Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Persone che non rispettano la parola data

Inviata da Veronica il 28 mar 2018 Relazioni sociali

Mi infastidisco/ irrito quando le persone non rispettano la parola data. Come gestire questo mio aspetto caratteriale? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Veronica la rabbia e il fastidio sono reazioni emotive assolutamente sane se qualcuno non rispetta la parola data, Rispetto alle modalità di gestione se si tratta di una rabbia introiettata o non canalizzata costruttivamente verso colui che non rispetta la parola, le consiglio di lavorare sulla sua assertività e sulle sue emozioni in un percorso psicologico anche breve. Esistono in alcune città anche iniziative di gruppo tenute da psicologi su questo tema che possono aiutare. Resto a disposizione per eventuali chiarimenti,
Dott.ssa Elisa Priori

Dott.ssa Elisa Priori Psicologo a Ravenna

16 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Veronica
le consiglio di seguire un breve corso di "Assertività". Chieda a uno psicologo cognitivo-comportamentale. Si tratta di strategie di comunicazione che la possono aiutare in molte situazioni di comunciazione , soprattutto in quelle dove gli altri sono scorretti o manipolativi.
Io ho lo studio vicino a MIlano e anche a Rapallo (Genova). se le fosse comoda una di queste due città mi faccia sapere. bastano due incontri, in linea di massima.
Cordiali saluti

Centro Psicologico della Dott.ssa Paola Federici Psicologo a Binasco

111 Risposte

49 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao Veronica buongiorno e buona Pasqua,
la questione che poni io la dividerei in due parti, una sotto e una sopra il tuo livello di consapevolezza. La tua irritazione la prima e l’accettazione dell’altro la seconda. Irritarsi, a prescindere dalla motivazione, è un’espressione, non tanto del nostro carattere, quanto piuttosto, di elementi affettivi non risolti, che continuano a possedere forza e potere come magma all'interno di un vulcano apparentemente spento. L’esplodere di questo materiale inconscio testimonia solamente il fatto che nel tuo passato sei stata vittima di episodi, vissuti probabilmente come ingiustizie, che all'occasione buona, quando vengono innescati da “particolari comportamenti”, tornano a fare capolino. Sotto un’ottica razionale, invece, vorrei proporti di contemplare la possibilità di considerare accettabili i comportamenti dell’altro. Per quanto siano “disdicevoli” essi sono sempre il risultato di una valida causa. Finanche fosse la pigrizia, il motivo della loro inadempienza, esso deve essere accettato nell'altro, quanto meno come difficoltà a comportarsi in modo diverso, senza voler giudicare. Lo so è un processo difficile, ma per il tuo benessere psico fisico, sarebbe utile iniziare ad accettare l’altro nel pieno rispetto delle sue peculiarità, incapacità a essere rispettoso degli impegni presi, compresa. Buona fortuna.
Dott. Roberto Bernini

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Veronica,
intanto ha ragione ad infastidirsi o ad irritarsi quando verifica che il suo interlocutore non rispetta la parola data.
Quanto al come gestire le emozioni conseguenti, possono esserci diverse modalità tra cui ignorare questa persona cancellandola dalle proprie interazioni oppure restituire con calma e assertività che si è comportata scorrettamente.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6575 Risposte

18415 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Veronica, a tutti noi capita di restare male in determinate situazioni. Credo che ,però, lei ne soffre particolarmente e che queste vicende la costringono a sentirsi in dovere di provare certe emozioni e di comportarsi in un certo modo.
Per comprendere le motivazioni di tale comportamento che ,credo sia ripetitivo, le consiglio una terapia che l'aiuti a conoscere meglio le sue dinamiche interne ed il suo modo di funzionare nelle situazioni di interazione con gli altri.
Saluti.
Virginia Valentino

Dott.ssa Virginia Valentino Psicologo a Avellino

71 Risposte

21 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Veronica,
credo che la difficoltà derivi da comportamenti scorretti messi in atto dall'altro soggetto e dal tipo di relazione che lei ha instaurato.
Quali pensieri, emozioni, sensazioni vive in questi momenti?
Cosa la infastidisce maggiormente?
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2442 Risposte

2061 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Veronica, credo che arrabbiarsi perché qualcuno non rispetti la parola data sia in generale abbastanza comprensibile. Penso che sarebbe utile capire cosa prova in quei momenti e perché lo vive come un qualcosa che non va. Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento Daniele Regini

Dott. Daniele Regini Psicologo a Albano Laziale

134 Risposte

69 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Veronica,
le informazioni che ci dà su di sè e sul problema che riferisce sono davvero poche, per cui le faccio qualche domande per un primo approfondimento. E'lei ad avvertirlo come un suo aspetto caratteriale o sono altri a definirlo tale? Si riferisce a qualche persona in particolare o lo sente come un suo meccanismo ricorrente? Cosa significa per lei che una persona non rispetti la parola data? Perché non dovrebbe infastidirsi? Prima di capire come "gestire" il problema sarebbe importante definirlo e comprenderlo, se da sola non riesce può cercare di chiarire questi aspetti con l'aiuto di uno psicoterapeuta.

Cordialmente,
Dott.ssa Natalia Monti (Bologna)

Dott.ssa Natalia Monti Psicologo a Bologna

9 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77950

Risposte