Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Perché ho paura delle piume di pavone???

Inviata da Lucia il 25 mag 2015 Fobie

Ho una grande fobia delle piume di pavone da quando ero piccola. Appena le vedo mi spaventano mi terrorizzano e mi viene l'asma. Come posso mettere fine a questo incubo??

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Lucia
sarebbe davvero interessante e risolutivo per lei comprendere quali fatti, quali emozioni, quali sensazioni sottendono a questa fobia.
Si tratta di ripercorrere la storia legata alla sua infanzia, alle relazioni, al contesto in cui il pavone è comparso nel suo campo di esperienza pratica per assumere poi questa valenza simbolica legata alla paura, anzi al terrore come dice lei.
Intraprenda questa ricerca con uno psicoterapeuta.
Cari saluti
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6715 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Lucia,
la tua come tutte, se non accompagnata da altri sintomi, e' una semplice fobia. Come diciamo noi psicanalisti una paura senza oggetto. Meglio senza oggetto comprensibile. Se il problema è solo quello non te ne preoccupare. Diversamente se ci sono altri sintomi bisognerebbe intendere qual è il malessere latente. d. F.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Si tratta di un'aviofobia va curata con la psicoterapia,mi contatti pure per prendere appuntamento

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buon pomeriggio Lucia,
è possibile affrontare la fobia di cui parli e stare finalmente meglio ma in questi casi è molto difficile farlo da sola perchè il nostro istinto evolutivo di sopravvivenza ci porta a scappare davanti a ciò che percepiamo come pericoloso o rischioso. E' per questo che la fobia si mantiene nel tempo, perchè tutte le volte che ti trovi di fronte alla tua paura, per calmarti senti l'istinto di scappare e continuare ad evitarla, così come tutte le situazioni in cui potrebbe comparire.
Affrontarla da sola e renderti conto col tempo che puoi migliorare la tua capacità di gestire l'ansia fino ad una notevole riduzione dei sintomi non è cosa facile. E' opportuno che tu ti faccia aiutare da uno psicoterapeuta per capire bene come uscire da questa situazione e quali strategie utilizzare. Ti suggerisco l'approccio cognitivo comportamentale, molto efficace per le fobie, e se dovessi avere difficoltà ad individuare nella tua zona uno psicoterapeuta, scrivimi e ti aiuterò nella ricerca.

Martino Miccoli

Dr. Martino Miccoli Psicologo a Reggio Emilia

4 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

La fobia non è altro che lo spostamento di una paura inconscia su un altro elemento che la rappresenta per qualche caratteristica nella storia della persona.
Se sente il bisogno di comprenderne i motivi e se questa paura la limita si può rivolgere ad uno psicoterapeuta che le potrà essere di aiuto. In generale mi sento di dirle che tutti abbiamo delle paure, consapevoli o non consapevoli, e di fronte a queste reagiamo con l'evitamento di ciò che ci fa paura veramente. Ma la paura fa parte dell'essere umano come tutte le altre emozioni, può essere difficile affrontarla da soli, ma condividerla con qualcuno è sicuramente un punto di inizio.Le emozioni condivise pesano la metà! Un saluto Dr. Simona Nocera

Dott.ssa Simona Nocera Psicologo a Roma

7 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao Lucia,
ti chiedo: ti trovi in un luogo in cui è comune vedere le piume di pavone?
è l'unica paura che riscontri?
In quanto ad esempio io posso aver paura dei dinosauri, ma non vivendo con i dinosauri, questa paura non va ad invalidare la mia vita sociale e professionale.
Uno psicoterapeuta ti aiuterà ad approfondire le tue paure più profonde evitando che possano manifestarsi anche in altra maniera.
Cordialità

Miriam Cassandra Psicologo a Molfetta

22 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve,
le fobie fanno parte dei disturbi d'ansia; nel suo caso, riferendosi la fobia ad un unico oggetto, si parla di fobia specifica. E' probabile che quando era piccola lei abbia associato le piume di pavone ad un evento spiacevole, magari perchè presenti nel luogo dove si trovava o perchè le ha viste subito dopo, sviluppando così la fobia. Normalmente se le fobie non impattano nella nostra vita quotidiana, cioè se non ci creano dei limiti nell'azione o nel vissuto perchè scarsamente presenti, non vengono trattate. Se però questa fobia intrude continuamente nella nostra vita, ci si può rivolgere ad uno psicologo che conosca il protocollo di desensibilizzazione sistematica. Mi contatti pure se avesse bisogno di ulteriori delucidazioni. Dott.ssa Sabrina Fiorillo

Dott.ssa Sabrina Fiorillo Psicologo a Milano

6 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

La fobia è sempre generata da una grande paura associata al significato dell'oggetto (nel suo caso le piume di pavone). La fobia, così come l'ansia vanno trattati con tecniche e strategie psicoterapeutiche, con una buonissima percentuale di risoluzione.
Dott.ssa Silvia Marzoli

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Luca,
Comprendo il grande disagio in cui si trova.
Il suo perché di questa fobia lo può scoprire con una psicoterapia.
In linea generale una fobia potrebbe celare un disagio rimosso. Esempio : la mia ragazza mi ha lasciato da poco e io sono disperato, mi sento solo ecc; mentre questi pensieri e questa sensazione mi invadono i miei occhi vedono una persona che sta spacciandosi un 'ape, ma non ci faccio caso perché è una scena neutra e che ho già visto molte volte. Dopo qualche mese passeggiando vedo un'ape e mi viene una forte ansia.
Ecco un esempio forse banale, ma concreto sulla formazione di molte fobie.
Una buona psicoterapia potrebbe togliere la fobia in breve tempo, ma aprire al trattamento del vero disagio nascosto.
Dott. Hermes Piacentini
Psicoterapeuta Seveso

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buon giorno
La fobia è lo spostamento di una paura altra (generalmente inconsciamente non accettata) su un altro oggetto che la rappresenta per qualche caratteristica nella storia della persona.
La paura in genere dei volatili ha a che fare con la sfera sessuale, non per forza dell atto sessuale ma qualcosa in attinenza per esempio paura della perdita di controllo o paura del piacere. Dovrei conoscere acconto la sua storia x capire esattamente in lei il significato che può avere.

Dott.ssa Alessandra Locati - Studio Di Psicologia Psicologo a Busto Arsizio

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Lei parla delle piume di pavone, mi chiedo se questo è l'unico elemento che La disturba.
Non è poi così comune incontrare la vista di piume di pavone. Ho l'impressione che questa sia un pò come la punta di un iceberg. Credo che sottostante cia sia ben di più da portare in luce. Bisognerebbe fare un paio di incontri per avere un'idea più chiara della situazione. Per il resto, in generale, sulle fobie, le altre risposte che ha avuto sono, diciamo, da manuale. Cordialmente Dott. Marco Tartari

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

698 Risposte

401 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Lucia,
per affrontare una fobia è fondamentale un approfondimento. è importante da un lato capire e definire il sintomo (definire a livello corporeo, cognitivo ed emotivo la sua ansia, identificare eventuali antecedenti e conseguenti, identificare fattori protettivi o di rischio...) e dall'altro contestualizzare il sintomo (inserire il sintomo nella storia di vita e nella modalità di funzionamento della persona)...solo in questo modo sarà possibile sapere cosa soggiace ad esso ed intervenire ad hoc.
Cordiali saluti,
Dott.ssa Stefania Valagussa

Dott.ssa Stefania Valagussa Psicologo a Concorezzo

251 Risposte

1030 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Lucia,
le fobie si traducono in comportamenti di evitamento rispetto all'oggetto o alla situazione che genera paura ed ansia.La fobia da lei provata per le piume di pavone ci indica che qualcosa di spiacevole e ansiogeno si è associato alle piume di pavone. L'analisi di questa fobia potrebbe far emergere non solo gli elementi ansiogeni associati, ma anche indicazioni utili per un percorso di crescita. Ovviamente tutto ciò può essere fatto solo in un rapporto psicoterapeutico.
Cordiali saluti
anna ambiveri

Dott.ssa Anna Ambiveri Psicologo a Torino

64 Risposte

60 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Lucia,
sarebbe consigliabile intraprendere un percorso psicologico dove poter affrontare ed esplicitare la tua paura in tutte le sue caratteriste e componenti emotive e fisiologiche, per ricostruire le motivazioni che vi sono alla base ed imparare ad affrontarle con le giuste tecniche...
rimango a disposizione per qualunque informazioni e/o chiarimenti a tal proposito
buona giornata, Dott.ssa Irene Olivi

Irene Olivi Psicologo a Seravezza

50 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Lucia, l
la sua fobia ha probabilmente radice nell'infanzia, ma la cosa importante è che potrebbe mettere in atto, se non l'ha già fatto, degli evitamenti. Non so dove lei viva, ma non è così usuale vedere un pavone ma comunque gli evitamenti possono entrare a far parte della sua vita condizionandola. Le terapie migliori in questi casi sono quella cognitiva-comportamentale (dove si analizzano gli evitamenti, l'ansia associata alla sua fobia, gli schemi/pensieri sottostanti e l'aspetto emotivo) o il trattamento con EMDR (che associa alla terapia una stimolazione oculare). Personalmente, dopo anni di fobia specifica con l'EMDR ho trovato soluzione al mio disagio.
Cordialmente
Dott.ssa Federica Bigoni

Dott.ssa Bigoni Federica Psicologo a Pistoia

13 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Lucia,
ci fai due domande riguardo alla tua paura: perché la provi e come puoi non provarla.
E' possibile definire un perché e imparare tecniche per gestire la paura facendoti aiutare da uno psicologo.
Nel frattempo rifletti sul significato protettivo dell'emozione di paura: la paura informa della presenza di una minaccia o di un pericolo e, di norma, l'organismo sceglie di scappare oppure di attaccare.

E'possibile che non sia il pavone in sé a spaventarti ma qualche sua caratteristica che ti evoca pensieri che spaventano e che, al momento, non riconosci.

Valuta un percorso psicologico.

Saluti
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2020 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Lucia,
per comprendere perché la spaventano le piume di pavone bisognerebbe fare un colloquio approfondito, può rivolgersi ad uno psicoterapeuta che può aiutarla a comprendere cosa sia accaduto e superare la fobia.
Un saluto
Dott.ssa Cristina Mencacci

Dott.ssa Cristina Mencacci - Psicologa Psicologo a Perugia

366 Risposte

162 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Lucia,
Ha già provato a intraprendere un percorso psicoterapeutico?
Cordialmente,
Dott.ssa Martina Gerbi

Dott.ssa Martina Gerbi Psicologo a Asti

143 Risposte

258 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Lucia,
probabilmente la tua fobia ha origini proprio nella tua infanzia. Se hai la volontà di voler comprendere meglio le ragioni della tua paura ci sono delle domande che puoi porti del tipo: c'è un episodio particolare che ricordo? cosa potrebbe rappresentare quell'immagine per me?. In quel caso ti consiglio di approfondire le tue domande con un terapeuta.

Dott.ssa Claudia Cuollo
Roma

Dott.ssa Claudia Cuollo Psicologo a Roma

8 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77800

Risposte