Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

perchè curare invece di mantenere sana la nostra gente?

Inviata da mikela il 12 mag 2014 Ludopatia

salve a tutti vorrei sapere per che è stato creato il virus della ludopatia e chi e il creatore ? secondo me e la peggior droga esistente al mondo e lo spacciatore e il governo sono i politici che devono elaborare delle leggi per proteggere il popolo non per approfittare delle debolezze dei altri . non li bastano mai i maledetti soldi se ne fregano della nostra vita. voglio dirvi una cosa quando lasciate questo mondo vi servono solo 4 pezzi di legna niente altro con i vostri maledetti soldi non comprerete mai un altra vita.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Mikela,
il gioco d'azzardo ha radici antiche, ma solo negli ultimi anni è stata compresa la reale portata del danno che può causare alle persone che ne soffrono. La questione è molto più ampia e non solo normativa, alla base c'è una vera e propria dipendenza (ludopatia) che sarebbe emersa comunque, in un modo o nell'altro, indipendentemente da questioni politiche o di governo sulle quali peraltro non possiamo entrare perché non è compito dello psicologo. Dal suo scritto mi sembra di comprendere che il tema la tocca particolarmente, ci vuole spiegare meglio la sua posizione?

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

705 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Mikela è interessante che lei ponga a noi psicoterapeuti questa domanda che ha un carattere francamente politico, la nostra categoria interviene sia in ambito di prevenzione sia in ambito di cura, per il resto purtroppo non ha potere di legiferare... La rabbia che trapela dalla sua lettera fa pensare che, direttamente o indirettamente, la questione la riguardi e, se così fosse, la invito a formulare la domanda in modo chiaro per poterla in qualche modo aiutare. Cordialità

Studio Di Psicologia In Corso Vittorio Psicologo a Torino

124 Risposte

55 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gent.ma Mikela,
il suo sfogo e la sua rabbia è comprensibilissima. Parlare di virus e aggiungo, etichettandolo come dinamica socio-politica-economica rientra nella manifestazione del disagio che sta vivendo (direttamente e indirettamente).
Purtroppo la dipendenza dal gioco (ludopatia) è in ascesa. Gli eventi che ne determinano l'attecchimento e l'esponeziale crescita è dovuta a molteplici fattori: in primis quello della condizione economica del singolo che non cogliendo alternative diverse nel mondo del lavoro e del guadagno, confida sulle vincite ritenute facili scegliendo nei limiti del possibile economico ogni forma di gioco praticabile. Altra condizione è che se l'ipotetica vincita è nell'immediato il problema del guadagno si risolve subito: peccato che di solito la dipendenza porta a perdere e non a vincere.
Altra condizione è quella di mantenere un proprio stile di vita che passa attraverso il comportamento a rischio ed il rischio del gioco è così eccitante che la perdita ne alimenta il circolo vizioso.
Cosa fare, sicuramente è necessario lavorare su di una psicoeducazione del giocatore tenendo da conto che le motivazioni che lo spingono al gioco devono essere motivate in reverse ovvero canalizzate verso altri interessi e questo puo' essere affrontato solo con una terapia che è analoga a quella delle "dipendenze": uso ed abuso di alcool, sostanze etc.
La "ludopatia" è classificata come una patologia e il tentativo di trattamento è l'unica soluzione reale per portare fuori dal disagio anche la famiglia che ruota intorno al giocatore, ma questo è possibile solo se chi affetto da questa patologia decide di affrontare il problema.
La rabbia espressa attraverso il suo scritto è lecita nel verbalizzare il disagio profondo che emerge ma non risolve il problema, consiglierei di cogliere l'occasione di potersi rivolgere ai servizi ASL presenti sul suo territorio e/o affidarsi ad un buon terapeuta che sicuramente saprà ascoltarla con attenzione e aprirla a nuovi punti di vista ed azioni da mettere in atto per contenere e cercare di uscire fuori dal problema - disagio.
Cordialità !
Dott. Pietro Tranchitella

Dott. Tranchitella Pietro Psicologo a Nichelino

18 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve,
penso lei sia l'autrice anche del post riguardo un figlio con problemi di dipendenza, per cui posso capire la rabbia e la disperazione che ci sono dietro questo suo discorso. Posso capire anche il rancore verso le istituzioni che "guadagnano" indirettamente attingendo tasse dai proventi delle slot.
Ma questo non ci aiuta a risolvere il problema, né quello di suo figlio, né quello di tanti alti altri che combattono con problemi di dipendenza, di qualsiasi tipo essa sia...
Si ricordi, infatti, che le istituzioni mettono anche a disposizione di tutti noi cittadini dei servizi che funzionano e che aiutano moltissimi utenti.

Anonimo-126894 Psicologo a Roma

272 Risposte

159 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Mikela, mi sembra che sia molto arrabbiata e forse questo e uno sfogo legato a situazioni di sofferenza che sta vivendo...quindi se vuole parlarne con qualcuno sappia che sono disponibile ad ascoltarla senza giudicare.
Un saluto
Dott.ssa Elisa Zocchi

Dott.ssa Elisa Zocchi Psicologo a Samarate

109 Risposte

101 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Mikela,
non credo che la ludopatia sia un "virus", per lo meno non in senso stretto. Come tutte le dipendenze (alcool, droga, sesso, rischio, ecc.) anche questa ha un'origine che varia da persona a persona. Può essere legata alla sofferenza delle persone, al contesto nel quale vive, alle condizioni sociali ed economiche, alla mancanza di stimoli.
La dipendenza da gioco è un comportamento, per poterla affrontare bisognerebbe capire che cosa ci sta dietro.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

373 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ludopatia

Vedere più psicologi specializzati in Ludopatia

Altre domande su Ludopatia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19800

domande

Risposte 79200

Risposte