Perchè non riesco ad andare avanti e a non trovare ragioni?

Inviata da (In)Visibile il 15 giu 2016 Crisi esistenziale

Salve, sono un ragazzo di 23 anni e ho appena concluso gli studi in una triennale in accademia di belle arti, a settembre iniziano i test per la specialistica.
Non riesco a trovare la forza, la volontà di impegnarmi a studiare e creare dei progetti validi, io so di averne le capacità ma non riesco a farle emergere al di fuori, e la stessa cosa mi capita con i sentimenti.
Non riesco ad esprimermi, e quando provo a farlo vengo frainteso. Anche la mia vita sentimentale è un disastro, all'inizio credevo che fosse il mondo gay a essere diverso, ora invece guardandomi intorno, capisco che sono io che non va, e più mi impegno più vengo allontanato, o alla fine allontano io quando il rapporto comincia a farsi serio e non riesco a reggere questo sentimento troppo forte.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buon pomeriggio,
dalla tua lettera prevale un senso di sconforto che rischia di inondare ogni ambito della tua esistenza.
Credo che non sia questo il momento di fare bilanci, poichè le lenti che indossi come puoi appurare tu stesso, ti portano a leggere in maniera negativa tutto ciò che sta dentro e fuori di te.
Sarebbe importante capire che momento è questo per te e che senso ha questo stato di apatia che sembri descrivere, da cosa potrebbe essere determinato e cosa vorresti che cambiasse per poter stare meglio.
Cerca di scindere i vari ambiti della tua esistenza: lavoro, famiglia, vita di coppia, etc. e ricordati che non dipende tutto da te, nel senso che certe situazioni le costruiamo insieme agli altri.
Certo, detta così, la cosa potrebbe avere il sapore di un invito ad un atteggiamento deresponsabilizzante, ma così non è! Il mio suggerimento è piuttosto quello di non farti una colpa per ogni cosa, ma di provare a capire qual è il pezzettino sul quale eventualmente potresti lavorare, per apportare un miglioramento. Forse, in questo momento potrebbe essere complicato farlo da solo e allora potrebbe essere molto utile chiedere l'aiuto di un esperto che possa aiutarti a ritrovare la forza che è in te, ma che pare essersi offuscata!
Cari auguri,
dott.ssa Patrizia Borrelli

Dott.ssa Patrizia Borrelli Psicologo a Milano

72 Risposte

217 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Visibile
voglio chiamarti così...
Alla tua età può capitare di arenarsi perdendo motivazioni nello studio e nelle relazioni.
Anche sentirsi in-visibile può capitare però dovresti davvero sbloccare "la ruota impantanata nel fango" di queste problematiche e ritrovare uno slancio più profondo ma anche più leggero al tuo vivere quotidiano.
Nell'arco di una vita le relazioni possono essere tantissime e non puoi valutare come una sorta di "fallimento" uno stato di insicurezza che si evidenzia fuori in quanto presente dentro.
Insomma ti sto suggerendo di essere più rilassato ma anche più assertivo.
sei un artista (che bello!) guarda te stesso come guarderesti un'opera d'arte in via di esecuzione.
Curati e mettici amore, scopri le tue "linee caratteristiche", renditi unico e originale.
Come non accorgersi di un ragazzo tanto bello! ?
Insomma fatti avanti nella vita...non stare dietro le quinte.
Accettati come sei e fatti accettare!!!
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6695 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao (In)visibile. Mi permetto alcune domande:
cosa accadrebbe se tu trovassi la forza e la volontà di impegnarti a studiare? Coome cambieresti tu, cosa potrebbe cambiare negli altri? Come cambierebbe la tua capacità di espressione?

Hai parlato di venire frainteso. Ok, cosa puoi imparare da quest fraintendimenti?

Dott. Antonio Amatulli hipnoterapeuta Psicologo a Lucca

67 Risposte

100 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno, mi permetto di darti del tu vista la tua giovane età. Ho letto quanto scritto e come prima cosa ti invito a provare a scindere il più possibile i tuoi ambiti di vita ed i relativi problemi. Quando una persona è in un momento difficile vede solitamente un unico problema, che corrisponde a tutta la sua vita, percepisce che tutto va male e che le difficoltà sono insormontabili. A tal proposito è utile rendere i problemi il più concreti e definiti possibili, in modo tale da predisporsi a trovare delle strategie per farvi fronte. Rispetto alla carriera universitaria quali sono in particolare le difficoltà che riscontri? Indecisione nella scelta, scarsa motivazione, difficoltà di concentrazione, facile affaticamento, difficoltà con il materiale da preparare...?Prova a capire nello specifico cosa c'è che non va, non liquidando la questione con "non so come proseguire con il mio percorso". Lo stesso approccio vale per i problemi relazionali e sentimentali: anche in questo caso è importante che tu chiarisca a te stesso in modo dettagliato di che cosa si tratta, perchè solo così potresti capire come approcciarti a tali problematiche. Da come descrivi la situazione mi viene il sospetto che tu possa avere sintomi depressivi che spiegherebbero le difficoltà cognitive, la sensazione che tutto stia andando storto, i giudizi negativi verso sè stesso..., ovviamente tale dato è solo un' ipotesi e meriterebbe una valutazione più approfondita. A tal proposito ti invito, nel caso ti dovessi rendere conto che da solo non riesci a trovare strategie funzionali per sbloccare le varie situazioni problematiche, a consultare un professionista che possa fornirti strumenti per riuscire a definire al meglio gli obiettivi ed il modo di raggiungerli e per migliorare le tue abilità di interazione sociale.

Resto a disposizione per chiarimenti.

I migliori auguri

Saluti

Dott.ssa Linda Mannori

Dott.ssa Linda Mannori Psicologo a Sarzana

52 Risposte

36 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19750

domande

Risposte 77300

Risposte