Posso riconquistare il mio ex?

Inviata da luce · 19 ago 2013 Terapia di coppia

Sono stata lasciata da poco, la mia storia e complicata vivevo con lui e mia figlia, non lavoravo e penso che è per questo che non mi vouole più, pero dice che posso stare in casa sua fino che non mi trovo casa e lavoro, mi aiuta in molte cose ma con me dice che ha chuso, come faccio a capirlo? Non capisco nulla e sofro tanto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 AGO 2013

Cara Sveva la sua lettera è molto succinta e risulta difficile rispondere alla sua domanda. Ha parlato con lui apertamente? Esporre il proprio pensiero è l'unico modo che rende la comunicazione efficace e chiara.
Auguri
Studio di Psicologia di Corso Vittorio

Studio Di Psicologia In Corso Vittorio Psicologo a Torino

124 Risposte

57 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 AGO 2013

Buongiorno gentile Sveta,
rispondo alla sua replica: se vuole raccontare di più per ricevere un orientamento particolareggiato, La invito a scrivermi direttamente sulla mia scheda qui nel sito, può cliccare sul form di contatto qui sotto.
Cari saluti

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2831 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 AGO 2013

Gentile Sveta,
la sua sofferenza è comprensibile e dalle sue poche righe emerge il suo bisogno di aiuto. Considerato l'atteggiamento disponibile del suo compagno si potrebbe pensare ad una terapia di coppia, in modo da affrontare insieme gli aspetti problematici del vostro rapporto; se questo non fosse possibile, valuti la possibilità di un percorso di supporto psicologico individuale per trovare uno spazio in cui riflettere sull'accaduto e superare questo difficile momento.
Un cordiale saluto,
dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

471 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 AGO 2013

Cara Sveta,
il discorso aperto con il suo compagno a volte aiuta a capire se nei nostri confronti cè ancora un pò di sentimento da parte del nostro partner. Provi di quardarlo nella faccia mentre gli chiede una spiegazione valida, tanto quando c'è l'insicureza nelle decisioni si noterebbe. Aprofitta di legerlo nella sua espresione, comunque tutti poco o molto siamo in grado di riconosere la sincerità o la bugia.
Buona fortuna

Dott.ssa Stoyanka Georgieva Psicologo a Omegna

225 Risposte

140 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 AGO 2013

Gentile signora Sveta,
è umano che una persona prima di prendere una decisione importante si rivolga virtualmente ad un sito di profesisonisti per ricevere alcune dritte, gratuite, virtuali e senza impegno specifico.
E' tuttavia utile e funzionale che una persona si rechi presso uno psicoterapeuta reale: solo l'incontro personale dove si può colloquiare direttamente con uno specialista che è in grado anche di "leggere" dietro le righe del discorso sarà determinante per aiutarla a caire e a fare determinate azioni che per ora solo desidera..
dr paolo zucconi sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1570 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 AGO 2013

Carissima, provi a proporre al suo compagno una terapia di coppia.
Cordialmente, dr. Cisternino

Anonimo-128762 Psicologo a Torino

481 Risposte

756 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 AGO 2013

per me e' semplice e' finito l'amore oppure non c'e' mai stato il fatto che tu sei senza lavoro non centra se ti ama ti aiuta a trovarlo se ti vuole lasciare o ha un' altra o non ti vuole piu' fatti una ragione e non soffrire molto ti fai del male .

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 AGO 2013

io potrei raccontargli di più se poso,
grazie per la sua risposta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 AGO 2013

Buongiorno gentile Signora,
con così pochi dati è difficile dare una risposta orientativa che possa soddisfarla. In linea di massima il suggerimento è quello di parlare con calma con il suo convivente dei motivi della chiusura per essere sicura di non aver frainteso. Le relazioni di coppia che funzionano si basano sulla condivisione ma se prevale il bisogno - di essere accuditi, di sfuggire la solitudine, di avere un'identità che è l'altro a dare - è difficile che possa trattarsi di una relazione che prosegue. Provi a chiedere una consulenza psicologica al consultorio pubblico per capire come risolvere il suo dolore.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2831 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte