Perche non riesco a venire con il mio ragazzo

Inviata da Stella · 13 nov 2020

Ho un problema con il mio ragazzo e già la seconda volta che quando facciamo sesso io non riesco a raggiungere l'orgasmo e sia io che il mio ragazzo ci rimaniamo male, più che altro ci rimane male lui di più. Perché pensa che il problema sia lui ecc.
Premetto che e un periodo che sono molto molto stressata quindi non so se puoi essere causata dal mio stress

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 NOV 2020

Buongiorno, direi che un paio di volte senza orgasmo non sono certamente spie di una difficoltà o di un problema. Piuttosto, potrebbe essere significativo il motivo per cui entrambi (il Suo partner inizialmente e Lei di riflesso) diate così tanto peso alla cosa, e questo potrebbe creare aspettative di fallimento o ansia e generare un circolo vizioso. Sembra che emerga l'idea che il rapporto debba necessariamente culminare nell'orgasmo, cosa evidentemente non vera! Si rassereni e dica al Suo compagno di stare tranquillo, e di normalizzare le aspettative sulla sessualità. Inoltre, una cosa che Vi sarà utile sarà coltivare altri aspetti della sessualità insieme: esistono modi di stare insieme a livello sessuale altrettanto positivi e belli anche senza il raggiungimento necessario dell'orgasmo; focalizzarVi eccessivamente su questa fase Vi impedisce di goderVi le altre. In bocca al lupo! DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

1001 Risposte

1014 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 NOV 2020

Buonasera Stella, il fatto che lei non abbia l'orgasmo con il suo ragazzo poyrebbe dipendere da vari fattori. E dire "già la seconda volta" che capita, sembra prematuro per iniziare a problematizzare una situazione. Cmq, i passi che le direi di seguire sono: 1) parlarne apertamente col suo compagno in modo costruttivo senza cercare di trovare un colpevole (nei rapporti di coppia, la responsabilità di come prosegue il rapporto è una responsabilità di entrambi); 2) provare a ritagliarsi dei momenti di intimità lontani da ciò che la stressa; 3) godersi tutto il rapporto intimo di coppia, senza concentrarsi sul momento finale e su una adeguata prestazione (quasi da ricordare ogni volta...cassando la parte relazionale); 4) le ricordo che, il sex, è per il 99% (togliendo problematiche fisiologiche che, sicuramente, non vi riguardano) psicologia. Per cui, lo stress, esterno o interno alla coppia, può incidere grandemente sulla vostra soddisfazione; 5) provate a riflettere se, il vostro rapporto, stia attraversando una normale e fisiologica fase di crisi relazionale che si stia riverberando sulla sfera intima; 6) dovessero continuare queste difficoltà, un consulto sessuologico potrebbe esservi utile.
Buona fortuna,
dott. Massimo Bedetti
Psicologo/Psicoterapeuta
Costruttivista-Postrazionalista Roma

Dott. Massimo Bedetti Psicologo/Psicoterapeuta Psicologo a Roma

728 Risposte

1103 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94450

Risposte