Perché non riesco ad avere relazioni reali?

Inviata da Anonimo il 12 lug 2014 Relazioni sociali

Salve, mi chiamo Marco, ho 21 anni. Non riesco a vivere nel mondo reale, sto sempre al computer o a giocare ai videogiochi. Mi interessano solo i personaggi immaginari dei videogiochi o dei fumetti, le persone reali a parte la famiglia non mi interessano e mi da fastidio stare in mezzo alla gente. La vita sociale non mi interessa e immagino di vivere dentro ai videogiochi o nei cartoni, al massimo parlo nei forum o con le persone che gioco online nei videogiochi. Mi sento pure felice perchè non ho nessuno che disturba e sono sempre libero. E' sbagliato vivere così?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Egregio signor Marco,
ognuno sceglie il suo modo di vivere tuttavia mi sembra che la qualità della sua vita sia ridotta e necessiti intervento di psicoterapeuta reale.
dr paolo zucconi sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1551 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Marco
la conosce la storia della volpe e dell'uva di Fedro? La volpe si convince che non le piace l'uva perché non riesce a raggiungerla. Ognuno di noi finisce per adagiarsi su ciò che gli riesce meglio, così lei sta facendo con i video-giochi e con i forum: là lei sta bene perché "funziona" bene! Però racconta che le piacciono anche alcune relazioni reali perché in famiglia si trova bene, quindi anche là lei "funziona" bene! La domanda è: se "funzionasse" bene anche quando sta insieme ai suoi coetanei, ad esempio, è proprio sicuro che non si sentirebbe bene anche in mezzo a loro?

Bernardo Paoli - Terapia Breve Strategica e Ipnosi Psicologo a Torino

7 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

lei pensa di essere felice perchè non conosce la vita vera e le emozioni reali, che le fanno paura. pensi alla possibilità di trovarsi un lavoro, innamorarsi, sposarsi, mettere su famiglia, avere dei figli, ecc. cose reali di una vita reale. le sembra impossibile immaginare se stesso in una dimensione del genere, vero? eppure in altre epoche alla sua età si era nel,pieno della maturità. cosa aspetta ad affrontare la vita e le sue responsabilità? attende che sia la vita a doverla mettere in condizione di doversi cercare un lavoro perchè semmai improvvisamente i suoi genitori non potranno più mantenerla? oppure passerà qualche altro anno, i suoi genitori non ci saranno più (fa parte delle cose della vita che ciò accada, non siamo in un videogioco, dove si può sempre ricominciare la partita) e lei avrà forse 35-40 anni, senza esperienze di vita nè lavorative e a quel punto sarà tagliato fuori dal mondo del lavoro, perchè nessuno le darà una possibilità e anche vivere un amore, senza l'esperienza di aver vissuto la propria vita, fatta anche da qualche amore non andato a buon fine, le risulterà molto difficile. sta a lei decidere, il tempo passa più rapidamente di quanto si possa credere, in un balena trascorrerà il suo tempo che sta sprecando facendo accumulare le ore sempre identiche perchè basate sulla ripetività di un mondo chiuso (quello dei videogames) perchè basato su percorsi obbligati in cui lei non decide in realtà nulla, le opzioni non sono infinite come nella vita reale, con il solo obiettivo di arrivare al finale del gioco, che non è scritto da lei, ma prestabilito da esperti di marketing. lei perde il suo tempo prezioso per cose su cui non ha alcun potere reale, potrebbe studiare, imparare qualcosa che le consenta di aiutare il progresso dell'umanità, viaggiare, conoscere popoli, culture diverse, imparare ad amare, apprendere i piaceri del sesso, rendere la propria vita un'avventura e un'esperienza unica ed irripetibile per sua e decisa da lei. e invece partecipa ad un gioco con dei binari prestabiliti da altri. non è triste tutto ciò?

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19700

domande

Risposte 77250

Risposte