Perché non riesco mai ad apprezzare ciò che ho?

Inviata da helpme · 28 set 2020

Buongiorno,
mi piacerebbe che mi aiutaste a capire come mai sono perennemente insoddisfatta, non riesco mai ad apprezzare quello che ho, la vita delle altre persone la ritengo sempre più interessante e felice della mia (ma spesso poi scopro non essere così).
Ho una meravigliosa famiglia (sposata con due meravigliosi figli), anche la mia famiglia di origine è sempre presente e ci vogliamo tutti molto bene. Ora, da due mesi, sono rimasta senza lavoro ma non è questo che mi rende insoddisfatta.
Non lo so è una costante della mia vita...è come se rincorressi sempre qualcosa e non riuscendolo ad ottenere, provo in maniera continua questa sensazione di insoddisfazione.
Eppure avrei tante cose di cui gioire: la salute, la famiglia, gli affetti in generale.
E non sono neanche una persona capricciosa, anzi tutt'altro: non ho vizi di nessun tipo e conduco una vita regolare.
Forse il problema sono proprio io, sono molto esigente da me stessa e mi giudico continuamente.

Grazie per l'ascolto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 SET 2020

Buongiorno,
Credo descriva il suo problema nell’ultima frase, è molto esigente con se stessa e si giudica continuamente.
Farsi delle domande avrebbe un senso, cercare conoscenza, significati e lavorarci con un professionista l’aiuterebbe.
Un cordiale saluto
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

502 Risposte

169 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2020

Salve. La ringrazio per la sua apertura e per aver condiviso il disagio che porta. Ha mai pensato a cosa la faccia sentire insoddisfatta, cosa vorrebbe cambiare o migliorare e a quale emozione sia legata questa insoddisfazione? Quali pensieri la accompagnano e dove porta maggiormente la sua attenzione? Credo la sua sia una situazione da dover approfondire per potre far si che possa comprendere meglio ciò che sta vivendo e trovare le sue risposte. Rifletta sulla possibilità di intraprendere un percorso psicologico potrebbe esserle davvero molto utile per alleggerire il suo disagio e mettere in gioco le sue risorse. Rimango a disposizione in caso di ulteriori informazioni e domande. Saluto cordialmente, dott.ssa Laura Paniccià.

Dott.ssa. Laura Paniccià Psicologo a Porto Sant'Elpidio

88 Risposte

36 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2020

Buongiorno,
è importante apprezzare quello che si ha ma altrettanto importante è avere chiari i propri obiettivi, conoscere i propri talenti e le proprie attitudini. Il lavoro che faceva le dava soddisfazione? Accanto a salute e famiglia c'è tutta la parte di autorealizzazione individuale, che fonda insieme al resto il nostro benessere. Quello che lei chiama vizi non sono per caso passioni, interessi? Tutte quelle attività che ci consentono di esprimere la nostra creatività e vitalità. E' così esigente e rigida con se stessa da non permettersi gioia ed entusiasmo per ciò che le piace fare? Tutto questo, se lei ne avesse voglia, potrebbe essere materiale da portare in psicoterapia.
Le auguro di inizire un percorso di scoperta di sè.
Dott.ssa Franca Vocaturi

Franca Vocaturi Psicologo a Torino

254 Risposte

132 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2020

Gentile Helpme,
anche la più meravigliosa delle vite se non si aggiunge un pizzico di diversità rischia di diventare monotona e di generare insoddisfazione.
Nei percorsi individuali viene spesso presentata questa problematica a cui si risponde prontamente attraverso piccoli espedienti che la persona mette in atto e che fin da subito, rompendo gli schemi ormai stereotipati, sono in grado di generare benessere.
Non c'è nulla di sbagliato in lei e se vorrà dotarsi di qualche strumento sono sicura che saprà apprezzare ciò che la circonda in modo autentico come non ha mai fatto.
Resto a sua disposizione per eventuali chiarimenti.
Un caro saluto.
Dr.ssa D'Amico Maria-Francesca

Dott.ssa Maria-Francesca D'amico Psicologo a Selvazzano Dentro

102 Risposte

47 voti positivi

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2020

Buongiorno, per poter rispondere alla Sua domanda servono informazioni sui Suoi modi di essere nel mondo e con l'ALtro, di progettarsi e di mantenere il senso di sè, che solo un colloquio clinico può raccogliere. Viceversa, qualsiasi ipotesi parlerebbe di una possibile persona nella Sua situazione - ma non di Lei. Lei è alla ricerca di ciò che La renderà felice e per farlo, ipotizza situazioni e contesti alla luce di ciò che ha a disposizione (ad es, si guarda attorno e sbircia nelle vite altrui, pensando che forse, "se fosse così" sarebbe meglio). Di fatto ci sono due momenti alla base di questo: il fatto che non sembra essere particolarmente proprietaria della Sua esperienza, e il fatto che non sembra esserci un progetto su cui mantenersi e dire di sè, e sul quale investire identitariamente. Così prende in prestito progetti, ne immagina alcuni, ma se non sono identitari e autentici, sono destinati a restare orizzonti vuoti. Contatti un terapeuta: è possibile un lavoro molto fertile e positivo con l'obiettivo ultimo di darLe le redini della Sua vita, delle Sue scelte e del futuro, recuperando il senso di proprietà delle esperienze e rispondendo, infine, alla domanda che sembra in fondo essere il substrato di tutta la Sua sofferenza: "Chi sono io?". In bocca al lupo! Cordialità, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

1001 Risposte

1014 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17850

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94200

Risposte