Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Perché mia sorella è invidiosa? Aiutatemi!

Inviata da Alessia · 24 ott 2014 Terapia familiare

Buona sera. Vorrei un aiuto mi tolgo 10 anni con mia sorella. Io ho 23 anni e lei 33.
Da circa un mese è mezzo ho comunicato alla mia famiglia ke entro i prossimi 3 anni vorrei sposarmi.
Ho un rapporto molto stabile con il mio ragazzo da 4 anni e mezzo.
Mia sorella invece da 4 anni vive un rapporto conflittuale con un ragazzo con cui continua a fare "lascia e prendi" che è più piccolodi lei di 10 anni
Questa cosa la turba molto ma per paura di stare sola (non so bene perché continua a tornarci, nonostante nel frattempo che è "lasciata" frequenta altre persone della sua età che poi non vanno bene, e torna da questo ragazzo)
Spiego questa situazione per arrivare al punto che preme...
Da quando ho annunciato questo matrimonio, lei è più fredda ogni volta che parlo di questo con qualcuno della mia famiglia lei esce dalla stanza, oppure fa altro. In qualsiasi modo cerca di ignorare completamente la situazione. Anke quando cerco di coinvolgerla cercando un contatto visivo lei comunque abbassa lo sguardo e non ascolta.
Io non vorrei dirlo ma.... sembra invidiosa. Non in maniera cattiva ma... lo sembra!!
Cosa posso fare per risolvere questa situazione? È corretto ciò che penso?
È una sorta di gelosia per la mia vita? Siamo sempre state molto legate..abbiamo sempre avuto in rapporto abbastanza bello. Tranne qualche conflitto nel momento in cui mi ha detto che stava con questo ragazzo più piccolo di 10 anni, con il quale, superando i MIEI pregiudizi iniziali, adesso ho pure un bellissimo rapporto. Quindi anche con mia sorella è stato chiarito tutto.
Cosa devo pensare?
E come potrei risolvere? È cattivo pensare che sia invidiosa o gelosa? Sto molto male per questa situazione...davvero molto male.
Vi prego datemi qualche consiglio.
Grazie in anticipo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 OTT 2014

Cara Alessia, il problema forse va riletto in altri termini: è tua sorella a provare invidia oppure sei tu che ti senti in colpa nei suoi confronti? Perché non provi a parlarle? Forse questo stempererebbe una situazione creata dalla difficoltà a comunicare.
Un saluto
Maria Rita Milesi

Dr.ssa Maria Rita Milesi Psicologo a Bergamo

140 Risposte

192 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 OTT 2014

Salve Alessia,
mi vien da dirle che probabilmente quello che si trova a vivere sua sorella non è un sentimento di invidia quanto piuttosto l'insoddisfazione per un rapporto instabile e magari insoddisfacente; sapere che lei nei prossimi tre anni vorrebbe sposarsi potrebbe averla portata ad entrare maggiormente a contatto con questo aspetto.
Quello che mi viene da consigliarle è di provare a parlarle e di sostenerla con il calore che solo una sorella può dare.

Nicola Pizzanelli

Dottor Nicola Pizzanelli Psicologo a Pisa

2 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 OTT 2014

Gentile Alessia
penso che sua sorella in questo momento provi un "misto" di emozioni e di sentimenti contrastanti a fronte dell'evento che sarà il suo Matrimonio.
Tra queste emozioni certo ci sarà anche la sensazione di "perderla" e di perdere quel rapporto privilegiato che c'è stato tra voi prima che arrivassero i vari fidanzati e le varie storie sentimentali.
Inoltre è possibile che la sua naturale facilità nel creare rapporti positivi con le persone e a riguardo dei sentimenti, le faccia provare un senso di inferiorità ed una invidia, del tutto positiva però, per il suo stato.
Vedrei molto bene, in questa situazione, che lei semplicemente vada da sua sorella ad abbracciala e a scioglire questi nodi emotivi situazionali che nulla hanno a fare con reciproco affetto.
Faccia sentire sua sorella importante in questo matrimonio e la coinvolga tantissimo in tutti i preparativi e nel dialogo valorizzi la vostra diversità, e valorizzi il"caos relazionale" di sua sorella (a volte è anche bello essere un poco "incasinati" e non sempre perfettini!) alla fine le cose si sistemano....
Le faccio tantissimi auguri per il suo matrimonio e tantissimi auguri per un recuoero con la sua amata sorella.
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6916 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 OTT 2014

Condivido cosa le hanno scritto le colleghe, in più aggiungo che forse sua sorella ha paura di perderla e di perdere quel legame così intenso che ha caratterizzato la vs infanzia. Le consiglio di leggere Le lealtà che ci fanno esistere di Catherine Ducommun- Nagy che parla di alcune caratteristiche del legami familiari. Inoltre ha davanti molto tempo perché il suo matrimonio avvenga, e può dare a sua sorella il tempo per accettare questo evento. Penso che ad oggi sua sorella bon sia pronta x aiutarla nei preparativi, tra un po' si. Auguri per il suo futuro. Dottssa Rosanna Tartarelli

Dott.ssa Rosanna Tartarelli Psicologo a Lucca

113 Risposte

83 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 OTT 2014

Salve Alessia,
questa ombra che si proietta in una fase per te positiva e che implica una concreta separazione da tua sorella, ha riattivato in lei l'angoscia di separazione che evidentemente non ha mai affrontato nel tempo.
Infatti, sembra che lei finora sia rimasta ferma in una posizione in cui la sua relazione di coppia si modulava con la tua ,ma senza futuro ed ora, alla conclusione di questo parallelismo, rimane sola.
Non la sento invidiosa ma piuttosto abbandonica e pertanto bisognosa di un sostegno psicologico.
Potresti affrontare l'argomento con lei

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 OTT 2014

Cara Alessia, probabilmente non si tratta di semplice invidia: hai la stessa età del suo fidanzato ma, a differenza sua, sei pronta per per un impegno serio e duraturo.
Tua sorella potrebbe essere semplicemente infelice del suo rapporto di coppia e l'annuncio del tuo matrimonio ha attivato in lei ansie, paure, angosce.
Ti consiglierei di parlare con il cuore in mano e aiutarla in questo periodo di sofferenza come solo una sorella sa e può fare.
Un caro saluto,

Dott.ssa Valentina Mossa

Dott.ssa Valentina Mossa Psicologo a Torino

159 Risposte

255 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83450

Risposte