perchè mia suocera mi tratta così?

Inviata da Dreamer · 1 lug 2020

Sono una ragazza di 23 anni, a Gennaio ho finito il mio anno di servizio civile e dopo averlo finito mi aspettavo di essere assunta dai genitori del mio compagno per lavorare....

è da quando ho finito servizio civile che stavo aspettando e poi c'è stata l'amara sorpresa....

la ragazza che è stata assunta li è una persona esterna alla famiglia o comunque a noi....

il mio compagno se gli dico che la cosa mi fa stare molto male dato che non lavoro sono disoccupata a casa mi dice io cosa ci devo fare lei fa già tanto per te quello lo so ma per me il posto di lavoro fisso con stipendio per me era una cosa importantissima, invece se mi sfogo piangendo mi sento dire cosa ci devo fare io mi fai schifo se dico io la non entro altrimenti sto malissimo...

sono giorni che piango....e ho anche la nausea....

la scusa di sua madre di non avermi presa è stata: "lei ha già fatto la commessa,e io non ho tempo di farti imparare" ma lei non mi doveva insegnare non è un lavoro in cui serve imparare o avere una laurea....

e poi mi ha detto tranquilla arriverà anche per te il lavoro,come posso io stare tranquilla?quando entro la iniziano a venirmi le crisi di pianto.....

adesso la ragazza che ha assunto è incinta è al 5 mese di gravidanza ovvero nelle situazioni in cui adesso se fossi stata assunta mi dovevo trovare io adesso.

Come può una non stare male? e entrare la con il sorriso?

io per questo sto prendendo l'alga spirulina in compresse,i fiori di bach rescue remidy e uno psicofarmaco per migliorare il tono dell'umore.

Mi date consigli su come affrontare la cosa? o meglio visto che qualcuno di voi è psicologo può aiutarmi? grazie mille in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 LUG 2020

Gentile signora,
comprendo molto bene il suo disappunto e la sua difficoltà a 'entrare col sorriso' dai genitori del suo ragazzo. Capisco anche che il suo ragazzo non voglia mettersi contro sua madre.....
Le dico apertamente il mio pensiero e spero che la risollevi. Difficilmente lavorare dai suoceri ha facilitato qualcuno; prima o poi sarebbero emersi problemi enormi perché è difficile gestire un rapporto che comporta due modi di fare molto diversi. Sua suocera la avrebbe trattata da dipendente o da nuora? E anche per lei poteva diventare molto difficile.
Si armi di coraggio e cerchi un lavoro presso estranei, dove metterà in campo le sue qualità e si farà una carriera per i suoi meriti.
Lasci alla famiglia i rapporti affettivi, e solo quelli.
Se prende uno psicofarmaco - un antidepressivo? - chieda al medico che lo ha prescritto se vede il bisogno anche di psicoterapia.
Nel caso, sono a disposizione.
Dott. Giuliana Gibellini, Psicologa - Psicoterapeuta, Specialista in Psicologia Clinica ad orientamento Psicoanalitico

Dott.ssa Giuliana Gibellini Psicologo a Carpi

101 Risposte

85 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2020

Gentile utente,
Mi rendo conto che ha riposto in questo lavoro molte aspettative in primis dal punto di vista lavoratori e poi anche personale visto molto probabilmente è il negozio della futura suocera e avrebbe potuto programmare un futuro con il suo compagno. Credo che provare sensazioni spiacevoli e malessere può solo farla entrare in un circolo vizioso senza farla andare oltre. Molto probabilmente, un percorso psicologico, può essere utile per ritrovare una serenità e migliorare il suo benessere psico fisico.

Resto a Disposizione
Dott.ssa Elisa Garofalo

Dott.ssa Elisa Garofalo Psicologo a Calcinaia

21 Risposte

18 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 LUG 2020

Buongiorno gentile utente. Mi sembra che in quel posto di lavoro lei riponesse molte aspettative, non solo lavorative ma anche personali (se avesse avuto quel posto, con lo stipendio fisso, a quest'ora poteva aspettare un figlio dal suo compagno) e sia stato un duro colpo che sia stato dato ad un altra ragazza che sta vivendo esattamente la vita che avrebbe voluto per sè. E' comprensibile il forte malessere che prova ma mi pare che sia bloccata in questa sofferenza non riuscendo ad andare oltre; penso che potrebbe trarre giovamento da un percorso di sostegno con un uno psicologo.

In bocca al lupo

Dott.ssa Alice Maffeo

Dott.ssa Alice Maffeo Psicologo a Vigevano

14 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte