posso recuperare la mia relazione?

Inviata da Massimiliano · 24 apr 2014 Terapia di coppia

Poco tempo fa mia moglie ha scoperto una mia relazione con un altra persona relazione da me voluta perche ho riscontrato con mia moglie impotenza a livello sessuale.invece di parlarne con lei ho preferito usare il mezzuccio di andare a provare il funzionamento del mio lui con un altra. Risultato nullo anche li non ha funzionato e ne sono uscito più umiliato e frustrato che mai. al momento sto cercando di recuperare con mioa moglie e a tratti va bene a tratti invece va malissimo il mio lui funziona a fasi alterne e questo non mi consente di uscire da questo stato profondo di vergogna umiliazione ecc.
Mia moglie dal canto suo e riusciuta a superare questo momento dedicandomi tutte le attenzioni di questo mondo. In virtù del fatto che gli ho distrutto la vita lei ha mille attenzioni per me. Succede pero che io mi sento e sono responsabile dell' accaduto e mi capitano giornate nere dove tutti i pensieri negativi mi tornano alla mente richiudendomi in me stesso. Questo fa soffrire mia moglie che si sente tagliata fuori ma allo stesso modo cerca di rincuorarmi dicendomi di lasciare alle spalle tutto cio e di ricostruire con lei il rapporto. Ci provo e ci riesco ma ripeto quando arrivano certi pensieri vado in crisi. ho anche l impressione che mia moglie non mi capisce e che tutto cio succede perche non riesco a mettere da parte il male che le ho fatto. Al momento prevale la mia impotenza e la mia frustrazione. Cosa posso fare per continuare a ricostruire un buon rapporto con mia moglie e soprattutto come posso riacquistare la mia potenza a letto con lei?sarà sbagliato ma per me essere impotente significa essere una nullità tenuto anche conto che mia moglie mi desidera da morire

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 APR 2014

Gentile Massimiliano,
Ritengo che il primo passo da fare consiste in una visita specialistica per escludere che i suoi disturbi sessuali siano dovuti a patologie organiche. Se dal punto di vista organico è tutto ok, le consiglio di contattare un collega della sua zona per una terapia di coppia. Il confronto con un esperto vi potrà sicuramente aiutare a recuperare l'armonia perduta.
Con i migliori auguri,
Dott.ssa Simona Casciaro Mirano (VE)

Dott.ssa Simona Casciaro Psicologo a Mirano

24 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 APR 2014

Gentile Massimiliano,
soprattutto negli uomini le disfunzioni sessuali hanno un effetto .. devastante, andando a incidere proprio sulla propria identità e dunque "se cade l'erezione cade l'io" e ci si sente una nullità.
La prima cosa da fare sarebbe una visita urologica, per verificare se a livello organico/fisico è tutto OK. L'urologo è anche in grado di aiutare tali disfunzioni con vari tipi di farmaci.
Se invece la fonte del disturbo è un'altra, occorre rivolgersi a uno psicoterapeuta sessuologo.
Abbia fiducia, questo disturbo è risolvibile!
Dott. Brunialti, Rovereto

Dott.ssa Carla Maria Brunialti Psicologo a Rovereto

215 Risposte

745 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2014

Caro Massimiliano comprendo la sua situazione che secondo me può essere affrontata su più livelli. Lei per la questione impotenza potrebbe andare da uno specialista ed affrontare insieme a lui la questione, per quanto riguarda il rapporto con sua moglie, che da come la descrive mi sembra molto disponibile, potreste pensare ad una terapia di coppia. Forse sua moglie la potrà ritenere "superflua o inutile" ma lei provi a spiegarle il suo disagio profondo facendole capire che non basta voler recuperare le cose alle volte per riuscirci e cercando di non umiliare l'aiuto che comunque sua moglie le sta dando.

Dott.ssa Bigoni Federica Psicologo a Pistoia

13 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94350

Risposte