perché non riesco piu ad avere amicizie durature

Inviata da Fabiana · 17 gen 2018 Relazioni sociali

Sono una ragazza di 22 anni. Ho sempre avuto molte amicizie fin da bambina, nonostante la mia enorme timidezza ma crescendo ho iniziato a perdere tutte le amicizie che avevo avuto negli anni fino ad arrivare a rimanere senza amici circa un anno dopo alla fine del liceo in cui tutto il mio gruppo di amiche con cui ero molto legata si è allontanato da me senza un motivo preciso. Capisco che crescendo si perdono le amicizie però vedo che tanta altra gente della mia età non ha il mio stesso problema e sono riusciti a mantenere tutte le loro vecchie amicizie senza troppi problemi. Inoltre, nonostante io abbia iniziato l'università non sono riuscita a legare molto con i miei compagni di corso nonostante io abbia provato a parlarci più volte ma ho notato che preferiscono stare per conto loro. Questo mi a portato ad avere poca vita sociale e a chiudermi in me stessa, nonostante io cerchi di non farlo. Secondo me conta molto anche il fatto che al giorno d'oggi in generale è proprio difficile fare amicizia perché le persone preferiscono stare sui social piuttosto che interagire faccia a faccia ma vorrei capire se in qualche modo sono anche io che sbaglio qualcosa nel mio modo di approciarmi alle persone.
Grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 GEN 2018

Buongiorno Fabiana,
Da quanto tempo hai notato questo cambiamento in te? Ci sono stati eventi particolari o delusioni che è stato difficile per te digerire?

Sono solo alcune riflessioni che ti propongo, per iniziare a riflettere su questo cambiamento nel fare amicizie o, meglio, nel fidarsi degli altri.
Quando modifichiamo le nostre strategie di relazione e iniziamo a chiuderci o isolarci, di solito c'è sempre un inizio e un motivo che andrebbero indagati meglio per interrompere questo circolo vizioso.

Si può trattare di fatica a fidarsi, ansia del giudizio, paura di essere abbandonati o traditi, senso di inadeguatezza o di non essere all'altezza. Per ognuno è diverso, ma ti invito a riflettere sull'inizio di questa chiusura e se vorrai anche a pensare di fare una consulenza psicologica che ti aiuti ad inquadrare meglio la situazione.
Spero di averti almeno in parte risposto.

Buona giornata,
Camilla Marzocchi
Bologna BO

Dott.ssa Camilla Marzocchi Psicologo a Bologna

341 Risposte

175 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2018

Cara Fabiana,
la domanda che ti poni è molto utile e ragionevole: sono io che sbaglio qualcosa nella relazione con gli altri? Infatti rispetto al comportamento degli altri non possiamo fare molto, mentre invece possiamo certamente lavorare per modificare il nostro. Da quanto dici c'è in te una timidezza di fondo, ma questa di solito ha radici nella paura del confronto e del giudizio, e spesso ci fa scegliere la via dell'evitamento o un atteggiamento di "difesa" che diventa una fuga, e non sempre gli altri hanno voglia di inseguirci... Non so se ti riconosci in questa descrizione, ma ti consiglio di farti delle domande in proposito, e se possibile, di chiedere un aiuto terapeutico per affrontare il problema in modo proficuo.
Cordialmente
Dr.ssa M. Sara Sanavio
Perugia

Dr.ssa M.Sara Sanavìo Psicologo a Perugia

226 Risposte

98 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2018

Si Fabiana sono convinto che ci sia qualcosa che tu fai o non fai involontariamente che ti porti ad avere difficoltà con gli altri e a ritrovarti chiuda in questa torre apparentemente inespugnabile. La buona notizia è che esistono delle strategie precise per uscire in breve tempo fa questa situazione

Dott.Carlo Paradisi Miconi Psicologo a Roma

79 Risposte

40 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2018

Cara Fabiana, le tue osservazioni sono molto giuste...Effettivamente oggi è sempre più difficile intraprendere relazioni amicali durature però è anche da considerare la possibilità che lei, pur senza volerlo, attui una serie di comportamenti per cui diventa tutto più difficile. Lavorare su se stessa e sulle dinamiche che porta avanti potrà sicuramente aiutarla nel comprendere questa situazione ed agire in modo costruttivo.
Saluti
Virginia

Dott.ssa Virginia Valentino Psicologo a Avellino

76 Risposte

24 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte