Perchè il mio ragazzo non riesce a fare l'amore?

Inviata da Diana · 8 lug 2014 Problemi sessuali

Salve,
Vi scrivo perchè ho un problema che non mi fa essere serena. Sono fidanzata da 4 anni con il mio ragazzo (io 29, lui 28),e conviviamo da tre. Abbiamo un rapporto splendido, appena possiamo stiamo insieme, dopo il lavoro cerchiamo di stare spesso soli perchè abbiamo bisogno dei nostri momenti...ridiamo,scherziamo,stiamo attaccati e ci addormentiamo tutte le sere abbracciati e così ci svegliamo..siamo molto uniti e nonostante ognuno abbia le proprie amicizie e i propri spazi, ogni scusa è buona per stare soli. Lo vedo molto innamorato, parla di matrimonio, bambini, una casa più grande..e lo sento molto sincero..il problema è che non facciamo sesso. Ho provato, senza insistere troppo, ma lui spesso si addormenta davanti alla televisione e io sono entrata in un circolo vizioso in cui non ci provo perchè sento che non ne ha voglia. Nelle rare volte in cui lo facciamo si ferma spesso, si blocca, mi chiede cosa penso e non si lascia mai andare...questo comporta che a me piace molto ma lui è bloccato e io mi sento frustrata.Soffro molto per questa situazione che non riesco a spiegarmi. Una volta mi sono svegliata prima, mentre lui faceva la doccia e l'ho trovato che si masturbava..ho reagito male, lo ammetto..ma io ero li e lui poteva stare con me se avesse voluto. Ho provato a parlarne piu volte con lui ma mi dice che questo blocco è dovuto da stress e l'ansia sul posto di lavoro...possibile??Io esercito una professione medica e so che fisiologicamente per un uomo è impossibile non fare sesso per mesi..e non capisco..gli ho chiesto se ha un'altra e più volte mi ha ripetuto di no..e gli credo..ma non capisco..Sono una bella ragazza, sono dolce e carina..non capisco cosa non va in me..vi prego aiutatemi..grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 LUG 2014

Gentile Diana,
Una delle risposte potrebbe essere relativa all'autoerotismo. "Io ero lì", Lei dice amaramente... Sì, ma masturbarsi è più semplice e meno impegnativo. E chiaro che, se e l'unica manifestazione sessuale, segnala un disagio nella coppia! E dunque sentire uno psicoterapeuta o un sessuologo clinico (Albo FISS) dopo un certo periodo diventa necessario.

(Con l'occasione vorrei correggere una Sua credenza: "Io so che fisiologicamente per un uomo è impossibile non fare sesso per mesi". Ebbene no. Se l'uomo non fa sesso, dopo un po' avvengono eiaculazioni spontanee notturne.)

Dr.Brunialti, psicoterapeuta, sessuologa, psicologa europea Psicologo a Rovereto

214 Risposte

730 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 LUG 2014

Cara Diana, se non ci sono impedimenti di natura organica, tale difficoltà sessuale e' di carattere psichico.La invito a proporre al suo compagno un percorso terapeutico, che possa individuare la motivazioni che sorreggono le sue resistenze. In questa sede non risulta possibile formulare una diagnosi chiara ed attendibile. Resto a sua disposizione per eventuali chiarimenti. Cordialmente, Dott.ssa Raffaella Orlando

Dott.ssa Raffaella Orlando Psicologo a Napoli

201 Risposte

101 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 LUG 2014

Buon giorno Diana, ho letto la sua mail e colgo la sua preoccupazione. Non credo che il problema riguardi lei come persona, il suo essere carina, sexy o attraente, mi sembra invece che le difficoltà
Siano prevalentemente del suo ragazzo. E' molto probabile che sia ansioso, stressato ed anche altro, per questo e' molto importante che lo "spinga" a chiedere l'aiuto di uno psicoterapeuta, saluti
Dati Grigoli

Dario Dott. Grigoli Psicologo a Pinerolo

138 Risposte

125 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 LUG 2014

Carissima,
è molto probabile che il tuo compagno sia abituato da sempre all'auto erotismo la cui conseguenza si manifesta come una difficoltà a trasferire sul piano di realtà le fantasie utilizzate. A prescindere dall'opportunità di chiedere una consulenza ad uno/a specialista in problemi di coppia, ti suggerisco di indagare sulle eventuali fantasie che secondo lui possono essere stimolanti sessualmente. Un' apertura a livello di comunicazione con lui potrebbe essere la chiave di volta per ravvivare la vostra sensualità. Resto a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

648 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 LUG 2014

Cara Diana,
il consiglio che mi sento di darvi è di rivolgervi ad un terapeuta e sessuologo.
In bocca al lupo,
dott.ssa Martina Gerbi

Dott.ssa Martina Gerbi Psicologo a Asti

143 Risposte

261 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 LUG 2014

Cara Diana,

probabilmente non c'è nulla che non va in lei! E' vero che l'attività sessuale ha componenti relazionali, ma ovviamente è svolta da individui che portano con sè problematiche personali. Da quel che racconta sembrerebbe esserci un problema d'ansia da prestazione che impedisce al suo compagno di lasciarsi andare, la paura del giusdizio sembra un elemento dominante. Il non parlarne non aiuta, la comunicazione è fondamentale. Cerchi di spiegare al suo compagno il suo vissuto in merito a quanto accade tra voi, e di trovare insieme una soluzione al problema.
Probabilmente sarebbe opportuno rivolgersi ad uno specialista per affrontare adeguatamente il problema.

Cordiali saluti

Dott.ssa Barbara Manzo

Dott.ssa Barbara Manzo Psicologo a Roma

39 Risposte

59 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 LUG 2014

Ciao Diana, io ho scritto giorni fa per un problema simile al tuo, ma purtroppo temo molto molto + grosso, infatti noi non facciamo sesso da 5 anni !
Capirai bene che non ti sto rispondendo per aiutarti visto che son messa peggio di te...ma per dirti che ti capisco, capisco la tua frustrazione e so che è una situazione veramente pesante.
Volevo anche chiederti cosa intendi quando scrivi che sai che fisiologicamente per un uomo è impossibile non fare sesso per mesi ?
In bocca al lupo, spero risponderai.
Ciao, Alessia74

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte