Perché non riesco a lasciarlo andare?

Inviata da Giulia · 20 dic 2018 Terapia di coppia

ciao!
Vi spiego la mia situazione, da 3 anni Frequento l’universita in Francia e vivo qui da sola.
L’anno scorso ho conosciuto questo ragazzo durante una serata. Ci siamo trovati subito bene, direi quasi un colpo di fulmine. Lui subito mi presenta ai suoi amici mi fa entrare nella sua vita.
Nonostante questo dopo neanche 2 settimane di frequentazione, ci vediamo sempre fuori o a casa mia, mai a casa sua perché dice di avere un coinquilo. Ala terza settimana scopro che quello che doveva essere il suo coinquilo è la sua “ex”, da cui ha rotto da qualche mese. A questo punto decido di lasciar perdere,nonostante stessi più male per il fatto di non vederlo più che per aver scoperto di questa sua ex.
Passa qualche settimana e lui fa di tutto per riprendermi, mi giura che sta cercando un nuovo appartamento e io gli credo.
Dopodiché tutto bene fino a primavera, litighiamo molto e un giorno scopro che si è visto e mi ha tradito con una ragazza. Da lì non ci parliamo più fino a quest’estate, io torno in Italia e inizio a non pensarci più essendo in un posto diverso rivedendo i miei vecchi amici, cerco di distrarmi il più possibile ma in fondo ancora penso a lui.
Ricominciamo a parlare, mi dice tante cose che mai mi aveva Detto e decido di tornare in Francia per rivederlo. Passiamo una settimana fantastica dove tutto sembra essere tornato come all’inizio della relazione. Torna però fuori il discorso del tradimento che nonostante io l’abbia perdonato, non riesco più a fidarmi come prima.
Lui allora mi sconvolge con un discorso: mi dice che mi ama da morire, che nessuno l’ha aiutato (per delle questioni personali) come l’ho fatto io ,che per lui il tradimento non vale niente, che la sua donna per lui è qualcosa di prezioso e che nessuno può superarla. E che se dovesse riaccadere che mi tradisce devo pensare a questo. Mi crolla tutto,in pratica si sta giustificando per dei tradimenti futuri.provo a non parlargli più per qualche giorno, ma il pensiero di perderlo mi fa male. Son sempre stata una ragazza tanto orgogliosa, ho sempre lasciato ogni ragazzo che non mi trattava come merito, anche per molto meno di un tradimento. Ma con lui non ce la faccio, sto male in questa relazione ma senza di lui sto peggio ancora .
Non so come uscirne, non capisco perché se valgo tanto per lui, non capisce quanto mi fa male questa situazione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 DIC 2018

Gentile Giulia, sarebbe importante fare un pò di chiarezza dentro e fuori di lei, definendo e nel caso ridefinendo nuovamente i suoi valori e obbiettivi personali e relazionali. In modo da scegliere il da farsi in maniera un pò più consapevole.

Dott.ssa Graziella Pisano, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Frattamaggiore (NA).

Dott.ssa Graziella Pisano Psicologo a Frattamaggiore

137 Risposte

3789 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2018

Gentile Giulia,
lei ha ben interpretato che con il suo discorso questo ragazzo intendeva giustificare probabili tradimenti futuri, visto che non riesce a fare a meno di cogliere il piacere del momento a qualsiasi costo.
Allora il problema è soltanto suo poichè sta male in questa relazione e peggio senza.
Ciò configura una situazione di "dipendenza" in forza della quale molte donne accettano di essere maltrattate sia fisicamente che, come nel suo caso, psicologicamente.
Per uscirne dovrebbe intraprendere un adeguato percorso di psicoterapia che riesca ad elevare il suo livello di autostima, unico antidoto al suo malessere.
Cordiali saluti.
Dr.Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7048 Risposte

20149 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2018

Gentile Giulia,
mi dispiace per quello che vive con questo ragazzo, tuttavia lei merita rispetto nella relazione. In questo caso il rispetto manca. Credo sia necessario che lei si chiarisca all’interno di un percorso psicologico specifico, rischia di instaurare un rapporto poco sano in termini di dipendenza.
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2665 Risposte

2208 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 DIC 2018

Cara Giulia,
qui la questione non è tanto il ragazzo, ma lei. NOn penserei tanto a come è possibile che lui giustifichi i suoi tradimenti ma perché lei rimane così legata a una persona di questo tipo. E' evidente che le ha suscitato delle reazioni nel suo subconscio che meritano di essere ascoltate.
Le consiglio di chiedere aiuto in questa autoesplorazione ad un buon psicologo in Francia o via Skype in modo da essere adeguatamente supportata.
MI faccia pure delle domande se ne ha bisogno!
In bocca al lupo.

Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

473 Risposte

730 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 DIC 2018

Buongiorno Giulia,

Parla di una relazione abbastanza travagliata, la quale parte con i bugie e successivamente si passa al tradimento. Lei in tutto questo ha deciso di perdonarlo, ma è come se non avesse davvero superato ciò che è successo. Successivamente decide di allontanarsi, ma il pensiero di poterlo perdere reca dolore. Penso che lei abbia bisogno di riorganizzare le idee e approfondire il senso della relazione con un professionista. Le consiglio di intraprendere un breve percorso psicologico, online visto abita in Francia.
Resto a disposizione per chiarire eventuali dubbi, può scrivermi
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1664 Risposte

1176 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte