Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Perché non ho voglia di fare nulla?

Inviata da Alessandra il 20 lug 2016 Crisi esistenziale

È da un paio di mesi che non ho voglia di fare nulla.
Troppe volte mi capita di sdraiarmi sul divano accendere la tv e non seguirla, per di più quando mi chiedono di andare al mare ecc. o non ci vado o ci metto un'oretta per dare la conferma e per prepararmi. Molto spesso quando mi chiedono qualcosa sono molto vulnerabile e stressata. Dopo pranzo mi rifugio in stanza e guardo un film..
Quando sono annoiata mangio, mangio, mangio (e non so perché, sono anche magra). L'unica cosa che mi distrae è il mio cellulare, stare con una mia carissima amica e giocare con il mio gatto.
A volte mi capita anche di avere mal di testa perché sto troppo seduta o sdraiata.
Non so come regolarmi, quando mi prometto di cambiare non succede mai.
Un saluto

Alessandra

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gent.ma Alessandra,
promettere a se stessa di cambiare è un passo fondamentale per cambiare. Chiedere un parere, come sta facendo qui, è un secondo passo. Poco alla volta sta già cambiando, anche se in modo un po' spossato e faticoso.
Credo che ora potrebbe esserle utile una visita dal suo medico per controllare i valori di vitamine, ferro etc. e poi magari può prendere in considerazione l'idea di rivolgersi ad uno psicologo per capire meglio la situazione e fare altri passi verso il cambiamento
Cordiali saluti
dr Christian Giordano

Dott. Christian Giordano Psicologo a Roma

50 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Alessandra
sono sintomi di cui sarebbe anche bene parlare col proprio medico di base.
Cosa ti sta succedendo?
Anche io te lo chiedo...cosa è successo un paio di mesi fa che ti ha gettato in questo stato di apatia e di sconforto?
Siamo in estate e tu dovresti essere contenta di uscire e stare all'aperto.
Bisogna comprendere cosa non va.
Possono essere cause fisiche o psicologiche..
Verifica con degli specialisti entrambe le possibilità.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6716 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Alessandra, il rifugiarti, la mancanza di energia e il comportamento rispetto al cibo segnalano un cambiamento interno che va affrontato per capirne significati impliciti intrapsichici insieme alla tua vita di relazione.
Ti auguro di affrontarli, le situazioni di crisi celano sempre sorprese ricche di evoluzione hai solo bisogno di confrontarti con persone qualificate.

HUMAN CARE per il singolo e la famiglia Psicologo a Vasto

25 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno,
occorrerebbe in effetti capire il senso del suo malessere, e il parlare con qualcuno che sa ascoltare e che le permette di addentrarsi nelle sue questioni e di svolgerle secondo una logica a lei singolare sarebbe sicuramente opportuno.
Antoine Fratini
Vice Presidente Associazione Psicoanalisti Europei

Associazione Psicoanalisti Europei Psicologo a Bore

3 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissima Alessandra,
prima di pensare ad un disturbo psicologico ne ha parlato col suo medico di base? I sintomi che lei riporta potrebbero essere associati ad es. ad un'anemia da carenza di ferro o a un problema tiroideo
Solo dopo aver escluso ragioni di tipo medico (attraverso banali esami del sangue che il suo medico curante saprà consigliarle) si può andare ad intervenire con l'aiuto di uno psicologo che potrà aiutare a comprendere le cause di questo suo malessere.
Sono a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordialmente
Dott.ssa Ivana Gallo



Dott. Ivana Gallo Psicologo a Castel Volturno

14 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessandra,
la sua apatia, la sua mancanza di interesse per qualsiasi cosa, il desiderio di cibo, ed i sintomi fisici (mal di testa, mancanza di concentrazione etc..) potrebbero indicare un Episodio Depressivo. Le suggerisco di rivolgersi ad un professionista per avere delle risposte più precise, e risolvere la situazione. Questi problemi sono più comuni di quanto si pensi, e con il giusto supporto possono risolversi in poco tempo. Se non affrontati invece potrebbero peggiorare.
Si faccia forza.
Un abbraccio.
Dott.ssa Valentina Cicalese

Studio LeggerMente Psicologo a Civitanova Marche

57 Risposte

100 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77850

Risposte