Perché penso ancora alla mia ex che mi ha lasciato con un sms? (II parte)

Inviata da franco · 4 lug 2014 Terapia di coppia

Buongiorno, ho avuto modo di riflettere sulle utilissime considerazioni della Dott. Sciubba e di Anduoglio.
Ho l'impressione che chiedere chiarimenti ad una persona che ha voluto cancellarmi dalla propria vita con un sms, non abbia alcun senso se non quello di infastidirla insistendo nel ricordale il comportamento negativo che ha avuto nei miei confronti. E io, nel caso dovesse darmela che me ne farei di una eventuale spiegazione? Di fatto la storia e' chiusa e lei non mi dara' alcuna spiegazione, perche' il doverla dare a me significa anzitutto doverla dare a se' stessa. Non voglio insistere nel chiedere, la risposta sta nel fatto di non avermi piu' cercato. Non posso cercare lei per risolvere problemi miei. E' stata una bellissima relazione, vorrei ricordare solo questo. I problemi devo risolverli io stesso, magari con un aiuto esterno ma non con il suo, visto che ha voluto cancellarmi. Anduoglio mi ha dato invece una spiegazione possibilissima che per me sarebbe paradossalmente un ottima via d'uscita per accettare e giustificare la cosa, ed allo stesso tempo fonte di un forte dolore. Chi e' lei? L'euforica, la depressa o tutte e due? Sta male ora? E' esistita per lei la nostra storia? Le ho lasciato qualcosa? Cosa ricorda? Vorrei che lei stesse bene e vorrei star bene pure io. E' parte di me, posso io non essere parte di lei? Ovunque andra', chiunque incontrera' e qualunque cosa possa succedere. Il passato e' sempre parte del presente e lo sara' del futuro. Grazie per l'aiuto e gli spunti di riflessione, e' molto importante per me riuscire a vedere la cosa dal di fuori con la vostra conoscenza dell argomento. Ho voglia di uscirne, non di dimenticare. Grazie. Pierpaolo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 LUG 2014

Lei mi sembra una persona matura, in grado di intravedere spiragli di verità. Credo che abbia compreso che questa donna abbia troppi problemi per poter vivere un rapporto sentimentale. Si viva il lutto accettandolo, ragioni su se stesso e sul perchè nel suo percorso di vita ha incontrato una persona come questa donna (il caso non esiste, ragioni sul perchè lei si è aperto verso questa donna e non verso altre tipologie di donne che le avrebbero garantito un rapporto soddisfacente ed appagante). Solo accettando la sofferenza riuscirà a comprendere se stesso ed a intravedere nuove strade per il suo futuro. L'intelligenza per lavorare su se stesso ce l'ha, tiri fuori il coraggio.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23700

domande

Risposte 85700

Risposte