato a trovare i miei zii e parenti visto che ne ho molti per Roma e loro restavano zitti perché e li mi hanno dimostrato un loro ampissimo limite , io mi porto tutt ora dietro la parlata che è della famiglia romana e sono riusciti a farmi odiare così tanto il paese che io per anni non sono più uscito di casa e le poche volte che lo facevo è per fare la spesa ai miei genitori e andare a giocare a pallone niente di più , scambiando opinioni mi sono spesso trovato a vedere come queste persone che vivono in paese perché considero il paese dove vivo un grande paesone e( tante altre persone me l hanno confermato) o un quartiere grande come l Eur di Roma.
ora con il passare degli anni mi sto rendendo conto che è la realtà che vivo ma che presto voglio andarmene via magari proprio a Roma ( io fin da piccolo ho sempre detestato con tt le mie forze i paesi dove tutti sanno tutto e dove vai per forza di cose nello stesso posto perché nn ce possibilità di cambiare mentre nelle grandi città non funziona così) io aiutato dal fatto che sono un universitario a Roma questo m aiuta ma vorrei trasferirmi il prima possibile e condurre la mia vita con i miei sbagli , errori etc etc o meglio mi correggo il paese non è brutto in sé ma è la gente di merxxxa che ci vive a renderla bruttissima di una mediocrità che fa spavento .

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 GIU 2021

Caro Stefano,
nel leggerti mi arriva molta rabbia, frustrazione ed insofferenza: mi sembra tu dica che nel posto in cui vivi e (soprattutto) con le persone che hai attorno tu ti senta in qualche modo limitato e non compreso. Da una parte mi sembra tu riconosca che la situazione è bene o male sempre stata così, ma dall’altra sta pian piano cominciando ad emergere in te un gran desiderio ed un gran bisogno di liberarti da questa realtà che ormai percepisci come stretta, monotona ed ingabbiante (in definitiva, non adatta a te) ed ampliare i tuoi orizzonti, le tue potenzialità ed il tuo bisogno di espressione e conoscenza. E questa voce che grida “libertà!” vuole essere ascoltata, divenendo poco a poco sempre più forte. Mi sembra anche che tu abbia bene in mente ciò di cui hai bisogno e come ottenerlo (andando a vivere a Roma), e questo denota sicuramente grande motivazione e buona consapevolezza. Mi colpisce soprattutto il tuo bisogno di fare nuove esperienze e di metterti in gioco in prima persona, anche con la libertà di sbagliare (ma che è pur sempre libertà e libertà di scelta). Tuttavia mi sembra tu stia vivendo con estrema fatica questo periodo di attesa che ti separa dal trasferimento, come se permanere in questa condizione un solo minuto di più fosse divenuto per te intollerabile. Potrebbe dunque essere utile per te richiedere un sostegno psicologico in grado creare per te uno spazio di accoglienza, comprensione ed accompagnamento nell’espressione e nella gestione delle tue emozioni e dei tuoi bisogni, in modo da poter condividere e dunque gestire meglio i tuoi vissuti almeno durante questo periodo di attesa verso il cambiamento.

Ti auguro il meglio,
Dott.ssa Caterina Berti

Dott.ssa Caterina Berti Psicologo a Torino

134 Risposte

121 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 GIU 2021

buongiorno,
da quello che lei scrive mi sembra di capire che vive in maniera molto faticosa i posti piccoli e con molti confini sia fisici che mentali.
la possibilità comunque di cogliere il bello e il buono anche da dimensioni più ridotte, ci aiuta a non perdere mai il contatto con le molteplici sfaccettature della vita che devono essere integrate.
Credo che un percorso di sostegno psicologico potrebbe aiutarla in questo momento.
Resto a sua disposizione.
Cordiali saluti
Dr. Massimiliano Compagnone
Possibilità di terapia on line

Dott. Massimiliano Compagnone Psicologo a Aulla

167 Risposte

43 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 GIU 2021

Caro Stefano,
Comprendo in disagio di chi nasce e vive in una zona di provincia dove tutto gli sta stretto ed il bisogno di evolversi, evadere e cambiare le cose.
Approfitti dell’occasione e del periodo universitario per cavalcare l’onda e modificare a piccoli passi la Sua situazione di vita.
Il passaggio dell’accettazione é fondamentale per avere la serenità e la spinta necessarie al cambiamento.
Da solo potrebbe risultareLe difficile all’inizio, ma non è impossibile.
Se ha difficoltà e necessità di un sostegno può contattarmi per un supporto mirato (ricevo anche online).
Le auguro di iniziare a percorrere la strada che vuole e raggiungere i Suoi traguardi!
Un caro saluto,
Dr.ssa Annalisa Signorelli

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

385 Risposte

503 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 GIU 2021

Buongiorno Stefano,
l'esperienza che racconti non è piacevole, ma è comune, purtroppo. Ci sono molte persone che soffrono le conseguenze dei pettegolezzi, tanto più se sono eretti a sistema. E' importante puntare ai propri obiettivi, sapere cosa si vuole fare nella vita e non sprecare energie mettendo porte alla campagna.
Ti chiedi se accettare o no questa situazione. Accettare la realtà con i suoi limiti è il primo passo per poter costruire qualcosa. Saper accettare non è scontato. In questo puoi farti aiutare, se ti trovi in difficoltà.
Resto a disposizione e ricevo anche online.
Ti auguro il meglio.
Dott.ssa Oriana Parisi
Neuropsicologa e Istruttrice Mindfulness MBSR

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

488 Risposte

299 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte