Perché non riesco a farmene una ragione e a dimenticare il passato

Inviata da Rosalba · 5 apr 2018 Terapia di coppia

Buonasera
Sono una donna di 44 anni, sposata con 1 bellissima figlia.
Ormai più di 5 anni fa mi sentivo appagata in quanto avevo un lavoro che adoravo ed ero felice.
Ma nn solo.
Il mio capo ci provava con me, mi faceva complimenti( ogni gg) finché nn ho deciso di assecondarlo ( nonostante i sensi di colpa) e ci scambiavamo baci che con mio stupore divennero importanti per me.
Non siamo andati oltre ed ora mi rendo conto che non sarebbe mai successo niente.
Io nn ho mai capito ( o nn volevo ammetterlo ) se fossi o meno innamorata.
Fatto sta che ho continuato e continuo a cercarlo.
Lui a volte risponde, altre no.
Intanto io ho perso lavoro, soldi e “amore”.
E dopo quasi 6 anni nn riesco a superare questo trauma.
Una ferita ancora aperta.
Non riesco a nn contattarlo e se nn lo faccio, lo fa lui( x sincerarsi che ancora gli corro dietro), lo fa lui per poi sparire.
Sono gelosa se passando vedo gente che lavora per lui, nn so che darei per poterci tornare.
È finita per via di sua moglie ( mi ha mandata a casa per sospetti)
Ho vinto 2 cause di lavoro ma non ho ottenuto niente in quanto ha cambiato società
So che non bisogna piangersi addosso ma tutte queste vicende negative mi deprimono.
A volte piango, da sola.( ed io nn lo faccio mai)
Con mio marito abbiamo da sempre problemi economici( 20 anni di matrimonio) e questo nn mi aiuta.
Inoltre mio marito sebbene sia una brava persona e nonostante le mie lamentele non mi dedica ( nn l’ha mai fatto, è di carattere differente) le attenzioni di cui forse avrei bisogno e mi sento sola anche se apparentemente sembro allegra e spensierata.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 APR 2018

Gentile Rosalba,
mi dispiace dirle che purtroppo sta pagando adesso per gli errori che ha commesso e sembra che faccia anche fatica ad imparare da essi come normalmente accade dal momento che tutti possono sbagliare ma non dovrebbero perseverare.
Si renda conto che non ha mai contato molto per il suo ex-capo e non si faccia ulteriormente umiliare.
Inoltre, lei si lamenta di problemi economici e di mancate attenzioni da parte di suo marito ma non sono chiari i motivi di questi problemi economici nè quanta attenzione riesce lei a dare a suo marito.
E' consigliabile perciò che intraprenda una psicoterapia (individuale o di coppia) per valutare la possibilità di migliorare la relazione coniugale anche per una sana crescita psicologica di sua figlia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86900

Risposte