Periodo molto confuso..come potrei uscirne?

Inviata da Penelope · 20 mar 2019 Depressione

Vi scrivo gentilissimi psicologi, perché vorrei anche solo capire cosa potrei fare per uscire da questo stato d'animo; Da un po di tempo, anche dopo essere uscita da una relazione difficile, sono capitate una serie di spiacevoli eventi che secondo il mio parere hanno cambiato il mio modo di pensare, di agire e di sentirmi a mio agio con me stessa. È un periodo molto confuso e lo capisco, ma infondo sono sempre stata una ragazza socievole e allegra. Da ormai qualche mese, piu o meno 5-6, sento una forte sensazione di stanchezza, irritabilità, pochissimo interesse negli hobby cche mi piacciono, e una sensazione di solitudine ogni giorno..adoro i miei amici, ci sono sempre per me, ma sento nei loro confronti un senso di disagio, come se fossi sempre la più strana e triste della situazione. Sono sempre stanca, dormo moltissimo sia di pomeriggio che di notte, alla fine sentendomi in colpa per non aver concluso nulla. Ho avuto sempre dei voti abbastanza alti, ma in questo periodo, ho veramente poca concentrazione e mancanza di immaginazione, quindi sono calati parecchio. Soffro da ormai 4 anni di Tiroidite di Hashimoto, ipotiroidea, e anche se chiedo al mio medico se fosse lei la causa di questo malessere giornaliero, lui afferma che se controllata, non provoca nulla di tutto ciò. sento sempre di essere incapace, in tutto. Relazioni sociali, le cose che mi piacciono, famiglia e scuola. Non so più come andare avanti da questa sensazione, che mi butta giù ogni giorno sempre di più..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 MAR 2019

Carissima Penelope,
da come la descrive la sua sembra una depressione perché denota molti sintomi che la contraddistinguono. Lei viene da una serie di eventi negativi che evidentemente l'hanno segnata molto anche a livello inconscio. Ci sono dei perché nascosti che vanno svelati. Le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo della sua zona o presente sul sito ma che usi Skype.
Mi faccia pure delle domande se ne ha bisogno!

Dott. Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

473 Risposte

732 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 MAR 2019

Gentile Penelope, purtroppo la tiroidite può provocare numerosi disturbi psicologici, al punto che mentre scriveva avevo già immaginato una sua presenza. Ci sono medici che hanno avuto migliori risultati con la dieta, e con un uso minimo di farmaci, per la riduzione dei sintomi, e con vitamine. Importante non eccedere con zuccheri latticini e farinacei che danno energia immediata ma fanno male, ed aumentare proteine e verdure. Se fosse interessata le potrei indicare a chi rivolgersi. Cordialmente
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

949 Risposte

387 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 MAR 2019

Gentile Penelope, la sua depressione è secondaria alla tiroidite, che purtroppo provoca numerosi sintomi. Vi sono medici che la curano molto con la dieta e vitamine (grandi miglioramenti!) riducendo drasticamente latticini , zuccheri e farinacei, più che con i farmaci. Se è interessata può chiedermi. A mio avviso è quindi più importante un aiuto con terapie integrate che psicologico. Cordialmente

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

949 Risposte

387 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 MAR 2019

Gentile Penelope,
sembra un vissuto depressivo innescato da una serie di eventi esterni, infatti lei nota stanchezza cronica, sonnolenza, tristezza, poca concentrazione da un po' di tempo. Per confermare tale ipotesi sarebbe necessario approfondire la situazione all'interno di un setting specifico. Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, anche breve per risollevarsi.
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2250 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 MAR 2019

Buongiorno Penelope, come scrivi sei reduce da una serie di avvenimenti che ti hanno provata, per cui la stanchezza, l'irritabilità, lo scarso interesse sono plausibili. Il rischio è di farsi schiacciare da tutte queste cose. Dovresti evitarlo. Probabilmente gli eventi che hai subito non sono stati elaborati completamente. Hai possibilità di affronatre questa situazione con qualcuno?
Nel frattempo, se riesci, cerca di reagire alla stanchezza, ddicati ai tuoi hobby, esci econ gli amici, anche se non sorridi, non è un problema, ma almeno non sei sola.

Resto a disposizione
Dott.ssa Luigia Cannone

Dott.ssa Luigia Cannone Psicologo a Rimini

140 Risposte

91 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25600

domande

Risposte 90200

Risposte