Perché mi sento sbagliato

Inviata da Roberto · 10 giu 2019 Terapia di coppia

Salve, sono Roberto e sono un giovane uomo di quasi 38 anni (li compio a luglio).
Ho una vita sentimentale molto tormentata.
Ho avuto 3 relazioni, 1 matrimonio, 1 convivenza ed ora sono di nuovo solo.
Non ho un aspetto stupendo e forse sono anche al di sotto della normalità siccome porto ben visibili i segni di 3 operazioni chirurgiche che mi hanno permesso di arrivare dove sono.
Ho nel mio passato ricevuto spessissimo NO, denigrazioni e soprattutto mi hanno fatto sentire invisibile.
Sono una persona caratterialmente romantica, gentile, affettuosa, premurosa, insicura, tendo ad affezionarmi facilmente alle persone, leale, un po' permaloso, un po' pignolo ma questo non mi permette di avere relazioni con l'altro sesso senza intoppi.
Non ho mai avuto relazioni con persone che non avessero problemi di salute sia corporea che mentale.
Ho collezionato relazioni ed interazioni con donne tutte con problemi di obesità.
Trovandomi ad abitare da settembre 2004 nel capoluogo piemontese (Torino) non sono mai riuscito a crearmi una cerchia di persone amiche e tanto meno a trovarmi un affetto non malato.
Sono abbastanza sconsolato a vedermi alla mia età senza aver potuto crearmi una famiglia normale e soprattutto avere una persona che mi capisca realmente apprezzando il "papero" che sono!
Mi sapreste indicare da dove dovrei partire e soprattutto come fare a trovare anche io il mio angolo di felicità?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 GIU 2019

Gentile Roberto,

da quello che scrive traspare sia una forte determinazione a trovare "il suo angolo di felicità" sia una discreta capacità di autoriflessione e mi complimento con lei per questo.

Credo che lei abbia centrato la questione quando dice che si sente invisibile. Da quello che racconta, la sua storia deve essere stata molto dolorosa e posso ipotizzare che abbia interiorizzato la convinzione di non essere abbastanza degno d'amore o di non essere visibile. Dal momento che le condizioni che abbiamo su di noi determinano il modo in cui ci rapportiamo agli altri e al mondo, molto probabilmente lei si mette nelle condizioni di instaurare solo relazioni complicate e poco soddisfacenti, perchè convinto di non meritare altro.

Io la invito a rivolgersi a un professionista che lo aiuti a lavorare su questo blocco con cui si limita e si impedisce di avere una vita sentimentale e relazionale serena. Prima di poter essere attraente per gli altri, deve essere attraente per sè e darsi il permesso di essere visibile.

Le auguro di tutto cuore di farcela

Dott.ssa Chiara Ostini

Dott.ssa Chiara Ostini Psicologo a Milano

93 Risposte

155 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 GIU 2019

Gentile Roberto, sono abbastanza d'accordo con la Collega. Aggiungerei che se ha sempre avuto relazioni con donne obese o con problemi, probabilmente cerca una compagna abbastanza dolce e remissiva, forse anche un po' passiva! Scusi la rima. In altre parole: forse ha bisogno di riflettere su come imposta le sue relazioni. Il fatto poi che si trovi abbastanza solo mi fa pensare che non frequenti molto gruppi dove potrebbe trovare amici validi (si va dallo sport al volontariato, a corsi o ad interessi culturali. Credo anch'io che dovrebbe riflettere con un/a terapista esperta su tutti questi aspetti. Un caro saluto
dr. Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

899 Risposte

375 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte