Periodo brutto

Inviata da Antoj · 5 lug 2018 Terapia familiare

Ciao mia mamma ha sempre gestito la mia vita relazionale. Ogni volta si lamentava di me con le mie cugine, adossava le sue responsabilità su di me, esempio mia zia le diceva perché non ci aveva insegnato a lavare i piatti, poi lei diceva che ero io che ero pigra, oppure un cattivo esempio.
Quando ero piccola ho subito bullismo e durante l'adolescenza mi ha detto che non riuscivo a crearmi amicizie.
Quando ero adolescente mi ha messo in punizione per tre anni, non facendomi andare dalla mia amica adriana, dicendo che era un cattivo esempio. Cosa strana adesso va bene, ora la saluta anche, pero quando ero adolescente non potevo andare a trovarla. Come affrontare questo comportamento materno?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 LUG 2018

Gentile Antoj,
credo che ora lei si debba preoccupare soprattutto di raggiungere una sua indipendenza lavorativa e psicologica.
Un percorso di psicoterapia potrà darle le risorse e le strategie necessarie per avere con sua madre un dialogo più costruttivo di quanto non sia accaduto in passato.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7180 Risposte

20397 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 LUG 2018

Gentile Antoj, descrive una situazione pesante, in cui la mamma sembra non favorisca la sua autonomia. Non ha scritto quanti anni ha, però le consiglierei di lavorare su questo aspetto, cercare di rendersi indipendente dai comportamenti materni e dalle sue idee, nel senso, la mamma può suggerirle determinate cose, ma se lei non è d'accordo provare a mostrarle il suo punto di vista. Cercare di crearsi una nuova rete sociale attorno e se è necessario e ne ha la possibilità consultare un collega nella sua zona. Può rivolgersi anche ai centri pubblici se per caso non ha l'indipendenza economica per poterlo fare. La mamma cerca di deresponsabilizzarla, ma lei può comunque prendere in mano la situazione ove possibile
Più la mamma la vedrà decisa e più ridurrà, magari dopo un periodo di scombussolamento, i suoi comportamenti ambivalenti e intrusivi
Spero risolva presto
Cordialmente
Dott.ssa Anna Mura
Psicologa Psicoterapeuta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 LUG 2018

Cara Antoj è importante andare a lenire le sue "ferite" relazionali, per poi lavorare sulla separazione-individuazione dalla sua famiglia d'origine. Valuti l'ipotesi di iniziare un percorso di psicoterapia per lavorare su questi aspetti.
Cordialmente, Dott.ssa Daniela Cannistrà.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

265 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 LUG 2018

Salve Antoj,
nel suo messaggio non ha specificato l'età ma, avendo superato l'adolescenza, forse dovrebbe iniziare a lavorare sulla possibilità di definirsi in modo autonomo come persona. Nella vita di ognuno è importante riuscire ad attraversare quella fase in cui separarsi e svincolarsi dalle figure significative.
Un saluto

Dott.ssa Letizia Pellegrini Psicologo a Roma

26 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 LUG 2018

Salve, io credo che lei debba imparare a proteggersi e a difendersi. E sopratutto iniziare quella fase della vita che accompagna lo svincolo/individuazione della sua identità e della sua perosnalità. La
Cosa migliore sarebbe farsi aiutare , supportare in questo, magari da una figura professionale . Resto a disposizione buona giornata . Dott.ssa Fabiana Di Segni

Dott.ssa Di Segni Fabiana Psicologo a Roma

66 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25650

domande

Risposte 90400

Risposte