Perché non riesco a chiudere con la mia ex fidanzata?

Inviata da Massimo · 19 nov 2021

Buonasera a tutti, sono fidanzato da 9 con una ragazza, la quale mi ha sempre amato e rispettato.
Durante i primi anni della nostra relazione, il mio amore nei suoi confronti é sempre stato costante, e tutto filava liscio. Ad un certo punto diverse situazioni hanno influenzato il mio rapporto con lei, ossia dei gravi problemi con la legge che hanno coinvolto la sua famiglia.
Io provengo da una famiglia di sani principi e certe problematiche mi hanno creato disgusto e hanno inequivocabilmente messo me stesso nella condizione di non voler far parte della sua famiglia anche perché avrei rischiato di essere coinvolto in faccende che non mi riguardano affatto, senza raccontarvi il dispiacere che avrei portato a casa mia.
Il rapporto successivamente è andato avanti per amore ed anche per inerzia, ma dentro di me cominciavo a covare un senso di allontanamento perché ho cominciato ad immaginare un futuro poco piacevole, un futuro fatto di famiglie separate ed anche un rapporto fatto solamente di me e lei, anche perché a casa mia la situazione non era affatto di gradimento.
Ho cominciato a vivere tormentato dal fatto che stavo valutando di chiudere questa storia. Ero tormentato dal pensiero che non era quello che da sempre sognavo (trovare una seconda famiglia e creare la mia famiglia).
Arrivo al punto che scoppio e decido di chiuderla.
Dopo pochissimo tempo incontro un'altra ragazza.
Mi piace lei, la sua famiglia, e vengo accolto come se fossi un figlio. Stavo bene, ma dentro di me avevo il rancore della mia ex, l'amavo ancora tanto, e sapevo che mi stava ancora cercando (premetto che lei non ha mai saputo di questa nuova storia che si era creata nel frattempo) ed io l'ho lasciata perché gli avevo addebitato "un conto" che non era il suo.
Dopo un periodo durato circa 1 mese di tribolazione interna, lascio la mia nuova fidanzata e torno con la mia ex ad insaputa di tutti. La frequento di nascosto fino ad oggi, ma non sono ancora soddisfatto e mi sento ancor più confuso di prima. Non so proprio cosa fare e cosa sarebbe più opportuno per me.

La mente mi porta ad allontanarmi definitivamente da questa storia, il cuore mi lega a lei e non appena mi allontano soffro come una bestia.

Non so se convincermi della pena e farmi una vita tutta nuova da solo oppure accettare il ripiego della sua famiglia e vivere solo io e lei (sempre che lei accetti di stare solo con me)..

Perdonatemi se mi sono prolungato ma la situazione è abbastanza complessa ed io sono molto confuso.
Grazie in anticipo a tutti.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31200

domande

Risposte 107000

Risposte