Perché mi trovo in questa situazione?

Inviata da Gloria · 30 apr 2018 Crisi adolescenziali

Salve, dottori! Sono una ragazza di 19 anni e vi scrivo perché in determinati periodi mi capita di sentire lo stomaco chiuso, mancanza di appetito e improvviso senso di nausea non appena inizio a mangiare. Premetto che sono molto magra e che quando mi compaiono questi sintomi, comincio a spaventarmi e mangio poco. Questo mi crea ancora più ansia perché il mio terrore è perdere peso e diventare ancora più magra, in queste situazioni mi sforzo comunque di mangiare e di non saltare i pasti. Ho fatto più volte le analisi del sangue e i valori risultano sempre nella norma. La mia alimentazione è varia, ma mi rendo conto che potrei aumentare le quantità di cibo ma non ci riesco, perché mi sento male. Mi guardo allo specchio e non mi piaccio, mi sento triste...Non so cosa mi sta succedendo. Ripeto, mi succede a periodi. Periodi in cui mangio bene e non mi succede niente, altri in cui avverto questi sintomi... mi piacerebbe ricevere qualche risposta

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 MAG 2018

Gentile Gloria,
una valutazione sul piano organico ed eventualmente un consiglio da un nutrizionista potrebbero essere un primo passo.
Tuttavia il suo disagio è accompagnato da sintomi d'ansia, che contribuiscono mantenere il disturbo.
Sarebbe opportuno un percorso terapeutico che consenta di comprende le cause alla base di questo disagio che si presenta ciclicamente e la aiuti ad individuare le strategie adeguate per affrontarlo, migliorando al contempo la sua autostima e la sua qualità di vita.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1248 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 MAG 2018

Gent.le Gloria, escluse cause organiche e fisiologice come lei stessa sottolinea, potrebbe trattarsi di un fattore ansioso e/o condizionamento. Le sarebbe utile approfondire con un/a collega questa relazione tra cibo sintomi, spiacevoli e immagine corporea. Cordiali saluti

Dott.ssa Elisa Fagotto Psicologo a Portogruaro

334 Risposte

194 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 MAG 2018

Gentile Gloria,
Per comprendere meglio cosa succede in questi periodi di difficoltà nell’assunzione di cibo, provi a ricostruire quali altri aspetti li caratterizzano, ovvero: quali avvenimenti precedono in genere l’esordio delle difficoltà, avvenimenti sul lavoro, in famiglia, nelle relazioni sentimentali.
Consideri anche l’eventualita di ricostruire questi passaggi con uno specialista della sua città.
Un cordiale saluto.
D.ssa P.Mattioli

Dott.ssa Patrizia Mattioli Psicologo a Roma

82 Risposte

36 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 MAG 2018

Gentile Gloria,
la sua problematica sembra di origine ansiosa, il cibo è al centro della propria difficoltà. In assenza di cause organiche specifiche da escludere con opportuni accertamenti medici, sarebbe opportuno un percorso psicologico per supportarla in questi momenti ed individuare strategie opportune alla soluzione del problema.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2279 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95400

Risposte