Perché mi viene voglia di suicidarmi?

Inviata da ukeisintheair~ · 2 mag 2014 Crisi adolescenziali

Non ce la faccio più,sono una roleplayer italiana e quando mia madre lo ha visto si é molto arrabbiata con me,incominciandomi a chiamare 'puttana' ed a offendermi pesantemente,anche se lo faceva anche prima.
Ho una sorella anche peggio di mia madre,le dice sempre di mettermi in collegio, e i miei genitori sono separati.
A scuola sono una ottima studentessa e prima e non ho mai fatto una cosa che potesse indurla a pensare queste cose orribili!
Sono disperata ormai,la sua voce mi turba e ultimamente non faccio altro che piangere e ultimamente ho voglia di mettere fine alla mia vita pensando che tutti sarebbero più felici...aiutatemi...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 MAG 2014

Ho avuto in passato i tuoi stessi problemi.
Rivolgiti con serenità ad uno/a psicoterapeuta che possa aiutarti.
Io ho risolto parzialmente andando a vivere per conto mio.
Tu sei ancora minorenne e non penso tu possa andartene.
Non suicidarti (io non ci sono riuscito) e adesso vivo una vita felice con una tutta mia nuova famiglia.
Tieni duro, resisti.
La vita può essere molto bella e a volte alla felicità bisogna andarci incontro.
Capisco la tua situazione difficile perchè prima di te ci sono passato io.
Ma non fare sciocchezze, sei ancora molto giovane e hai tutto il tempo per rifarti una vita felice.
Ciao.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAG 2014

Cara utente,
immagino la sofferenza che sta provando e la disperazione che la sta attraversando; in alcune circostanze non è facile riuscire a trovare da soli le forze per reagire e la speranza di un futuro migliore. Ha fatto bene a chiedere aiuto ma qui non credo potremmo darle il supporto di cui ha bisogno, per questo motivo le consiglio di rivolgersi ad un collega che possa aiutarla di presenza. Suppongo che nella sua scuola ci sia uno spazio di ascolto o comunque un servizio di consulenza psicologica, potrebbe chiedere aiuto lì. Oppure, in alternativa, potrebbe provare a spiegare a sua madre la sofferenza che sta provando e condividere insieme a lei la necessità di richiedere una consulenza psicologica, pubblica o privata che sia.
Un caro saluto.

Dott. Alessio Cammisa Psicologo a Alcamo

35 Risposte

54 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAG 2014

Gentile ragazza,
difficile aiutarla senza conoscere a fondo la situazione. Sembra che sua madre sia rimasta molto delusa dalla sua attività e, probabilmente dal fatto che lei gliela tenesse nascosta. Vede, alla sua età è difficile poter essere veramente autonomi ed i suoi genitori hanno ed avranno delle difficoltà a vederla "cresciuta".
Cerchi di andare in "chiaro" con sua madre, dicendole effettivamente quello che lei prova, anche nei suoi confronti.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

378 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAG 2014

Gentile ragazza,
cosa pensa della situazione l'altro genitore? Ha provato a parlarci? Potrebbe essere un valido aiuto, anzi dovrebbe esserlo, o in assenza e prima di accedere a uno psicologo, potrebbe rivolgersi anche ad altri parenti come nonni o zii. Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

718 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAG 2014

Cara Ragazza,
il tuo racconto mi ha fatto pensare che tu debba in maniera estrema di parlare con qualcuno che non fa parte della tua famiglia, e sfogarsi davanti/meglio che sia uno specialista/,. Per quanto riguarda la tua famiglia, i genitori, che siano separati o no sempre , almeno nei maggior casi pensano il bene ai propri figli. Bisognerebbe ascoltare prima che cosa intendono con i suoi "attacchi" e poi raggionare, invece di pensare alle estremità.
Parla con la tua mamma e sorella e chiedi a loro perchè ti dicono cosi. Tu hai soltanto 15 anni e mi sembra che la "professione" non è addatta per una ragazza inteligente come te.
In bocca al lupo

Dott.ssa Stoyanka Georgieva Psicologo a Omegna

225 Risposte

139 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAG 2014

Cara ragazza,
non possiamo rispondere alle richieste di consulto di utenti minorenni, dovrebbe confidarsi con i suoi genitori oppure rivolgersi direttamente ad un consultorio nello spazio riservato ai giovani.

Saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

751 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte