Possibile disturbo post traumatico da stress?

Inviata da Lucy · 18 set 2019 Stress

Salve, sono una ragazza di 21 anni.
Inizio ringraziando anticipatamente e vorrei far capire che sono consapevole del fatto che non posso ricevere delle risposte chiare o delle vere e proprie diagnosi qui, ma spero di ricevere un aiuto e magari un consiglio in più.
Sono sempre stata una bambina molto estroversa e solare fino a quando non ho subito degli abusi sessuali da parte di un parente molto stretto che mi hanno completamente cambiata. Ero piccola e gli abusi andarono avanti fino a quando non ebbi circa 10 anni. Successivamente sono diventata davvero un’altra persona, sempre triste, impaurita e spaventata da tutto. Mi ricordo che avevo il terrore di affrontare qualsiasi cosa.. sono caduta in una grave depressione che mi ha accompagnato per tutti questi anni, peggiorando sempre di più, dalla quale però ne sono uscita solo qualche mese fa grazie agli psicofarmaci.
Le mie paure però non sono migliorate, anzi.. . mi sembra che stiano peggiorando sempre di più da quando una sera in un locale, quando degli uomini mi hanno inseguito rincorrendomi fino ad un parcheggio isolato.. sono riuscita ad allontanarmi ma quella sera mi ha lasciato qualcosa.. . in loro ho rivisto uno sguardo strano, quello sguardo che avevo da sempre provato ad allontanare dalla mia testa. Quell’evento mi ha risvegliato emozioni che non riesco a controllare, ormai faccio fatica a dormire e ho spessissimo incubi che riguardano la mia infanzia. Vivo nel terrore di incrociare lo sguardo di un uomo.. per questo li evito e ormai non frequento quasi nessun posto per la paura. Ho sempre vissuto con queste paure, mi ricordo che gli stessi incubi li facevo da piccola dopo il brutto periodo ma erano quasi passati negli ultimi anni.. . ora si stanno intensificando e mi spaventano..
Una semplice mano sulla spalla mi fa venire attacchi di panico.. se cammino per strada e noto una persona cambio strada.. sto davvero male e non so come gestire questa cosa..
Vado già in terapia ma non ho mai avuto il coraggio di parlarne.. (mi vergogno, mi sembro una stupida ad avere queste paranoie) spero di riuscire a dirlo di persona al più presto ma nel frattempo volevo chiedere un consiglio per capire se può essere davvero disturbo post traumatico da stress (ne ho sentito parlare ma non so molto al riguardo quindi probabilmente mi sbaglio) o mi sto autosuggestionando da sola e mi creo problemi che in realtà non esistono.

Scusate per la lunga domanda.
Grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 SET 2019

Gentile Lucy,
ciò che le è capitato è certamente un trauma grave ed i successivi disturbi sono perciò inquadrabili nel DPTS.
Ovviamente, andare in psicoterapia omettendo di raccontare fatti così gravi non ha senso perchè non ne permette la elaborazione specie se lei dovesse interrompere per questo motivo gli incontri col terapeuta.
Deve comprendere che non è lei a doversi vergognare bensì chi ha commesso questo abominevole reato restando impunito.
Pertanto, oltre a parlarne in seduta col terapeuta lei dovrebbe parlarne con un avvocato e, sia pure dopo tanti anni, presentare una denuncia all'Autorità Giudiziaria per i fatti accaduti quando era una bambina, dal momento che, se non erro, questo reato va in prescrizione solo dopo 20 anni proprio perchè si parla di abusi su minori.
Tra l'altro, a mio parere, chiedere giustizia quando il minore ha maturato l'energia e la capacità di denunciare è anche un atto utile a fini terapeutici.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6918 Risposte

19228 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 SET 2019

Buongiorno Lucy, come lei dice non è possibile fare una diagnosi a distanza...quello che le posso dire è che il suo dolore è importante e le conseguenze forti...la sua vita viene limitata da questo suo malessere, qualsiasi sia la causa. Quindi mi sento di consigliarle vivamente un percorso di psicoterapia per risolvere questo problema che è diventato davvero invalidante per la sua vita.
Un caro saluto, ML

Dr.ssa Martina Landucci Psicologo a Genova

2 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Stress

Vedere più psicologi specializzati in Stress

Altre domande su Stress

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte